Affitto in nero: conseguenze inquilino

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Restituzione affitto pagato in nero: è nullo ogni accordo verbale o scritto con cui il proprietario e l’inquilino convengono un canone più alto di quello indicato in contratto.  L’evasione fiscale negli affitti è ancora molto alta nonostante, nel 2004, sia stata introdotta una norma volta a contrastare il fenomeno degli affitti in nero. La legge ha infatti stabilito la nullità di tutti i contratti di locazione non registrati [1] entro il termine di legge, che è di 30 giorni dalla stipula. Un contratto nullo è come se non esistesse: in questo caso però la nullità si dice “relativa”, vale cioè solo per il locatore (vero evasore dell’imposta e, quindi, effettivo colpevole) e non invece per il conduttore. Il che significa che il primo avrà solo gli svantaggi dell’aver fittato, mentre il secondo potrà continuare a stare nell’appartamento “a sbafo”. Facciamo un esempio: se il padrone di casa non “denuncia” all’Agenzia delle ......

 

Patto di non concorrenza: cos’è?

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Il dipendente, dopo molti anni di servizio presso un’azienda, conosce molte informazioni che potrebbe utilizzare, una volta uscito da quell’impresa, per farle concorrenza. La legge offre uno strumento per evitare questo spiacevole comportamento da parte dell’ex dipendente. Le aziende avvertono sempre più frequentemente la necessità di tutelarsi verso i possibili comportamenti illegittimi dei propri dipendenti, sia durante lo svolgimento del rapporto di lavoro sia dopo la cessazione del rapporto di lavoro stesso. Si pensi ad un dipendente che si occupa di gestione della rete commerciale di una impresa che produce farmaci. Il dipendente, una vota cessato il rapporto di lavoro o anche durante lo stesso, potrebbe collaborare con una impresa concorrente e metterle a disposizione delle informazioni che consentono all’azienda di fare concorrenza al datore di lavoro. Potrebbe rivelargli, ad esempio, i nominativi dei clienti, i prezzi applicati, le condizioni di vendita, etc. La legge offre alle imprese uno strumento che ......

 

Truffe su acquisti online: ecco chi è il giudice competente

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Quale giudice è competente a decidere sulla colpevolezza (o meno) dell’autore di una truffa quando è realizzata attraverso acquisti online. Hai acquistato una macchina fotografica, un cellulare, un computer o qualsiasi altro oggetto su un sito internet, hai pagato la somma richiesta tramite la ricarica di una carta postepay ma la merce non ti è mai stata consegnata? Sei vittima di una truffa contrattuale telematica. Ma cos’è la truffa su acquisti online e, in particolare, chi è il giudice competente? La truffa è un reato previsto e disciplinato dal nostro ordinamento  ed è punito (in caso di truffa semplice) con la reclusione da sei mesi a tre anni (più multa), in caso di truffa aggravata con la reclusione da uno a cinque anni di reclusione (oltre alla multa). La truffa si realizza quando una persona con l’inganno (tramite artifizi o raggiri) ti induce a compiere un’azione (di qualsiasi tipo) che comporti ......

 

Disturbo alla quiete pubblica: chi chiamare

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Rumori molesti: quando c’è illecito civile e quando invece scatta il reato di distavo alle occupazioni e al riposo delle persone. Il cittadino, in questo caso, può chiamare carabinieri o polizia, non già l’amministratore di condominio.  Chi non ti consente di riposare o di lavorare perché fa così tanto rumore da disturbare il vicinato o i condomini di un intero palazzo commette reato, quello di disturbo alla quiete pubblica. In verità il nome corretto del capo di imputazione è «disturbo alle occupazioni e al riposto delle persone» ed è previsto dall’articolo 659 del codice penale. Il caso tipico è quello del titolare di un locale notturno che diffonde musica a volume elevato o quella del proprietario di alcuni cani, lasciati sul balcone ad abbaiare fino a notte fonda. Nel reato non ricade, invece, l’ipotesi del vicino del piano di sopra che rientra la sera tardi strisciando i tacchi a terra, che ......

 

L’ordine del giorno dell’assemblea di condominio

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Tra l’ordine del giorno e la delibera condominiale ci deve essere corrispondenza. A chi non è mai capitato di partecipare ad una assemblea di condominio o di ricevere un avviso di convocazione di una riunione condominiale? Quante volte ci siamo trovati di fronte ad ordini del giorno troppo vaghi o non rispettati? E quali sono le tutele previste dall’ordinamento? In questo articolo cercheremo di rispondere alle tue domande. In particolar modo tratteremo l’ordine del giorno dell’assemblea di condominio, delle modalità e del termine per l’invio, del contenuto e dei rimedi apprestati dalla legge a tutela del diritto di informazione dei condomini. L’assemblea di condominio: natura e funzioni L’assemblea di condominio è un organo complesso e collegiale, rappresentato cioè dall’insieme dei proprietari di ciascuna delle unità immobiliari di cui l’edificio si compone. Essa è un organismo autonomo e indipendente. La volontà che si esprime in seno all’assemblea, infatti, non corrisponde alla somma dei singoli voti dei ......

 

Cosa cucinare con le zucchine

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed

Tag:,

0

Tante idee per primi piatti, secondi e contorni a base di zucchine, le verdure estive più amate della cucina italiana.  Decidere cosa cucinare con le zucchine è davvero una delle cose più semplici: queste verdure, tipiche del periodo estivo, ma che ormai è possibile gustare in ogni stagione grazie alle coltivazioni in serra, si prestano a innumerevoli preparazioni.  Le zucchine sono un alimento sano e apportano diversi benefici. Innanzitutto sono ipocaloriche (solo 11kcal per 100g di zucchine a crudo) e, in secondo luogo, sono ricche di sali minerali (sodio, potassio, calcio, ferro e fosforo) e vitamine (vitamina A e vitamina C).  In più la loro buccia è ricca di fibre, il che aiuta a contribuire al corretto funzionamento dell’intestino.  Detto ciò, va da sé che le zucchine sono un alimento fortemente consigliato qualora si segua un regime alimentare che punta al dimagrimento ma, tuttavia, non si può ignorare che possono essere ......

 

Punture d’insetto: consigli e rimedi

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : feed

0

Le punture di insetti rappresentano nella stragrande maggioranza dei casi un notevole fastidio già pochissimi minuti dopo essere stati colpiti. Particolarmente aggressivi durante la bella stagione, nella quale la maggior parte di essi riesce a riprodursi con ritmi decisamente veloci, in realtà il pericolo di una puntura d’insetto esiste potenzialmente tutto l’anno ed è per questo che è importante conoscere alcune regole basilari e dotare il proprio ambiente domestico di adeguate zanzariere che possano proteggere ogni stanza, soprattutto qualora in casa fossero presenti dei bambini molto piccoli o dei soggetti allergici. È proprio in questi due casi, infatti, che le punture d’insetto possono rivelarsi pericolose e provocare il cosiddetto shock anafilattico, una reazione fisica alle sostanze iniettate dall’animale sotto la pelle e che coinvolge in maniera rapida e grave il sistema circolatorio e quello respiratorio rendendo assolutamente necessario un intervento medico tempestivo. In generale, ciò che avviene quando veniamo colpiti da un ......

 

Punture d’insetto: consigli e rimedi

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : feed

0

Le punture di insetti rappresentano nella stragrande maggioranza dei casi un notevole fastidio già pochissimi minuti dopo essere stati colpiti. Particolarmente aggressivi durante la bella stagione, nella quale la maggior parte di essi riesce a riprodursi con ritmi decisamente veloci, in realtà il pericolo di una puntura d’insetto esiste potenzialmente tutto l’anno ed è per questo che è importante conoscere alcune regole basilari e dotare il proprio ambiente domestico di adeguate zanzariere che possano proteggere ogni stanza, soprattutto qualora in casa fossero presenti dei bambini molto piccoli o dei soggetti allergici. È proprio in questi due casi, infatti, che le punture d’insetto possono rivelarsi pericolose e provocare il cosiddetto shock anafilattico, una reazione fisica alle sostanze iniettate dall’animale sotto la pelle e che coinvolge in maniera rapida e grave il sistema circolatorio e quello respiratorio rendendo assolutamente necessario un intervento medico tempestivo. In generale, ciò che avviene quando veniamo colpiti da un ......

 

Prevenzione e cura della carie in età evolutiva

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : Attualità e Società, feed, Salute e Benessere

0

Per l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la salute è una condizione di benessere psicofisico, per cui la prevenzione e la cura delle malattie, tra cui le carie, costituiscono la condizione indispensabile, a tutte le età, per raggiungere tale obiettivo.  La carie è tra le patologie più diffuse al mondo. È indubbio che negli ultimi decenni si sia assistito a un progressivo miglioramento delle condizioni di salute del cavo orale. Ripetute campagne di educazione sanitaria hanno permesso di ottenere ottimi risultati, tuttavia è ancora alto il numero di persone, bambini e adulti, che presentano carie dentali. Si è consolidato il convincimento che abitudini corrette acquisite in età infantile si mantengano poi per tutta la vita, perciò prevenzione e cura della carie in età evolutiva costituisce un presupposto per avere una bocca sana in età adulta. Età evolutiva Per età evolutiva si intende il periodo della vita dell’uomo che va dalla nascita al raggiungimento dell’età adulta. La ......

 

Contratture muscolari: un disturbo fastidioso da prevenire e curare anche con rimedi naturali

Pubblicato il: 13-11-2018 | In : feed

0

La contrattura muscolare è un disturbo consistente in una contrazione anomala, persistente e dolorosa che si instaura a carico di una o più fibre muscolari. Da cosa deriva la contrattura muscolare Secondo la medicina cinese, la contrattura sarebbe la conseguenza di un ristagno di energia che, non essendo utilizzata per un’attività muscolare, tende ad accumularsi ed a provocare crisi dolorose. Generalmente dipende da malattie del sistema nervoso centrale oppure autonomo che sono i responsabili dell’attività dei muscoli; ma può derivare anche da processi infiammatori a carico dei visceri. La caratteristica comune a tutti i tipi di contrattura è rappresentata dal dolore, più o meno intenso, che si accompagna ad essa; si tratta di una sensazione estremamente sgradevole in quanto spesso molto duratura e causa di una specie di paralisi funzionale. Il muscolo infatti assume un aspetto rigidissimo ed ipertonico, non si osserva alcun tipo di attività motoria ed al tatto si presenta molto duro. Spesso il ......