Istanza in autotutela: che succede se viene riscontrata con ritardo?

Pubblicato il: 11-03-2017 | In : Senza categoria

0

4 anni fa ho presentato al Comune un’istanza in autotutela, riscontrata oltre i 150 giorni dal suo ricevimento. Si è formato il silenzio assenso? Posso adire il giudice tributario? L’istanza in autotutela volta all’annullamento di una delibera comunale poiché proveniente da un organo funzionalmente incompetente non costituisce un’istanza di  parte  per  il  rilascio  di  provvedimenti  amministrativi [1] prevista e, pertanto, non ha dato luogo al cosiddetto silenzio-assenso, anche perché l’istituto del silenzio-assenso è limitato a specifiche ipotesi di legge. Il caso esposto rappresenta, invece, un’ipotesi di silenzio-inadempimento. L’inefficacia degli affetti della delibera, non possono derivare altresì dal comportamento del Comune che ha dato riscontro (negativo) oltre i termini previsti per legge in materia di autotutela, salvo, naturalmente, un eventuale risarcimento per i danni subiti da tale ritardo. A questo punto a fronte del diniego resta comunque la possibilità di ricorrere al giudice amministrativo per l’annullamento del provvedimento di diniego, e conseguentemente della delibera, ......

 

Come ottenere risposte precise a tutto su Internet

Pubblicato il: 09-03-2017 | In : Di tutto un pò!, Motori di ricerca

0

Vediamo come avere una risposta precisa alle nostre risposte senza dover spulciare tra i numerso risultati di Google e dei vari motori di ricerca. Di solito quando cerchiamo un’informazione, facciamo una ricerca su Google che ci fornisce un lungo elenco di siti, ma c’è un modo per ottenere risposte precise a tutto. Con Google dobbiamo spulciare tra i numerosi risultati per trovare la risposta e la cosa non è immediata. Non è detto che quello che cerchiamo sia tra i primi risultati. Inoltre i risultati prendono in considerazione i siti dove è presente la domanda che abbiamo cercato, e non è detto che ci sia anche la risposta. C’è però un sito in grado di darci subito la risposta alla nostra domanda senza farci perdere tempo a spulciare tra i risultati di un motore di ricerca. Quello di cui vi sto parlando è WolframAlpha, un motore computazionale di conoscenza sviluppato dal matematico Stephen ......

 

Quando scade la ricetta medica per analisi del sangue e medicine?

Pubblicato il: 05-03-2017 | In : Senza categoria

0

Impegnativa medica: la prescrizione del medico di base di famiglia (cosiddetta ricetta medica) per la somministrazione di farmaci o la richiesta di analisi del sangue o altri esami diagnostici ha una data di scadenza e, quindi, un termine massimo di validità. Se il tuo medico ti ha rilasciato una impegnativa per le analisi del sangue o per l’acquisto di medicine devi sapere che esiste una scadenza della ricetta medica, ossia un termine entro cui questa conserva validità e una data oltre la quale, invece, non è più utilizzabile. La ricetta medica pertanto, in determinati casi, non può essere lasciata nel cassetto per molto tempo, poiché il rischio è quello di non poterla più utilizzare per l’acquisto di medicine e farmaci o per farsi le analisi del sangue o altri esami di tipo strumentale (come una risonanza magnetica, una tac, una ecografia, ecc.). Questo significa che la farmacia o il laboratorio di ......

 

Pavimento in gres porcellanato effetto legno: una scelta vantaggiosa rispetto al parquet

Pubblicato il: 27-02-2017 | In : Senza categoria

0

Le ultime tendenze su pavimenti e ceramiche L'articolo Pavimento in gres porcellanato effetto legno: una scelta vantaggiosa rispetto al parquet sembra essere il primo su Italyan Style. ...

 

Il Browser Microsoft Edge è davvero più sicuro?

Pubblicato il: 17-02-2017 | In : Senza categoria

0

Durante l’uso di Windows 10, ci capiterà spesso di vedere la “pubblicità” della Microsoft su Edge, dicendo che è il 20-25% più sicuro di Browser più popolari. Sarà la verità? Parliamo di statistiche. Ciò che dice la Microsoft equivale, in parte, a verità: i test sono stati fatti dalla NSS Labs verso fine 2016, che ha creato dei siti appositi da testare per la sicurezza dei Browser. Edge ha bloccato quasi il 100% di quei siti, mentre Chrome l’85% circa e Firefox il 78%. I risultati Primo posto:  Microsoft Edge –> respinti 99% Malware |  91,4% tentativi di Phishing Secondo ...

 

Quando spetta il mantenimento al coniuge

Pubblicato il: 17-02-2017 | In : Senza categoria

0

L’assegno di mantenimento spetta se la donna, anche se potenzialmente capace di lavorare, per età e formazione, nonché per aver sempre fatto la casalinga, di fatto troverà più ostacoli nella ricerca di un posto rispetto a una concorrente più giovane. In caso di separazione o divorzio, se la moglie può ancora lavorare non ha diritto al mantenimento. Tuttavia, tale potenzialità va valutata non in termini generali e astratti, ma sulla base di elementi concreti, alla luce delle effettive possibilità della donna e delle sue attitudini personali. Tanto per fare un esempio, è indubbio che una donna, anche a cinquant’anni, sia giovane a sufficienza per svolgere mansioni di lavoro, tuttavia è anche vero che, se questa non ha mai lavorato prima per aver svolto le mansioni di casalinga ed essersi occupata del ménage familiare, è per lei sicuramente più difficile – se non impossibile – trovare un’occupazione. Dunque, in tali ipotesi, l’assegno ......

 

Garage e ripostigli sono pertinenze anche se lontani da casa?

Pubblicato il: 16-02-2017 | In : Senza categoria

0

Non è necessario un collegamento strutturale e fisico tra la pertinenza e l’abitazione: rientrano tra le pertinenze anche garage e ripostigli lontani da casa. Si può considerare «pertinenza» il garage, il ripostiglio e, in generale, qualsiasi costruzione “collegata” alla casa anche se situata non nelle immediate vicinanze. Infatti, perché si possa ricadere nel concetto di pertinenza non è necessario un collegamento strutturale e materiale tra l’immobile e il manufatto secondario, potendo quest’ultimo trovarsi anche molto distante dall’abitazione. È quanto chiarito dalla Cassazione con una recente sentenza [1]. Risultato: garage, box, cantine, gabbiotti e rispostigli sono pertinenze anche se lontani da casa. La questione è assai importante anche ai fini del calcolo delle imposte sulla casa, posto che le pertinenze, benché costituiscono a volte un vero e proprio ulteriore immobile per il loro proprietario, dotato di una propria utilità, non scontano ulteriore tassazione. Cos’è la pertinenza? Il nostro codice civile [2] è molto risicato ......

 

Cane che abbaia insistentemente

Pubblicato il: 07-02-2017 | In : Senza categoria

0

Scatta il reato di disturbo alla quiete pubblica a carico del proprietario del cane per colpa del continuo abbaiare dell’animale, ma solo se i rumori infastidiscono il circondario. Non bastano le lamentele di uno o due vicini per far scattare, a carico del proprietario del cane che abbaia insistentemente, il reato di disturbo alla quiete pubblica, ma è necessario che i rumori si sentano anche in lontananza così da dar fastidio a tutto il palazzo o al circondario. È quanto ricorda la Cassazione con una sentenza di questa mattina [1]. Decisive, e non equivocabili, le dichiarazioni rilasciate da diverse persone, tutte concordi nell’affermare che «i cani erano soliti abbaiare di giorno e di notte, con grande frequenza, sì da disturbare il sonno, reso assai difficoltoso, e da recare evidente fastidio al riposo» delle famiglie «abitanti nelle immediate vicinanze» della casa occupata dalla proprietaria. Se l’abbaiare del cane molesta solo i vicini del ......

 

Come opporsi alle dimissioni ospedaliere

Pubblicato il: 06-02-2017 | In : Senza categoria

0

Il ricovero in ospedale o in una casa di cura deve durare fino a quando il paziente non sia tornato in salute. Come opporsi alle dimissioni forzate? Sempre più spesso ospedali e case di cura private convenzionate, per mancanza di disponibilità o di risorse economiche, antepongono la logica del profitto a quella della salute. Non è un mistero per nessuno che fino a qualche anno fa erano frequenti i casi di ricoveri molto lunghi: ciò in quanto il Servizio Sanitario Nazionale (Ssn) finanziava le prestazioni ospedaliere sulla base dei giorni trascorsi dal malato all’interno della struttura. Col tempo, la situazione è cambiata, con l’introduzione di un sistema di rimborso delle cure ospedaliere sulla base delle prestazione erogate (Dgr) e con l’applicazione di una politica finalizzata ad una costante razionalizzazione e contenimento della spesa pubblica: i ricoveri si sono così fatti più brevi sia nelle strutture sanitarie pubbliche che in quelle private e ......

 

OKNOtizie, Virgilio lo ha chiuso definitivamente a partire da Febbraio

Pubblicato il: 06-02-2017 | In : Di tutto un pò!

0

Stiamo ricevendo numerose segnalazioni riguardanti il sito oknotizie. In molti, in questi giorni, ci avete chiesto informazioni a riguardo e sul perchè non fosse più disponibile al “solito” indrizzo oknotizie.virgilio.it. Bene i proprietari di questa piattaforma (che ricordiamo essere il colosso VIRGILIO) hanno deciso di chiudere definitivamente il servizio a decorrere dal 1° febbraio 2017 Cos’era OkNotizie? La piattaforma OKNOtizie era disponibile da circa 10 anni nel web e rappresentava uno dei primi servizi italiani ad offrire la possibilità di fare un’aggregazione di contenuti provenienti dai siti di informazione nel web e di far decidere agli utenti se una notizia ...