Android Auto: quali auto lo riceveranno? Ecco la lista

Pubblicato il: 25-03-2016 | In : Senza categoria

0

Android Auto è uno standard basato su smartphone, realizzato da Google, per consentire ai dispositivi mobili (con a bordo il sistema operativo Android) di essere utilizzati in automobili mediante la head unit del cruscotto. Questa tecnologia è stata annunciata nel 2014, al Google I/O. Android Auto è stato rilasciato il 19 marzo 2015. Da allora non s’è saputo cosi tanto fino a qualche giorno fa. Ma quali auto riceveranno questo standard? Google ha di recente pubblicato una lista ufficiale all’interno del quale ha specificato modelli e marche delle auto che riceveranno Android Auto. Eccovi la lista: Audi 2016 Q7 2017 A4 2017 Q2 Buick 2016 LaCrosse 2016 Regal 2017 Envision 2017 Encore Cadillac 2016 ATS 2016 ATS Coupe 2016 ATS-V 2016 CTS 2016 CTS-V 2016 ELR 2016 CT6 2016 Escalade 2016 Escalade ESV 2016 XTS 2017 XT5 Chevrolet 2016 Camaro 2016 Camaro Convertible 2016 Colorado 2016 Corvette 2016 Corvette Convertible 2016 Cruze 2016 Impala 2016 Malibu 2016 Silverado 2016 Silverado HD 2016 Tahoe 2016 Volt 2016 Suburban 2016 Spark Ford 2017 Escape GMC 2017 Acadia 2016 Canyon 2016 Sierra 2016 Yukon 2016 Yukon XL Holden 2016 Spark 2016 Captiva Honda 2016 Civic 2016 Accord Hyundai 2016 Elantra 2016 Elantra GT 2016 Veloster 2016 Tucson 2015 Sonata 2016 Sonata Hybrid 2016 ......

 

Quali sono i requisiti per partecipare al Concorso scuola 2016

Pubblicato il: 22-03-2016 | In : Senza categoria

0

Il 30 marzo 2016, alle ore 14:00, scade il termine per la presentazione della domanda online di partecipazione al Concorso scuola 2016, da effettuare attraverso il sito internet del Miur, ma quali sono i requisiti richiesti?   Il concorso a posti e cattedre relativo al personale docente, introdotto dal Governo Renzi, mira all’assegnazione di un totale di 63.712 posti da collocare nel triennio 2016-2018. Tale concorso si esplica attraverso tre bandi, uno riguardante i docenti della scuola dell’infanzia e primaria, uno riguardante i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, e infine un altro relativo ai docenti di sostegno.   Per partecipare è necessario iscriversi, seguendo esclusivamente la procedura telematica, attraverso la sezione ‘Istanze online’ del sito internet del Ministero della Pubblica Istruzione, MIUR, alla quale è possibile accedere mediante un’apposita registrazione. Tale registrazione consente di ottenere username e password, con relativo codice personale, che permette di entrare in un’area riservata. Ogni ......

 

SpongeBobs Game Frenzy

Pubblicato il: 21-03-2016 | In : Di tutto un pò!

0

Tutte le informazioni riguardo spongebobs game frenzy disponibili per smartphone e tablet con il download completo dell'app spongebobs game frenzy su fidanza-eu.tumblr.com ...

 

Tom Clancys The Division Xbox One

Pubblicato il: 21-03-2016 | In : Di tutto un pò!

0

Tutte le informazioni riguardo tom clancys the division xbox one disponibili per smartphone e tablet con il download completo dell'app tom clancys the division xbox one su www.consolemania.com ...

 

Pensioni Inps, arriva la busta arancione

Pubblicato il: 18-03-2016 | In : Senza categoria

0

L’Inps sta per spedire ai cittadini italiani le buste contenenti il calcolo della pensione: l’operazione coinvolgerà 7 milioni di lavoratori privati ed i dipendenti pubblici.   Quando andrò in pensione e a quanto ammonterà il mio assegno? Queste sono le domande che si pone la maggior parte dei lavoratori italiani, piuttosto preoccupati per il continuo aumento dell’età pensionabile e per l’esiguità del futuro trattamento. Ai quesiti tenta di dare concreta risposta l’Inps, con la tanto attesa busta arancione: ad aprile, difatti, arriveranno nelle case degli italiani le lettere dell’Istituto, contenenti le proiezioni della futura pensione. Si stima che l’operazione coinvolgerà ben 7 milioni di lavoratori privati, oltre ai dipendenti pubblici, che vedranno le proiezioni della pensione allegate al loro cedolino paga.     Calcolo pensione dell’Inps: come funziona la busta arancione Le buste arancioni, nel dettaglio, conterranno dei prospetti con le proiezioni della futura pensione, basate sul presupposto che lo stipendio resti costante (con un aumento dell’1,5% ......

 

Abolizione del bollo auto: la novità di Renzi

Pubblicato il: 13-03-2016 | In : Di tutto un pò!

0

L’asso nella manica del Premier in calo di popolarità: la tassa sulla circolazione delle auto, meglio conosciuta come bollo, sarà cancellata tra qualche mese.   Forse già dall’anno prossimo non dovremo più pagare il bollo auto che sarà così cancellato dall’elenco delle tasse che gravano sugli italiani. Come Berlusconi, tre anni fa, durante la campagna elettorale, in odor di sconfitta nei sondaggi, aveva promesso l’abolizione della tassa sulla prima casa, anche Renzi ha estratto il suo asso dalla manica e dichiara: con la prossima legge di Stabilità (dicembre 2016, n.d.R.) potrebbe scomparire il bollo auto. Forse la cancellazione di una delle imposte più odiate dagli italiani non sarà immediata, e seguirà piuttosto una progressione, iniziando da determinate categorie per poi estendersi a tutte, o forse interesserà inizialmente solo i passaggi di proprietà, ma di fatto gli italiani si libereranno dall’odioso balzello.   Come avverrò l’abolizione del bollo auto? E soprattutto, a fronte di quale ......

 

L’insegnante di religione: condizioni, ore, retribuzione

Pubblicato il: 09-03-2016 | In : Senza categoria

0

Principio della necessaria annualità dell’incarico di insegnamento della religione cattolica, diritto al trattamento economico, attestazione di idoneità da parte dell’autorità ecclesiastica.   Anche l’ora di religione entra in tribunale: lo sa bene la Cassazione, chiamata a pronunciarsi quest’anno, già diverse volte, sul trattamento applicabile all’insegnante di religione. Il tutto in un periodo in cui si parla sempre più spesso di religione nelle scuole, di pari trattamento con le altre religioni e di laicità dello Stato.   Con una prima sentenza la Cassazione [1] ha ribadito il principio della cosiddetta “necessaria annualità dell’incarico di insegnamento della religione cattolica” (e automatica rinnovazione), regola prevista, conformemente alle intese intervenute tra lo Stato italiano e la Santa Sede, da una legge del 1994 [2] e ribadito dal contratto collettivo del comparto scuola del 4 agosto 1995 [3]. Pertanto è da escludere la possibilità per un Comune di assicurare l’insegnamento religioso nelle scuole dell’infanzia mediante contratti a termine di ......

 

Se paghi con Paypal hai diritto al rimborso dei soldi pagati

Pubblicato il: 04-03-2016 | In : Senza categoria

0

Il reclamo andrà chiuso a favore del soggetto che riesca a dimostrare la propria tesi.   Più tutelati gli acquisti su internet se il pagamento avviene con Paypal: secondo una recente decisione dell’Antitrust (l’Authority garante per la consulenza e il Mercato, Agcm), qualora il consumatore riesca a provare di non aver mai ricevuto la merce avrà diritto a ottenere la restituzione dei soldi pagati. La richiesta andrà inoltrata alla stessa Paypal e quest’ultima sarà tenuta ad effettuare lo storno delle somme.   Tutto nasce da una clausola inserita da Paypal nel “Programma protezione acquisti”. Il nuovo punto 13.4 delle condizioni d’uso del contratto tra Paypal e il cliente si stabilisce che, nel caso di reclamo da parte dell’acquirente, il quale dichiari di non aver ricevuto la merce acquistata, “PayPal può chiedere al venditore di presentare la documentazione giustificativa comprovante che le merci sono state consegnate all’acquirente. Se il venditore presenta tali elementi di prova, ......

 

I comitati

Pubblicato il: 04-03-2016 | In : Senza categoria

0

Comitati: nozione, struttura giuridica, fondo, capacità immobiliare, responsabilità.   Il comitato è un ente di fatto più circoscritto delle associazioni non riconosciute; esso è composto da un gruppo di persone che, attraverso un’aggregazione di mezzi materiali, si propone il raggiungimento di uno scopo altruistico, generalmente nell’interesse pubblico, e all’uopo cerca contributi per mezzo di pubbliche sottoscrizioni o inviti a offrire (TRABUCCHI).   La legge (art. 39) cita, con enumerazione solo esemplificativa, i casi di comitati più frequenti nella pratica giuridica: comitati di soccorso, di beneficenza, di promozione di opere pubbliche etc.   Quanto alla struttura giuridica, nell’ambito del comitato, si distingue:   — aspetto soggettivo: costituito dai componenti del comitato (cd. promotori o organizzatori); — aspetto oggettivo: che è il risultato dell’attività dei promotori e dà luogo ad una aggregazione di mezzi materiali coi quali si persegue lo scopo.   Nella fase iniziale il comitato si avvicina all’associazione, in quanto esso si forma sulla base di un accordo di tipo associativo. ......

 

Agevolazioni e bonus fiscali sulla casa 2016

Pubblicato il: 01-03-2016 | In : Senza categoria

0

Bonus mobili, sconti IMU e TASI, sconti locazioni, imposta agevolata nuova prima casa e casa ad alta efficienza energetica, leasing immobiliare.   Ecco l’elenco di tutte le novità principali in vigore dal 1 gennaio 2016, introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, relativamente a detrazioni, bonus e sconti fiscali per le case di abitazione.     Bonus mobili giovani coppie Detrazione Irpef del 50% della spesa per mobili effettuata da giovani coppie (almeno uno dei due deve avere meno di 35 anni), anche conviventi more uxorio da almeno tre anni. Il massimo detraibile è di 16mila euro.     Niente IMU e TASI per la prima casa Non è dovuto il pagamento dell’IMU né della TASI sulle abitazioni principali, tranne i casi in cui esse siano di lusso (abitazioni di tipo signorile, abitazioni in ville, castelli e palazzi di pregio artistico o storico).   In particolare IMU e TASI non sono dovute su:   – abitazioni di tipo civile (A/2); – abitazioni di tipo economico (A/3); -abitazioni ......