Cane chiuso in macchina per ore: cosa rischia il padrone?

Pubblicato il: 12-10-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 30 views | FONTE ORIGINALE

0

Scatta il reato di maltrattamento di animali per lasciare a lungo l’amico a quattro zampe senza cibo né acqua in un ambiente angusto. Dimenticare un animale in auto non è proprio un gesto nobile nei suoi confronti. Lasciarlo apposta dentro l’abitacolo per diverse ore è perverso. Ed è anche reato: lo ha sancito la Cassazione in una recente sentenza. Si può andare in galera, dunque? Per tenere il cane chiuso in macchina per ore, cosa rischia il padrone? Secondo la Suprema Corte, un comportamento del genere integra il reato di maltrattamento di animali, il che significa reclusione fino a un anno e mezzo o una multa fino a 30mila euro. Il motivo è semplice: basti immaginare il povero cane rinchiuso a lungo nel baule dell’auto, senza una ciotola d’acqua, senza la possibilità di muoversi a suo agio. Se poi è piena estate o pieno inverno, peggio ancora. Va ricordato che il reato di maltrattamenti di animali punisce chi provoca al cane, al gatto o a qualsiasi altra specie una sofferenza inutile, per crudeltà o senza necessità. Si può accettare che uno non lasci volutamente il cane in auto per crudeltà ma, tenerlo lì magari mezza giornata mentre il proprietario si fa un giro, ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment