Riforma processo civile: la nuova tempistica degli atti

Pubblicato il: 26-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 25 views | FONTE ORIGINALE

0

Quali sono gli adempimenti e i termini introdotti dal Ddl Cartabia approvato alla Camera; come cambiano le udienze e quando entrano in vigore le nuove regole. Il nuovo processo civile è legge: la Camera ha approvato, in tempi rapidissimi, il testo del disegno di legge di riforma del processo civile, sul quale il Governo aveva posto il voto di fiducia. L’obiettivo dichiarato dal ministro della Giustizia, Marta Cartabia, ed espresso chiaramente nel testo legislativo, è quello di semplificare gli adempimenti e velocizzare i termini posti a carico delle parti processuali e del giudice. Tutto questo serve per arrivare, entro  i prossimi 5 anni a una riduzione del 40% dei tempi di durata delle cause, come previsto nel Pnrr: il Piano nazionale di ripresa e resilienza vincola il Governo a raggiungere questo risultato, che è una condizione determinante per accedere ai finanziamenti europei del Recovery Plan. Gli impegni assunti dall’Italia con l’Europa impongono di mettercela tutta per realizzare questo impegnativo obiettivo. E il lavoro da fare tocca direttamente le parti processuali, i loro avvocati e i giudici, che saranno sottoposti a ritmi più severi e cadenze temporali più strette rispetto ad oggi. La ministra Cartabia ha dichiarato, subito dopo l’approvazione della riforma, che ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment