Lavori di pubblica utilità: cosa sono e come funzionano

Pubblicato il: 14-01-2022 | Categoria : Attualità e Società, feed | 33 views | FONTE ORIGINALE

0

Cos’è il lavoro di pubblica utilità? Quando puoi richiederlo per evitare di scontare una pena in carcere? Quanto dura l’attività lavorativa? Hai commesso un reato e stai affrontando un procedimento penale o hai paura di doverlo iniziare? Hai paura di essere condannato a una pena detentiva e di dover andare in carcere? Forse non sai che la legge italiana permette di poter sostituire il carcere, e a volte anche le pene pecuniarie, con una sanzione più favorevole, cioè con il lavoro di pubblica utilità. Cos’è? Si tratta di un’attività lavorativa, non retribuita, svolta a favore della comunità. Ti starai chiedendo, a questo punto, come si converte la pena in lavoro di pubblica utilità? Deve essere l’imputato, cioè chi presumibilmente ha commesso il reato, a chiedere al giudice di sostituire il carcere con il lavoro di pubblica utilità. Il giudice non impone mai automaticamente questa sanzione. L’esempio più frequente è il caso di guida in stato di ebbrezza. Continua a leggere questo articolo per sapere quando puoi chiedere i lavori di pubblica utilità, come si converte la pena in attività lavorativa e quanto durano i lavori. Cos’è il lavoro di pubblica utilità? Il lavoro di pubblica utilità (lpu) consiste in una prestazione di attività lavorativa, ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment