Decreto trasparenza: le indicazioni del Garante della privacy

Pubblicato il: 24-01-2023 | Categoria : Attualità e Società, feed | 26 views | FONTE ORIGINALE

0

Maggiore trasparenza, più informazioni e rispetto del Gdpr: ecco quali sono le indicazioni che il Garante per la privacy ha chiesto di seguire. Il nuovo Decreto trasparenza, che dovrà ora seguire le importanti indicazioni fornite dal Garante per la privacy.  Maggiori controlli e rigorose garanzie per l’utilizzo di sistemi decisionali o di monitoraggio automatizzato nel rapporto di lavoro, pubblico e privato. Conciliare il rispetto del Gdpr con il Decreto Trasparenza. Supportare i datori di lavoro nella corretta applicazione della nuova normativa. Queste le prime indicazioni, fornite dal Garante per la privacy nella comunicazione inviata al Ministero del Lavoro e all’Ispettorato Nazionale del Lavoro in risposta ai numerosi quesiti ricevuti da Pa e imprese. Nella nota, il Garante ha inoltre manifestato la propria disponibilità ad avviare un tavolo di confronto volto a definire una corretta interpretazione delle norme introdotte dal cosiddetto Decreto Trasparenza. Il decreto, che si applica ai contratti di tipo subordinato e ad altre forme di lavoro, ha introdotto, tra l’altro, l’obbligo per il datore di lavoro di informare adeguatamente i lavoratori nel caso utilizzi sistemi decisionali o di monitoraggio automatizzati ai fini della assunzione o del conferimento dell’incarico, o per altre attività collegate al rapporto di lavoro e alla sua ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment