Cosa succede se scade la proposta di acquisto?

Pubblicato il: 20-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 34 views | FONTE ORIGINALE

0

Come devono comportarsi venditore ed aspirante compratore di un immobile durante e dopo il termine dell’offerta fatta dall’acquirente. Quant’era bello quando una volta bastava una stretta di mano a mettersi d’accordo su un affare. Ti ricordi quando si diceva «ho dato la mia parola, non posso tirarmi indietro»? Se uno diceva una cosa, quella rimaneva. Oggi, non sempre c’è da fidarsi, tant’è che le cose si fanno per iscritto e non è detto che sia abbastanza fare così: di persone che si rimangiano la parola se ne trovano, purtroppo. Anche quando si sta per comprare o per vendere una casa: si fa un’offerta, si firmano le prime carte, l’operazione sembra ben avviata e poi, per un motivo o per un altro, salta tutto per aria. E che cosa resta in mano a chi si è fidato della controparte? Ad esempio, cosa succede se scade la proposta di acquisto dell’immobile? La proposta d’acquisto è il primo passo che si fa quando si vuole comprare una casa. Si tratta, in poche parole, di un’offerta che il candidato acquirente fa al proprietario (normalmente più bassa del prezzo di partenza per cercare di «trattare»). Precede – se tutto va bene e si trova un accordo ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment