Reddito cittadinanza: come avere soldi per avviare attività

Pubblicato il: 23-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 27 views | FONTE ORIGINALE

0

L’Inps eroga un contributo per chi intraprende un lavoro autonomo, mette in piedi un’impresa individuale o partecipa a una società cooperativa. Chi attualmente prende il reddito di cittadinanza perché disoccupato ha la possibilità di mettersi in proprio sempre con l’aiuto dello Stato. L’Inps, infatti, spiega come avere soldi per avviare un’attività lavorativa anziché continuare a prendere il sussidio mensile. C’è un beneficio addizionale, infatti, introdotto da un decreto legge del 2019 [1] destinato a chi vuole mettere in piedi un’attività autonoma, un’impresa individuale o una società cooperativa e che l’Istituto di previdenza eroga a chi oggi riceve il trattamento assistenziale riservato ai redditi più bassi. È lo stesso Inps, in una recente circolare [2] a spiegare come ottenere gli aiuti. Il contributo consiste in sei mensilità di reddito di cittadinanza e, comunque, entro la soglia di 4.680 euro, vale a dire il massimo di 780 euro mensili di trattamento moltiplicato per 6. L’importo, comunque, viene calcolato in base al tipo di attività che il beneficiario intende avviare. L’Inps spiega quest’ultimo passaggio con due esempi: Esempio 1: domanda di Rdc accolta in data 15 gennaio 2021; inizio attività lavorativa autonoma in data 20 settembre 2021; importo percepito nella mensilità nominale di settembre 2021 pari a 500 euro; importo ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment