Modello Redditi: calcolo contributi Inps

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Come calcolare i contributi previdenziali nella dichiarazione dei redditi e compilare il quadro RR: professionisti, lavoratori autonomi, artigiani e commercianti. Al contrario di quanto avviene per i dipendenti, il cui ammontare dei contributi previdenziali è calcolato dal datore di lavoro, i lavoratori autonomi, come i professionisti e gli imprenditori, devono calcolare da sé i contributi dovuti all’Inps. Il calcolo dei contributi previdenziali da versare all’Inps, in particolare, si deve effettuare nella dichiarazione dei redditi, che ora si chiama modello Redditi e non più modello Unico, da presentare entro il 30 settembre. I contributi, però, devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi, quindi per l’anno 2018 entro il 2 luglio 2018, o il 20 agosto 2018 con maggiorazione (per i versamenti a saldo per anno di imposta 2017 e primo acconto per l’anno 2018), ed entro il 30 novembre 2018 (secondo acconto 2018). In questa guida ......

 

Come prenotare operazione alla Posta?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Saltare la fila ed evitare le code per pagare un bollettino, spedire un pacco o ritirare una raccomandata grazie a un’app. Ecco i passi da seguire. Devi pagare un bollettino ma non vuoi fare la coda? Devi fare un versamento nel tuo conto corrente postale senza perdere del tempo inutile? Vuoi spedire un pacco in pochi minuti anche se l’ufficio postale è affollato? Ci sono alcune pratiche che si possono sbrigare online senza muoversi da casa. Altre, però, richiedono la presenza fisica del cittadino, il che può comportare tempi di attesa notevoli quando c’è la fila da rispettare. Eppure, è possibile prenotare un’operazione alla Posta per andare a colpo sicuro, cioè per varcare la soglia dell’ufficio postale, fare subito quel che si deve fare, salutare, ringraziare e andare via, lasciando in coda chi non ha sfruttato la tecnologia per risparmiare del tempo. Perché è proprio la tecnologia a permetterti di ......

 

Evasione fiscale: quando è da codice penale

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

A causa della crisi economica, sono diminuiti i casi in cui l’evasione fiscale è penalmente rilevante e, quindi, punita con la pena della reclusione. Capita sempre più spesso che i contribuenti (sia persone fisiche, come i cittadini, che giuridiche, come le società) non paghino le tasse dovute (o le paghino solo in parte), non solo per fare i furbetti ma perché le difficoltà economiche non consentono di agire diversamente. In cosa consiste l’evasione fiscale? Se decido di non pagare le tasse per truffare lo stato o se non verso i tributi perché non so come fare ad arrivare alla fine del mese subirò le stesse conseguenze? Queste sono le domande a cui cercheremo di rispondere in questo articolo. Commette una evasione fiscale chi non emette lo scontrino (o la ricevuta e/o fattura fiscale) quando vende un bene, chi redige una dichiarazione dei redditi falsa o incompleta, chi ha alle proprie dipendenze ......

 

Mobbing sul lavoro: cos’è e come tutelarsi

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Se non è mobbing il dipendente può agire per il risarcimento del danno contro le singole condotte vessatorie del datore o può far riconoscere lo straining. Mobbing: una parola che tutti hanno sentito almeno una volta nella propria vita. Specie i lavoratori dipendenti costretti a difendersi dagli abusi del datore di lavoro. Il mobbing però non è un semplice comportamento illecito del capo, il rifiuto di un permesso o lo slittamento della data delle ferie; non è neanche la richiesta di una missione o un trasferimento. Non è mobbing neanche la sgridata e l’offesa proferita davanti a tutti. Perché si abbia mobbing è necessario una serie di comportamenti, reiterati nel tempo, e tutti sorretti da un unico e premeditato intento: quello di emarginare il dipendente, umiliarlo o spingerlo a dimettersi. Cogliamo lo spunto da una ordinanza della Cassazione pubblicata proprio stamane [1] per parlare del mobbing sul lavoro: cos’è e come ......

 

m2o Beach Club Versilia

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Radio m2o ogni Mercoledì al Beach Club. Info e prenotazioni Beach  347.477.477.2 anche via SMS o WhatsApp . Tutti i Mercoledì sera m2o è al Beach Versilia. Dopo aver conquistato la Versilia con il suo Venerdì, Sabato e Domenica il Beach Club di Forte dei Marmi rinnova l’accordo con M2O, la radio allo stato puro. Una partnership che come un copywriter scriverà un grande capitolo dell’Estate 2018 in Versilia e non solo. La serata con m2o farà del Beach Club il Mercoledì in Versilia per eccellenza, sfidato solo a fine Luglio e per 4 settimane ad Agosto da Jerry Calà Capannina che si rivolge a tutt’altro genere di pubblico. Il mercoledì Beach con M2O accenderà l’estate con eventi in Versilia, divertimento e djset con la programmazione in onda in diretta ogni settimana sulla radio allo stato puro. In arrivo tutti i grandi deejay M2O. Renèe la Bulgara DJ Provenzano Andrea Mattei Diego Donati E molti altri… E, naturalmente, grandi sorprese in vista per il Ferragosto Beach ......

 

Se l’ex moglie non cerca un posto niente alimenti

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Niente mantenimento per l’ex che non vuole lavorare anche quando il matrimonio è durato a lungo. «Chi non lavora, non fa l’amore», ma non prende neanche il mantenimento. Stando infatti alle ultime sentenze pubblicate dalla Cassazione e dai tribunali di primo e secondo grado, l’ex moglie che chiede l’assegno non può limitarsi a dire di non farcela da sola, ma deve anche darsi da fare per cercare un’occupazione. Come? Quantomeno inviando il proprio curriculum a destra e a manca. E se ciò nonostante è ancora disoccupata, allora le spetterà il contributo mensile. Viceversa, non si può pensare di gravare sulle spalle del coniuge, stando però in panciolle. E tutto questo perché, come ha scritto la Cassazione il 10 maggio 2017, il divorzio fa cessare ogni rapporto tra i coniugi, anche quelli economici, salvo che uno dei due sia in condizioni, d’età o di salute, tali da non consentirgli di riciclarsi sul ......

 

Eredità: quanto si è obbligati a lasciare ai parenti per legge?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Quote di legittima: a quanto ammontano? Qual è la quota di eredità disponibile? Differenza tra successione legittima e successione necessaria in presenza di legittimari. Stai per scrivere il tuo primo testamento. Non certo perché ti senti vecchio e prossimo alla morte, ma perché vuoi evitare il rischio che, quando non ci sarai più, gli eredi si litighino tra loro. Poiché la legge ti consente di fare testamento senza bisogno di andare da un notaio o da un avvocato, ma semplicemente scrivendo su un foglio di carta, a penna e di tuo pugno, le tue ultime volontà, hai deciso di fare tutto da solo. Sai però che una parte dei tuoi beni dovrà per forza finire in mano ai parenti più stretti: al coniuge, ai figli o, in assenza di questi, ai genitori. Sono i cosiddetti eredi legittimari, quelli che hanno sempre diritto a una quota di eredità, anche a dispetto di ......

 

Foto Beach Forte dei Marmi: 15, 16 e 17 Giugno

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Foto Beach Forte dei Marmi: Venerdì, Sabato e Domenica in Versilia. Info e prenotazioni Beach Club  347.477.477.2 anche via SMS o WhatsApp . Tutte le foto Beach Forte dei Marmi che cerchi sono su Discoteche Versilia.it A grande richiesta tutte le foto Beach Forte dei Marmi dello scorso weekend sono disponibili online su questo sito, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza bisogno di fare login su Facebook ecc. Se stai pensando al Beach per vivere la tua prossima serata, questo è il miglior modo di sceglierla e di viverla in anteprima… Così da prepararti alle emozioni che ti attendono dentro alla discoteca di Cinquale. O meglio, fuori sulla spiaggia, sotto le stelle e di fronte al mare. Le foto Beach Forte dei Marmi sono tra i contenuti che DiscotecheVersilia.it – il sito che con la forza del seo copywriting è diventato la wikipedia del divertimento tra Forte dei Marmi e Viareggio – a deciso di ......

 

Spese sanitarie 730 precompilato: devo conservare gli scontrini?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Le spese che il contribuente trova già inserite nella dichiarazione dei redditi precompilata vanno documentate? È necessario conservare le pezze d’appoggio? È arrivato il momento di fare la dichiarazione dei redditi e anche quest’anno ti varrai del 730 precompilato. Nel controllare i dati inseriti in automatico dall’Agenzia delle Entrate ti accorgi che ci sono anche le spese sanitarie che hai sostenuto nell’acquistare in farmacia le medicine; senonché, per alcune di queste, non hai conservato gli scontrini. Ti chiedi a questo punto cosa fare: devi cancellare dal 730 le voci di spesa che non sei in grado di documentare oppure puoi lasciare le cose come stanno? In quest’ultimo caso, però, cosa rischieresti se il fisco dovesse farti un controllo e chiederti le cosiddette “pezze giustificative”? In altri termini, ti poni il seguente problema: per le spese sanitarie nel 730 precompilato devo conservare gli scontrini? Una cosa è certa: anche se si tratta ......

 

Pensioni, quali saranno ridotte?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ricalcolo delle pensioni più elevate: quali assegni saranno tagliati, e a quanto ammonteranno le riduzioni? Addio alle pensioni d’oro, o, almeno, alle pensioni di ammontare superiore a 5mila euro netti, se non calcolate sulla base dei contributi versati: è quanto annunciato dal nuovo governo, che ha dichiarato guerra ai privilegi, non solo dei politici. Ma quali pensioni saranno ridotte, nello specifico? Che cosa si intende, cioè, per pensioni calcolate sulla base dei contributi versati? Cerchiamo di capire qualcosa in più, partendo dai sistemi di calcolo della pensione. Come si calcola la pensione La pensione non si calcola allo stesso modo per tutti: il sistema da utilizzare per determinare l’ammontare della rendita dipende da diversi elementi, come l’anzianità contributiva, dalla specifica gestione previdenziale alla quale l’interessato è iscritto, e dalla possibilità di avvalersi di particolari opzioni e agevolazioni. Per la generalità degli iscritti all’Inps, i sistemi di calcolo della pensione sono tre: il calcolo contributivo, ......