Si può pignorare un conto corrente con fido bancario?

Pubblicato il: 24-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 19 views | FONTE ORIGINALE

0

Se la banca ha concesso un’apertura di credito, il pignoramento delle somme presenti sul conto o che vi affluiranno può avvenire solo entro determinati limiti.  Il tuo conto corrente è dotato di apertura di credito: significa che puoi prelevare più di quanto disponi, entro i limiti del fido che la banca ti ha concesso. Questo ti offre un incremento di liquidità disponibile; ma potrebbe rivelarsi pericoloso se hai dei debiti insoluti, per i quali hai già ricevuto diffide di pagamento. Temi l’arrivo di azioni giudiziarie, e ti domandi se si può pignorare un conto corrente con fido bancario. In caso di risposta positiva, il creditore potrebbe agire anche sulle somme che la banca ti ha messo a disposizione, e non solo su quelle che sono in giacenza sul conto e ti appartengono. In realtà il pignoramento del conto corrente con fido bancario soggiace a precisi limiti, perché il denaro affidato rimane di proprietà della banca. Inoltre il pignoramento diventa impossibile quando il saldo è negativo, o in altre parole, se il conto è in rosso nel momento in cui il creditore esercita l’azione e appone il blocco. Tutto questo accade anche se il fido non è stato utilizzato o è stato speso solo ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment