Imprese danneggiate dalla guerra: nuovi aiuti in arrivo

Pubblicato il: 22-09-2022 | Categoria : Attualità e Società, feed | 21 views | FONTE ORIGINALE

0

Il ministro dello Sviluppo economico Giorgetti ha firmato un decreto che stanzia 120 milioni per aiutare le imprese messe in ginocchio dalla guerra in Ucraina. Più o mesi passano e più per alcune aziende la guerra in Ucraina continua a rendere insostenibile i costi da affrontare, di energia e materie prime. Molti imprenditori sono già stati costretti a chiudere, perché già provati dal Covid la guerra ha stroncato loro ogni possibilità di sopravvivere. Altri, a fatica, riescono a restare a galla, in attesa dell’arrivo dei fondi a loro destinati. Un’attesa, ora, finalmente finita. Contributi a fondo perduto per le imprese danneggiate economicamente dalla guerra in Ucraina a causa dei mancati ricavi dovuti alla contrazione della domanda, all’interruzione di contratti e progetti già in essere ma anche agli effetti che la crisi ha avuto sulle catene di approvvigionamento in termini di aumento dei costi delle materie prime. È quanto stabilisce il decreto firmato dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti che mette a disposizione risorse pari a 120 milioni di euro per l’anno 2022 e rende operativa una misura prevista nel primo decreto legge Aiuti. «L’intervento consente di supportare quelle imprese che per prime hanno subito gli effetti del conflitto in Ucraina, sia in ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment