Se la moglie non fa vedere i figli al padre lo risarcisce

Pubblicato il: 17-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Separazione e divorzio: perde l’affidamento e paga i danni il genitore che ostacola le visite dei bambini con l’ex coniuge.   Con la separazione o il divorzio accade spesso, purtroppo, che uno dei due ex coniugi cerchi di impedire le regolari visite ai figli stabilite in favore dell’altro genitore.  Non far vedere i figli al padre, nonostante questo diritto sia previsto dalla legge e dallo specifico provvedimento giudiziale che regola la cessazione del rapporto coniugale, è un’arma meschina, ma utilizzata frequentemente per le più varie ragioni, dietro le quali c’è un risentimento verso l’ex coniuge. Si tratta evidentemente di comportamenti ritorsivi, che danneggiano innanzitutto il bambino, al quale è precluso di poter incontrare il genitore con il quale non abita, ma anche il genitore stesso, che soffre di questa mancanza. Di solito quando termina un rapporto coniugale e ci sono figli minori si stabilisce, d’intesa tra i genitori oppure per provvedimento del giudice, ......

 

Notifica cartelle: termini, compiuta giacenza e modalità

Pubblicato il: 17-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Cartelle Agenzia delle Entrate Riscossione: notifica tramite postino, a mano con il messo e via posta elettronica certificata (Pec): tempi di compiuta giacenza. Le diverse interpretazioni dei giudici e lo sviluppo delle nuove tecnologie hanno cambiato tempi e modalità con cui vengono notificate le cartelle esattoriali prima di Equitalia, oggi dell’Agenzia delle Entrate Riscossione. Come sappiamo, infatti, alla posta, per così dire, tradizionale si è affiancata quella elettronica, ed in particolare quella certificata, cioè la Pec. Cambiano i modi, dunque, ma non per questo la notifica è sempre corretta, anzi: qualche vizio è possibile trovarlo ancora, se si sa come guardare bene. Le modalità di notifica delle cartelle, il calcolo dei termini, la compiuta giacenza sono vizi di forma dietro ai quali si cela una sostanza importante che, per il contribuente, può significare il diritto a non pagare il debito con il Fisco. Per poter raggiungere questo risultato dobbiamo sapere come avviene materialmente la notifica della cartella ed i termini entro cui ......

 

The Humans Are Dead

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

Più passa il tempo e più i robot diventano evoluti chissà se arriverà mai il giorno predetto da The Humans Are Dead nel quale la civiltà umana si è estinta e dove l'unica forma di "vita" sono i robot che devo auto sostenersi creando centrali energetiche e nucleari, devono difendere i propri territori e mandare avanti il mondo robotico. Aiuta i robot a gestire la situazione al meglio posizionando i robot dove servono in base alle esigenze del gioco. ...

 

Elevatorz Blitz

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

In Elevatorz Blitz devi mostrare tutta la tua abilità nel risalire, attraverso le scale, lungo un palazzo di diversi piani evitando di essere colpito dagli elevatori che salgono e scendono. Risalire fino in cima al palazzo sarà davvero difficile e per farlo dovrai essere il più veloce possibile in quanto i secondi passano inesorabili. Buon divertimento. ...

 

Detenzione arma clandestina: ultime sentenze

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Leggi le ultime sentenze su: porto illegale di arma da sparo clandestina; detenzione di arma clandestina; occultamento del possessore; provenienza illecita dell’arma; matricola alterata: ricettazione; armi comuni da sparo; fucile da caccia. Possesso di un’arma clandestina: prova del delitto di ricettazione Si configura un’ipotesi di concorso di reati tra il delitto di detenzione di arma clandestina e quello di ricettazione pur se il delitto presupposto della ricettazione sia quello di alterazione dell’arma medesima. Difatti, il possesso di un’arma clandestina integra la prova del delitto di ricettazione in quanto l’abrasione della matricola, che priva l’arma di numero e contrassegni, essendo finalizzata a impedirne la identificazione, dimostra, in mancanza di elementi contrari, il proposito di occultamento e la consapevolezza della provenienza illecita dell’arma. Nel caso di specie, la Corte d’appello ha respinto la tesi della difesa che riteneva configurabile l’assorbimento dei reati di detenzione e porto dell’arma clandestina di cui veniva trovato in possesso l’imputato ......

 

Assegno nucleo familiare: ultime sentenze

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Assegno per il nucleo familiare; requisiti, scopo e domanda per l’assegno per il nucleo familiare; stato di bisogno; mancata concessione dell’assegno ai cittadini di paesi terzi soggiornanti di lungo periodo in Italia; discriminazione collettiva in ragione della nazionalità. Quali sono i presupposti per poter ottenere l’assegno per il nucleo familiare? Quali sono i tempi e i modi per presentazione della relativa domanda? Leggi le ultime sentenze. Assegno per il nucleo familiare: scopo e applicabilità La previsione di cui all’art. 2, comma 6-bis, della L. 153/88, secondo cui non fanno parte del nucleo familiare, ai fini della relativa prestazione, il coniuge e i figli ed equiparati di cittadino straniero che non abbiano la residenza nel territorio della Repubblica, non si applica all’assegno per il nucleo famigliare. Infatti, da un lato, l’ANF costituisce una prestazione assistenziale ed essenziale il cui scopo è quello di assicurare un sostegno di reddito minimo in favore delle famiglie in effettivo ......

 

Pignoramento esattoriale: ultime sentenze

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

In questo articolo, troverai le ultime sentenze su: pignoramento esattoriale; cartella di pagamento; iscrizione a ruolo; atto di pignoramento viziato; vizi di notifica; impugnazione della cartella esattoriale; espropriazione immobiliare esattoriale; trascrizione del pignoramento. Come si svolge il pignoramento presso terzi esattoriale? In tema di procedura di riscossione coattiva a mezzo ruolo, il pignoramento presso terzi “esattoriale”, previsto dall’art. 72 bis del d.P.R. n. 602 del 1973, si svolge secondo un procedimento semplificato, interamente stragiudiziale, che inizia con la notificazione dell’ordine di pagamento diretto e si completa con il pagamento diretto da parte del terzo, sicchè non deve essere iscritto a ruolo, in quanto non transita mai davanti all’ufficio giudiziario, neppure per l’assegnazione delle somme, né può essere soggetto all’applicabilità dell’art. 159-ter disp. att. c.p.c., atteso che nessun interessato, neppure il debitore opponente, può sostituirsi al creditore per curare l’iscrizione a ruolo, essendo tale incombente semplicemente inesistente perché non previsto dalla legge. Cassazione civile ......

 

Swap

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

Gradoni invisibili, pareti nascoste e precipizi pericolosi sono gli elementi principali di swap, un gioco multilivello nel quale dovrai imparare ad avre padronanza dell'uso delle frecce e della spacebar grazie ai quali potrai muoverti, saltare e far apparire o scomparire unteri blocchi che ti serviranno spesso come appoggio per andare avanti. Non dovrai utilizzare solo le mani ma anche la tua astuzia e il tuo intuito per capire come riscire a proseguire. Fai attenzione a non far apparire blocchi mentre ci passi dentro e a non cadere nei precipizi altrimenti verrai eliminato.   ...

 

Come si calcolano le settimane contributive Inps

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Nel corso degli anni, sono cambiate molte volte le regole che disciplinano la possibilità dei lavoratori di andare in pensione. Molto spesso, per capire quanto tempo manca per il pensionamento, è necessario essere in grado di calcolare le settimane di contributi versati. Recentemente, la legge sulla cosiddetta Quota 100 ha riportato il tema delle pensioni al centro del dibattito pubblico. La legislazione sull’accesso al pensionamento è, infatti, cambiata nel corso degli anni per far fronte ad esigenze di riduzione della spesa pubblica e del debito pubblico. Nel corso del tempo, per effetto di queste modifiche, i lavoratori hanno visto da un lato allungarsi il periodo lavorativo necessario per accedere al pensionamento e dall’altro ridursi l’assegno pensionistico a causa dell’introduzione del metodo di calcolo contributivo. Ogni volta che arriva una nuova legge sulle pensioni, il dipendente si affanna per capire quando potrà finalmente conquistare l’agognato riposo. Le leggi fanno spesso riferimento al concetto ......

 

Pensione minima donne

Pubblicato il: 16-06-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Qual è il trattamento pensionistico minimo al quale hanno accesso le lavoratrici? Senti spesso parlare di pensione minima delle lavoratrici, ma non sai di che cosa si tratta? Innanzitutto, devi tener presente che la pensione minima, o integrazione al trattamento minimo, è uguale sia per gli uomini che per le donne; anche le maggiorazioni sulla pensione eventualmente spettanti si applicano nella stessa misura. Nulla cambia anche in rapporto alla pensione di cittadinanza, calcolata allo stesso modo a prescindere dal sesso di chi richiede la prestazione. Che cos’è, allora, la pensione minima donne? In realtà, non esiste una pensione minima accessibile solo alle donne: con questo termine, in passato, si indicava la pensione di vecchiaia, in quanto raggiunta con dei requisiti contributivi minimi, ossia molto bassi, e con un’età anagrafica differente per le donne (meno elevata rispetto a quella richiesta per gli uomini). Attualmente, però, i requisiti per la pensione di vecchiaia sono uguali, ......