Quando avviene l’interruzione della prescrizione?

Pubblicato il: 24-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 15 views | FONTE ORIGINALE

0

Atto interruttivo della prescrizione: come non perdere il proprio diritto. La prescrizione, in ambito civile, determina il venir meno di un diritto. È conseguenza del mancato esercizio del diritto stesso ossia dell’inerzia da parte del suo titolare.  In ambito penale, invece, la prescrizione comporta l’impossibilità di processare o punire un soggetto, seppur colpevole. Ci si appella alla prescrizione, il più delle volte, per sottrarsi all’adempimento di un obbligo di natura contrattuale o risarcitori. Si pensi a un debito non estinto. Proprio per evitare tale effetto, il creditore può interrompere la prescrizione esercitando il diritto in questione. In realtà esistono diversi modi per raggiungere tale obiettivo. Ne parleremo meglio, ed in modo pratico, nel corso del seguente articolo rivolto appunto a spiegare quando avviene l’interruzione della prescrizione. Ma procediamo con ordine.Cos’è la prescrizione? La prescrizione, come anticipato, è rappresentata dall’inutile decorso del tempo durante il quale il titolare di un diritto omette di esercitare i poteri riconosciutigli dalla legge, ingenerando così nella controparte la convinzione che questi abbia rinunciato al diritto stesso. Ragione per cui il debitore viene liberato da ogni obbligo, non potendo essere soggetto all’altrui potestà a tempo indeterminato. Giovanni è creditore di Marco di 5.000 euro ma non glieli chiede per oltre 10 ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment