Frappè alla banana: la ricetta per prepararlo cremoso in poco tempo

Pubblicato il: 18-01-2018 | In : feed

0

Frappè alla banana: la ricetta per prepararlo cremoso in poco tempo Il frappè alla banana è più di una semplice L'articolo Frappè alla banana: la ricetta per prepararlo cremoso in poco tempo sembra essere il primo su Italyan Style. ...

 

20/01 Leo Bonarrivo @ Pelledoca – Milano

Pubblicato il: 18-01-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

Sabato 20 gennaio al mixer del Pelledoca - Milano arriva il dj producer siciliano Leo Bonarrivo. ...

 

Fabbrica di Pedavena Lago di Levico (TN): 17/1 Reggaeton in Fabbrica, 19/1 Fabbrica Live: …

Pubblicato il: 18-01-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

Reggaeton in Fabbrica è un appuntamento sempre più amato e frequentato. E' il sound del momento ed imparare a muoversi al suo ritmo potrebbe essere una buona idea. L'ingresso è sempre gratuito ed il divertimento scatenato garantito.  Al mixer c'è Javi de Cuba DJ, alla voce arriva Alan Fernandez. Ingresso libero e cons. facoltativa come sempre in Fabbrica. ...

 

#Costez: 19/1 Play With Us @ Hotel Costez – Cazzago, 20/1 Show Time & 27/1 Vida Loca @ …

Pubblicato il: 18-01-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

Già in programma tre party decisamente hot per l'universo Costez nella seconda metà di gennaio. Il brand creato da Paolo e Francesco Battaglia continua a proporre eventi che sanno stupire ...

 

Autorizzazioni per aprire una ludoteca

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Quali sono gli adempimenti e i requisiti necessari per realizzare una ludoteca? Aprire una ludoteca è senza dubbio una buona opportunità di fare impresa  per chi vuole lavorare con i bambini. Bisogna però tener presente che la ludoteca non ha la stessa funzione di un asilo nido, ma è uno spazio di intrattenimento. Generalmente la ludoteca è dedicata a bambini e ragazzi fra i 3 e i 15 anni, anche se è possibile aprire ludoteche per adulti e anziani. Se l’attività offre dei servizi simili a quelli dell’asilo nido (attività didattico- formative, servizi di mensa, servizi di riposo), pur potendo avere la denominazione di “ludoteca” non rientra nelle attività di intrattenimento e di divertimento, ma nelle attività di assistenza sociale non residenziale: per l’avvio di queste attività sono richiesti requisiti e autorizzazioni differenti, quindi indispensabile pianificare nel dettaglio il modo in cui l’attività della ludoteca sarà svolta, i servizi offerti e le ......

 

Autorizzazione permessi Legge 104

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Come richiedere all’Inps e al datore di lavoro i permessi della Legge 104 per assistere un familiare disabile. Chi assiste un familiare, con handicap in situazione di gravità riconosciuto ai sensi della Legge 104 [1], ha diritto ad usufruire di permessi retribuiti pari a 3 giorni al mese, frazionabili anche a ore. I permessi sono retribuiti dall’Inps, pertanto è necessario inviare un’apposita domanda all’istituto per averne diritto, unitamente a una domanda indirizzata al datore di lavoro. Vediamo in questa breve guida quali sono gli adempimenti necessari per ottenere l’autorizzazione permessi Legge 104. Chi ha diritto all’autorizzazione permessi Legge 104 Innanzitutto bisogna tener presente che i permessi Legge 104 spettano ai lavoratori che assistono un familiare con handicap grave riconosciuto da un’apposita commissione medica  Asl (nell’attesa del riconoscimento “ufficiale”, è possibile ottenere una certificazione provvisoria sostitutiva) . Nel dettaglio, i permessi spettano per i seguenti familiari: ai genitori; al coniuge; al convivente more uxorio; al partner unito civilmente; ai parenti ......

 

Pensione invalidità 2018

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

L’innalzarsi del costo della vita porterà, il prossimo anno, ad un incremento della pensione di invalidità. Di quanto? Vediamo tutto. Come ogni semplice cittadino può rendersi conto facilmente in prima persona, c’è stato un aumento del costo della vita. Questo, a sua volta, ha portato ad un innalzamento della pensione di invalidità per il 2018. A quanto ammonta? Genericamente all’1,1%, ma vediamo nello specifico per le singole categorie. A quanto equivale l’aumento dell’1,1% della pensione di invalidità 2018? L’1,1% dell’aumento equivale a circa tre euro in più al mese e a circa 39 all’anno (per tredici mensilità). Più precisamente dai 279,47 euro attuali – fino al 2017 -, si arriva fino a 282, 54 euro mensili per tutto il 2018. Generalmente il reddito percepito deve essere intorno ai 16mila euro; salvo alcune eccezioni. Pensione di invalidità fino al 2017 Ma vediamo, fino al 31 dicembre del 2017, quale era l’entità della pensione di invalidità percepita. Quest’ultima ......

 

Quando si viola il diritto di precedenza nelle assunzioni

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed, Lavoro

0

I dipendenti con contratti a termine, e non solo, hanno la priorità in caso di assunzioni decise dall’azienda: in quali casi? Quando si viola questo diritto? Dopo tanta ricerca e invio di curricula finalmente uno spiraglio: ti hanno chiamato per un colloquio di lavoro per una posizione a tempo determinato. Il colloquio è andato bene e ti hanno ricontattato dopo qualche giorno per darti l’esito. Assunto. Sai già però che il tuo contratto a tempo determinato, che per definizione ha una durata stabilita, sarà di sei mesi rinnovabili. Ti hanno prospettato una certa attenzione alle opportunità di crescita in azienda, ma tu sai che le parole lasciano il tempo che trovano. Così vuoi accertarti di avere la priorità nel caso quell’azienda abbia in programma di fare assunzioni a tempo indeterminato nel prossimo futuro. Vediamo per quali casi è prevista questa priorità e quando si viola il diritto di precedenza nelle assunzioni. Cos’è ......

 

Pensione tre anni prima, quando?

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

 In quali casi è possibile ottenere la pensione di vecchiaia con tre anni di anticipo? La legge Fornero di riforma delle pensioni ha notevolmente inasprito i requisiti per uscire dal lavoro, ma ha anche previsto alcune eccezioni che consentono di anticipare la pensione. Una di queste è la pensione anticipata contributiva, che consente, nel 2018, l’uscita dal lavoro con 63 anni e 7 mesi di età anziché con 66 anni e 7 mesi, come avviene per la pensione di vecchiaia ordinaria. Tuttavia, non tutti possono accedere a questa pensione agevolata, ma soltanto coloro che non possiedono contributi alla data del 31 dicembre 1995, oppure chi opta per il computo della contribuzione nella gestione separata Inps. Ci sono poi altri due strumenti, introdotti dalla legge di bilancio 2017, che consentono l’uscita dal lavoro con oltre 3 anni di anticipo: si tratta dell’ape volontario e dell’ape sociale. Ma procediamo per ordine e vediamo, ......

 

Cane o gatto sul treno: posso portarlo?

Pubblicato il: 17-01-2018 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

Condizioni e limitazioni per viaggiare in treno su Trenitalia o Italo con l’animale di compagnia. Documenti da portare e costo del biglietto. Anche se a determinate condizioni, il cane o il gatto sul treno posso portarlo ed evitare, così, di lasciarlo da solo o di affidarlo a qualcuno se devo fare qualche giorno fuori casa e utilizzo il treno come mezzo di trasporto. Trenitalia e Italo danno il benvenuto agli animali domestici soprattutto di piccola taglia (in qualche caso è possibile portare anche quelli più grossi a pagamento o se si tratta di cani guida per non vedenti). Oltre al peso del cane o del gatto, ci sono altri limiti relativi agli orari in cui è possibile salire a bordo con l’animale (si parla, soprattutto, dei treni regionali maggiormente saturi di pendolari in certe fasce del giorno) e alle condizioni in cui i nostri amici a quattro zampe devono essere tenuti a ......