Buoni fruttiferi postali: tassi e rendimento

Pubblicato il: 13-10-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 24 views | FONTE ORIGINALE

0

Quanto rendono i prodotti di risparmio emessi dalla Cassa depositi e prestiti tramite Poste Italiane? Ecco tutte le percentuali a seconda della tipologia. La garanzia dello Stato su un prodotto dal guadagno sicuro: è il biglietto da visita con cui si presentano i buoni fruttiferi postali, la forma di investimento che la Cassa depositi e prestiti mette a disposizione dei risparmiatori attraverso Poste Italiane. Esistono da diverso tempo i buoni fruttiferi postali. Tassi e rendimento sono diversi a seconda del tipo di prodotto e della scadenza. Ed è quello che vedremo nel dettaglio di seguito. Uno dei vantaggi dei buoni fruttiferi postali è che, essendo garantiti dallo Stato, non sono soggetti alle fluttuazioni del mercato. Oltretutto, sia sul sito della Cassa depositi e prestiti sia su quello di Poste Italiane ci sono dei calcolatori per poter verificare in ogni momento il valore attuale del buono acquistato. Oggi, i buoni fruttiferi postali sono reperibili in forma cartacea o dematerializzata, cioè in versione digitale via Internet o con l’app BancoPosta. Non hanno costi di sottoscrizione e rimborso, salvo gli oneri fiscali. Il risparmiatore può richiedere in qualsiasi momento il rimborso del capitale investito. La tassazione è agevolata al 12,50%. Vediamo tassi e rendimenti delle varie ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment