Servizi sociali per i minori: quando possono intervenire?

Pubblicato il: 15-09-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 20 views | FONTE ORIGINALE

0

Basta l’elevata conflittualità tra i genitori per arrivare all’affidamento? Quali sono le responsabilità penali di assistenti ed educatori? Perché ci sono delle serie difficoltà economiche, per una situazione di degrado sociale, per un conflitto serrato tra i genitori che mette a repentaglio l’equilibrio e l’integrità psicofisica della prole. Di motivi per far intervenire in una famiglia delle figure esterne che si prendano cura dei figli minori ce ne sono. Ma anche delle ragioni per tenerli fuori dalla porta. O, quanto meno, per evitare che si portino via i bambini. I servizi sociali per i minori quando possono intervenire? Basta un continuo conflitto tra i genitori, magari riportato dal vicino di casa che sente le quotidiane litigate dal proprio salotto? E quali sono le responsabilità penali degli assistenti sociali che prendono i bambini o i ragazzini in affidamento? Due recenti pronunciamenti della Cassazione hanno fatto il punto su questi aspetti. Uno, sancisce che bisogna andarci piano con l’allontanamento dei bambini dal nucleo familiare: le discussioni dei genitori, se violente e frequenti, non fanno bene, certamente. Ma potrebbero non bastare ad affidare i figli ai servizi sociali. Tra poco, vedremo come lo spiega la Suprema Corte. Con un’altra sentenza, invece, i giudici di legittimità hanno ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment