Windows 10: tutte le funzioni utili se connettiamo il cellulare al pc

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

0

Windows 10, le funzioni utili da usare se si collega lo smartphone al pc Dopo anni, Windows 10 ha finalmente raggiunto il livello di funzionalità che tutti aspettavano da tempo. Tra le altre cose, infatti, è ora possibile connettere il nostro cellulare al sistema operativo per accedere ad una vasta gamma di funzioni. Ma quali sono, esattamente? Eccovi qualche spunto circa le possibilità a disposizione all’utente di Windows 10 che collega il suo smartphone al PC. Rispondi gli SMS in arrivo, solo su Android Se connettete il vostro cellulare a Windows 10 potete rispondere ai messaggi in arrivo, anche se il sistema è ancora piuttosto contenuto: potete rispondere solo a messaggi individuali e non potete controllare quelli passati. E’ certamente un buon sistema per rispondere a qualche messaggino occasionale! Tutte le notifiche su PC, solo con Android Oltre che sincronizzare vari dettagli del vostro Smartphone, Windows 10 è capace di visualizzare tutte le ultime notifiche importanti ......

 

Fatture pagate in ritardo dalla PA: spettano gli interessi moratori?

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho emesso quattro fatture alla PA che sono state pagate con 208/209/117/109 giorni di ritardo (tenendo conto dei 60 gg). Ovviamente il fatto ha causato grave danno (in primis con il lievitare di interessi bancari data la mia conseguente impossibilità a rientrare nei fidi). Da una simulazione con software risulterebbe un totale di € 1961,00 di mora. C´è modo di ottenere un rimborso? Se si, quale sarebbe la procedura? La normativa di riferimento è il decreto legislativo n. 231 del 2002, relativo ai ritardi di pagamenti nelle transazioni commerciali che, dal gennaio 2013, si è riconosciuto applicabile anche ai rapporti tra imprese e pubbliche amministrazioni. La legge per le transazioni commerciali in cui il debitore è una pubblica amministrazione stabilisce, infatti, che le parti possono pattuire, purché in modo espresso, un termine per il pagamento superiore a trenta giorni, quando ciò sia oggettivamente giustificato dalla natura particolare del contratto, o da talune ......

 

Grande Fratello VIP 2018, come seguire la diretta streaming 24 ore su 24

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

Tag:

0

Il Grande Fratello Vip 2018 parte ufficialmente da lunedì 24 settembre 2018. Al timone del programma, prodotto da Endemol Shine Italy, Ilary Blasi con Alfonso Signorini. Quest’anno sono molte le novità, compresa quella relativa alla possibilità di vedere 24 ore su 24 in diretta TV e Streaming quello che succede nella casa più spiata d’italia.< Il Gf vip 3, infatti, potrà essere seguito tutti i giorni a tutte le ore in diretta su Mediaset Extra, canale 34 del digitale terrestre (534 in HD). Grande fratello vip 2018, la diretta tv e live streaming Sono stati resti noti dalla stessa Mediaset tutti gli orari per vedere il grande fratello vip (edizione 2018) in Tv. Vediamo assieme tutti gli appuntamenti previsti in Tv. Daytime Canale 5 alle ore 16.10 al termine della trasmissione Uomini e donne. Su La5 (canale 30 del digitale terrestre) ci sono 3 fasce orarie: dalle 12 alle 14, dalle 17.50 alle 19.40 e dalla mezzanotte alle 3 ......

 

Problemi di salute: possono causare il licenziamento?

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho un’azienda metalmeccanica con meno di 15 dipendenti, uno dei quali non ha mai lamentato problemi di ernia. Le visite mediche sono sempre state fatte correttamente. Come datore di lavoro ragiono per meritocrazia e vado a fiducia. Il medico del lavoro non mi ha mai messo al corrente di questa patologia e della limitazione al sollevamento di pesi oltre i 15 kg. Ora che questo dipendente, dopo vari periodi di malattia per ernia, ha rotto anche i legamenti e ha fatto 4 mesi di mutua non so per quale mansione impiegarlo. Posso licenziarlo? Il fatto che il dipendente non abbia anticipato i suoi problemi di salute al lettore non potrà essere invocato come motivo legittimante un eventuale licenziamento, poiché il medico del lavoro ha sempre documentato la buona condizione di salute dello stesso. Pertanto, un eventuale impugnazione del licenziamento da parte del lavoratore potrebbe essere accolta dal Tribunale che, alla luce della documentazione ......

 

Need To Consider About The Used Car To Make A Purchase

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : feed

0

Purchase of the used cars is the trend in the modern time, because most of people are making use their liking branded cars at least as a second handed usage. Even some may have the question about, why the used cars are having more response than the new cars in the market. Usually, people don’t have enough information and the loyalty of the new car that is available for the buying. But with the use of the second hand cars, it is effective to get information about the usage and the quality of the cars, because they are easily described before make a purchase. The important reason is you can get the top branded cars at an affordable rate with the statistical information about the insurance and the specification of the car. However, in the olden days, the used cars are considered as the bad investment and able to give the ......

 

Eredità: il diritto di abitazione fin quando spetta?

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Marco è proprietario al 50% di un immobile, l’altro 50% era di proprietà del padre Mario che morendo lo ha lasciato in eredità a Marco, le due sorelle di Marco e a Gabriella (moglie di Mario ma separati). Col testamento Mario ha dato il diritto di abitazione ad Antonietta (la compagna che abitava con lui) che oggigiorno vive nella casa da sola. Quindi il diritto di abitazione è sul 50% che era di Mario ma la proprietà é indivisa quindi Antonietta utilizza tutto l’immobile. Marco, le sue sorelle e Gabriella vorrebbero vendere ma non trovano un accordo con Antonietta perché non vuole rinunciare al diritto di abitazione ed é impossibile vendere con un diritto di abitazione in atto. Marco vuole quindi ottenere comunque un reddito da questo immobile. Ha il diritto di chiedere un affitto ad Antonietta per l’occupazione del suo 50% di proprietà dell’immobile? E lei sarebbe obbligata a ......

 

Come calcolare invalidità civile

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

In questo articolo vedremo come calcolare l’invalidità civile e perchè la percentuale di invalidità è importante per ottenere i vari benefici previsti dalla legge. Soffri di una serie di patologie e il tuo medico curante ti ha consigliato di presentare domanda di invalidità civile. Hai seguito il consiglio, perchè sai che per gli invalidi la legge prevede una serie di benefici, e vorresti approfittarne. Se si tratta di un tuo diritto, perchè non farlo valere? Ora si sta avvicinando la data della visita da parte della commissione medica dell’ASL, e stai preparando tutta la documentazione sanitaria di cui disponi, per produrla. Purtroppo, a causa dei tanti problemi di salute che si sono manifestati negli ultimi anni, i documenti sono molti: speri che, almeno, ti servano a ottenere l’invalidità richiesta. Ti chiedi quale sarà la percentuale di invalidità che la commissione ti attribuirà: come calcolare l’invalidità civile? In questo articolo ti spiegherò ......

 

Pensione anticipata con pace contributiva

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Possibilità di riscattare i periodi senza contributi con forti sconti per arrivare prima alla pensione: nuova proposta per la riforma delle pensioni. Pensionarsi prima coprendo tutti i periodi senza contributi dal 1996 in poi, grazie a un riscatto con costi ridotti: si tratta di una nuova proposta della Lega, finalizzata ad anticipare l’uscita dal lavoro senza incidere notevolmente sulle casse pubbliche. In base a quanto reso noto sinora, i lavoratori potrebbero riscattare tutti i periodi senza contributi a partire dal 1996. Nei riscatti dovrebbero essere compresi tutti gli intervalli non lavorati e non coperti da contribuzione figurativa o da altro tipo di contribuzione, anche non compresi nelle attuali ipotesi di riscatto, come gli anni di laurea o i periodi di aspettativa non retribuita. Questo “riscatto universale” risulta di fatto più simile al versamento di contributi volontari retroattivo che al riscatto vero e proprio, considerando che non richiede particolari requisiti relativi agli ......

 

Cosa valuta la cassazione

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

In questo articolo vedremo cosa valuta la Cassazione e in quali casi è possibile rivolgersi a questo organo supremo di giustizia. Da anni hai intrapreso una causa contro un fastidioso vicino. Sia il Tribunale che la Corte d’Appello ti hanno dato ragione. Quando il tuo avvocato ti ha telefonato per comunicarti l’esito positivo della causa, sei stato contento e hai pensato che questa annosa vicenda fosse ormai chiusa. Ma hai cantato vittoria troppo presto: dopo una ventina di giorni l’avvocato ti ha convocato presso il suo studio e ti ha detto che la controparte ha proposto un ricorso in Cassazione. Ora dunque vorresti capirne di più; in particolare ti chiedi cosa valuta la Cassazione e cosa puoi aspettarti da questo ennesimo giudizio. Questo articolo ti chiarirà le idee. Cosa è la Corte di Cassazione La Corte di Cassazione, detta anche Suprema Corte, Supremo Collegio  o semplicemente Cassazione, nell’ordinamento giuridico italiano esercita l’ultimo grado ......

 

Delitto canonico: cos’è?

Pubblicato il: 21-09-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Di cosa si occupa il diritto canonico? Qual è la differenza tra peccato e delitto? Quali sono le pene canoniche? Certamente saprai che il diritto penale si occupa di sanzionare tutte quelle condotte che, a causa della loro pericolosità, la legge ritiene meritino la massima pena conosciuta dall’ordinamento: la reclusione. Per definizione, questi comportamenti sono i reati, cioè gli illeciti penali che, a differenza di ogni altro illecito, sono puniti con la privazione della libertà. La legge distingue i reati in due grandi specie: i delitti e le contravvenzioni. I delitti sono puniti con la reclusione, a tempo determinato o indeterminato (ergastolo), ovvero con la multa; le contravvenzioni, considerate unanimemente fattispecie di minor gravità, sono al contrario punite con l’arresto o con l’ammenda. Ti sembrerà strano, ma in Italia non esiste solamente il diritto contenuto nelle ordinarie leggi e nei codici, ma si applica, talvolta, anche un altro tipo di diritto: ......