Viaggio annullato: spetta il rimborso?

Pubblicato il: 11-07-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 8 views | FONTE ORIGINALE

0

Se la malattia impedisce la partenza, il tour operator o l’agenzia viaggi devono restituire al cliente i soldi per il pacchetto vacanza? Per il giorno in cui andrai in ferie, quest’anno hai prenotato un soggiorno completo in una località turistica. A fare da tramite è stata un’agenzia viaggi che ti ha prestato il catalogo del tour operator con le varie offerte. Tra queste hai scelto quella che ti appariva più conveniente, ma anche maggiormente rilassante. Hai bisogno di riposarti e non vuoi viaggi avventurosi. Senonché, all’ultimo minuto, qualche giorno prima di partire cadi malato per causa di un’infezione e il medico ti consiglia vivamente di restare a casa. Nessun problema per le tue ferie che, per legge, vengono annullate con il certificato di malattia e spostate in un altro momento dell’anno. Tuttavia, il dubbio si pone invece con il tour operator: in caso di viaggio annullato, spetta il rimborso? A sentire ciò che dice l’agenzia non avresti alcun diritto perché non hai stipulato la polizza che ti era stata offerta all’atto della sottoscrizione del contratto. A te invece sembra assurdo che, per un fatto sopravvenuto e imprevedibile, il consumatore non sia tutelato dalla legge. Qual è la verità? La questione è ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment