Rc auto di famiglia

Pubblicato il: 16-05-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 20 views | FONTE ORIGINALE

0

Come risparmiare sul costo dell’assicurazione quando alla guida c’è un neopatentato? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla RC Auto di famiglia. Si sa che in Italia il costo delle assicurazioni per la responsabilità civile pesa davvero molto sui bilanci di una famiglia: il fatto che la RC auto sia obbligatoria e che le compagnie applichino condizioni non sempre trasparenti può determinare incrementi anche notevoli delle spese per la copertura assicurativa. Peraltro, la situazione varia molto da Regione a Regione, ma anche da città a città; sul calcolo del premio, inoltre, vengono applicate spesso condizioni aggiuntive, che inevitabilmente confluiscono nell’aumentare la rata. Tra queste, una delle voci che influisce più di altre all’aumento del premio, insieme alla commissione di sinistri e al conseguente risarcimento da parte dell’assicurazione oppure alla classe di merito in cui si è collocati, c’è la circostanza che tra i guidatori riconosciuti per l’automobile non ci siano solo autisti “maturi”, ma anche ragazzi neopatentati: è il caso in cui lasciate guidare l’automobile di famiglia a vostro figlio, per intenderci. Ma allora non c’è nessuna soluzione per poter abbattere o limitare questa voce del premio? In che modo è possibile poter risparmiare senza rinunciare alla copertura assicurativa? Per rispondere ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment