Usucapione senza accertamento giudiziale

Pubblicato il: 21-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 35 views | FONTE ORIGINALE

0

Acquisto della proprietà per possesso continuato e ininterrotto: come funziona? Per usucapire un bene serve la sentenza del giudice? Esistono istituti giuridici talmente noti da essere conosciuti anche da chi non è esperto del settore; tra questi, c’è senz’altro l’usucapione. Probabilmente perché legata al possesso dei terreni e, quindi, ad un concetto di proprietà molto antico, l’usucapione è conosciuta dalla maggior parte della popolazione, anche se solo per grosse linee. Con questo articolo vedremo come funziona l’usucapione senza accertamento giudiziale. Sin da subito, va detto che l’usucapione è un modo di acquisto della proprietà che si realizza con il possesso continuato nel tempo. Si tratta di una situazione di fatto che, secondo la giurisprudenza, non necessita del riconoscimento formale da parte di un giudice. Ciò significa che un soggetto può ritenersi proprietario di un bene per usucapione anche senza una sentenza, con tutto ciò che ne consegue in termini di possibilità di vendere il bene ad altri. Se l’argomento ti interessa, prosegui nella lettura: scopriremo come funziona l’usucapione senza accertamento giudiziale. Usucapione: cos’è? Come anticipato in apertura, l’usucapione consente di acquistare un bene che, formalmente, appartiene ad altri. Ciò avviene grazie al possesso, prolungato nel tempo, del bene stesso. In altre parole, l’usucapione permette di ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment