Pensione quota 100 a 62 anni

Pubblicato il: 12-09-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 5 views | FONTE ORIGINALE

0

In pensione con la quota 100 a 62 anni di età dal 2019, e quota 100 perfetta entro tre anni: la riforma delle pensioni. La pensione con la quota 100, che dovrebbe diventare operativa dal 2019, con la nuova legge di bilancio, non sarà più selettiva, cioè riservata a specifiche categorie di lavoratori, ma sarà aperta a tutti: sarà previsto, però, un limite di età all’accesso, pari a 62 anni. È quanto annunciato dal ministro Matteo Salvini, che però ha anche promesso l’abbattimento di tutti i paletti per la quota 100 entro il 2021: in buona sostanza, la quota 100 sarà inizialmente limitata a chi ha compiuto i 62 anni, ma entro tre anni sarà estesa a tutti. Archiviata la quota 100 a 62 anni, si potrà arrivare alla quota 100 perfetta, dunque a un trattamento che potrà essere ottenuto in tutti i casi in cui la somma di età e anni di contributi è almeno pari a 100: ad esempio con 60 anni di età e 40 anni di contributi. Facciamo ora il punto della situazione sulla pensione anticipata quota 100: come funziona, chi potrà richiederla, come sarà calcolato il trattamento. Vediamo anche quali sono le altre proposte sulle pensioni ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment