Come usare i permessi della legge 104?

Pubblicato il: 22-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 28 views | FONTE ORIGINALE

0

L’uso improprio permessi 104 può comportare un licenziamento e una incriminazione penale per il reato di truffa.  Come usare i permessi della legge 104? Sicuramente non per finalità diverse da quelle previste dalla normativa come, ad esempio, fare vacanza, riposarsi a casa, uscire con gli amici. Scopo dei permessi retribuiti riconosciuti della legge 104 del 1992 è di garantire al familiare disabile un’assistenza continuativa e globale. Ciò però non è incompatibile con la possibilità, per il lavoratore, di dedicare dei brevi intervalli di tempo alle esigenze personali di vita come fare la spesa o svolgere veloci commissioni, tanto più se queste sono in favore del disabile (ad esempio l’acquisto delle medicine e dei generi alimentari). Dall’altro lato però non è sufficiente recarsi a casa dell’assistito solo per 50 minuti per preparargli da mangiare per poi fare ciò che si vuole.  La giurisprudenza, chiamata a pronunciarsi costantemente su tale argomento, ha ormai ben spiegato come usare i permessi 104. La stessa Cassazione [1] ha più volte specificato che, nel caso di uso improprio dei premessi 104 – ossia quando l’assenza dal lavoro non è giustificata dall’assistenza al disabile – si è in presenza di una grave violazione dei doveri di correttezza e buona fede. ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment