Rinite allergica e gravidanza: ecco le precauzioni di prendere

Pubblicato il: 05-12-2017 | Categoria : Curiosità, Di tutto un pò!, feed | 28 views | FONTE ORIGINALE

0

La rinite allergica è una reazione dell’organismo ad un allergene oppure ad una sostanza irritante. Tra gli allergeni in assoluto più diffusi che sono causa diretta di attacchi di rinite più o meno intensi dobbiamo sicuramente ricordare gli acari della polvere, le spore delle muffe, il polline delle piante e i peli degli animali domestici. Tra le sostanze irritanti invece, dobbiamo ricordare il fumo, sia quello delle sigarette che quello che può sprigionarsi da un camino, da una stufa, da un barbecue, da una pentola, alcune sostanze chimiche presenti in prodotti per la detersione delle superfici, la polvere in generale, anche quella del legno, del gesso e simili, le sostanze presenti nelle bombolette spray. La rinite allergica è molto diffusa nell’universo femminile, una condizione che non è grave ovviamente, ma che rende difficile portare avanti al meglio le proprie attività quotidiane. Il naso chiuso, che cola in continuazione dalla mattina alla sera, senza mai dare un attimo di tregua, gli starnuti, gli occhi arrossati, che bruciano e prudono in modo intenso sono tutti sintomi che se messi insieme possono portare ad un senso di malessere, di spossatezza, di mancanza di energia, senza dimenticare poi che possono comportare un riposo davvero molto ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment