Procedimento disciplinare e procedimento penale: differenze

Pubblicato il: 11-01-2019 | Categoria : Attualità e Società, feed | 21 views | FONTE ORIGINALE

0

Il lavoratore rischia sia il procedimento disciplinare che penale. Per il dipendente pubblico c’è il rischio di incorrere tanto nel procedimento disciplinare che in quello penale ancor più grave. Procedimento disciplinare e procedimento penale: differenze quali sono? Quando si parla di pubblica amministrazione è importante tenerne conto, in quanto ciò riguarda molto da vicino e interessa in maniera rilevante proprio il dipendente pubblico e il suo rapporto di lavoro con l’amministrazione stessa. Fatta tale premessa, è fondamentale considerare che, nel tempo, la normativa [1] ha molto cambiato le ‘direttive’ e i ‘dettami’ che concernono proprio la relazione tra procedimento disciplinare e procedimento penale. Procedimento penale vs procedimento disciplinare Ma dove finisce uno e comincia l’altro? Uno è ostativo dell’altro? Sono in conflitto o possono procedere parallelamente? Insomma, che differenze ci sono tra i due procedimenti? Proviamo a rispondere a tutte queste semplici, ma importanti, domande. Innanzitutto è fondamentale sottolineare sin dall’inizio che ad essere vigente è il cosiddetto principio della pregiudizialità dell’accertamento della responsabilità penale. Che cosa vuol dire? Questo potrebbe far pensare, pertanto, che il procedimento penale sia prioritario e dominante rispetto al procedimento disciplinare, ma così non è. Sarebbe un errore. Infatti, se è vero che nel procedimento penale l’imputato è solo indagato ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment