Disdetta del contratto di locazione: ultime sentenze

Pubblicato il: 22-09-2022 | Categoria : Attualità e Società, feed | 27 views | FONTE ORIGINALE

0

Validità della disdetta del contratto di locazione; scadenza del contratto di locazione; contratto di locazione ad uso non abitativo; rinnovazione tacita del contratto di locazione; diniego di rinnovo del contratto da parte del locatore; facoltà di recesso del conduttore per gravi motivi; obbligo di pagamento del canone sino alla scadenza del periodo di preavviso. È valida la disdetta del contratto di locazione formulata dal rappresentante del locatore? La percezione dei canoni da parte del locatore a seguito della disdetta contrattuale del conduttore può essere interpretata come volontà di rinnovazione del contratto? Scoprilo nelle ultime sentenze. Locazione: quando la disdetta è efficace? Per rendere efficace la cessazione del contratto di locazione, è sufficiente che la disdetta venga recapitata dall’agente postale all’indirizzo della parte conduttrice, poiché in tal modo si concreta la possibilità per il destinatario di venire a conoscenza della missiva. In altri termini, con la ricezione della disdetta, mediante consegna, da parte dell’addetto al recapito, della lettera raccomandata a persona rinvenuta all’indirizzo esatto del destinatario o di persone aventi con lui una relazione tale da giustificare la presunzione di conoscenza dell’atto da parte del medesimo e con l’ulteriore adempimento di verificare che la persona che cura il ritiro del plico apponga la firma sull’avviso ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment