Lo studente fuori sede non paga il canone Rai

Pubblicato il: 04-01-2017 | In : Di tutto un pò!

0

Ho un figlio che studia fuori sede e che ha affittato una camera: spetta a lui pagare il canone tv o al proprietario dell’appartamento?   Lo studente non deve pagare il canone Rai solo se è ancora residente con la famiglia anagrafica. Diversamente, se ha spostato la propria residenza nel Comune ove studia, è tenuto a pagare l’abbonamento tv, anche se il televisore è di proprietà del padrone di casa e se nell’appartamento convivono altri studenti. Ma procediamo con ordine.     Studente fuori sede residente con la famiglia di origine Il canone Rai si paga una sola volta per ciascuna famiglia, a prescindere dal numero di persone residenti nell’immobile, dal numero di televisioni presenti all’interno dell’immobile, dal numero di immobili di proprietà di chi esegue il pagamento con all’interno una televisione. Tanto per fare qualche esempio: il padre paga una sola volta il canone Rai per la moglie e per tutti i figli, a condizione che tanto ......

 

Le migliori Apps per Chromecast su Android | Dicembre 2016

Pubblicato il: 02-01-2017 | In : Senza categoria

0

Man mano che il Chromecast diventa sempre più utilizzato, c’è un evoluzione di Apps collegate al dispositivo. Quali sono le novità? Andiamo con ordine e spieghiamo in breve, per chi non lo sapesse, cos’è la chromecast. La Chromecast è un “adattatore” che collegandosi al televisore permette di visualizzare in streaming i contenuti prelevati in rete. Il dispositivo è prodotto da Google e adotta il sistema operativo Chrome OS. Ecco le ultime migliori app (per chromecast) disponibili sul mercato Android Per prima cosa, sapete che esiste uno store fatto apposta per le App Chromecast? Potete scaricare Cast Store per questo. Non ...

 

Pensione di reversibilità, a quali figli spetta?

Pubblicato il: 01-01-2017 | In : Di tutto un pò!

0

La pensione di reversibilità spetta al figlio sposato del parente defunto, anche non inabile, se, alla morte del lavoratore e/o pensionato, era ancora a carico di questi? Come una persona può essere dichiarata inabile al lavoro e qual è l’iter da seguire?   La pensione di reversibilità [1] spetta ai figli minori di 18 anni; agli studenti di scuola media superiore o professionale fino a 21 anni; agli studenti universitari in corso legale di studi e comunque non oltre 26 anni; ai figli maggiorenni inabili a carico del lavoratore defunto. Non solo. La pensione di reversibilità spetta anche ai figli adottivi e affiliati del lavoratore deceduto; ai figli nati dal precedente matrimonio del coniuge del lavoratore deceduto; ai figli naturali riconosciuti, o giudizialmente dichiarati, dal coniuge del lavoratore deceduto; ai figli postumi nati entro il 300° giorno dalla data di decesso del padre; ai figli che, avendo i requisiti per il diritto, alla ......

 

Il professionista imprenditore deve pagare doppi contributi?

Pubblicato il: 30-12-2016 | In : Senza categoria

0

Attività professionale e d’impresa esercitate contemporaneamente: bisogna pagare la doppia contribuzione o i soli contributi sull’attività prevalente?   Sono un ingegnere iscritto a Inarcassa, ma sono anche commerciante: l’Inps vuole che paghi i contributi ma la mia attività prevalente è quella professionale.   Per quanto concerne la particolare situazione del professionista-imprenditore, vi sono delle peculiarità, rispetto a quanto previsto dalla norma [1] che stabilisce che chi esercita più attività di lavoro autonomo contemporaneamente debba pagare i contributi relativi alla sola attività prevalente. La disposizione, difatti, prevede specificamente che, qualora un lavoratore eserciti contemporaneamente, anche in un’unica impresa, varie attività autonome assoggettabili a diverse forme di assicurazione obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti, deve essere iscritto nell’assicurazione prevista per l’attività alla quale dedica personalmente la propria opera professionale in misura prevalente. La norma stabilisce anche che spetta all’Inps decidere sulla iscrizione nell’assicurazione corrispondente all’attività prevalente.     Attività prevalente: niente contributi doppi per le sole attività d’impresa L’Inps, ......

 

Muoversi e analizzare la scena del crimine

Pubblicato il: 30-12-2016 | In : Senza categoria

0

La ricerca di prove e indizi sul luogo ove è stato commesso un reato. Se entrare sulla scena del crimine tentando di non alterarla è difficile, muovercisi all’interno lavorando è praticamente impossibile.   Di fronte a grandi quantità di tracce e alla carenza di spazio non è possibile fare altrimenti che passare. Ma, soprattutto quando è impossibile evitare gravi alterazioni della scena, è necessario, mentre si arriva e quando si procede, filmare e fotografare per la successiva ricostruzione della scena da parte degli investigatori. Se entrare sulla scena del crimine tentando di non alterarla è difficile, muovercisi all’interno lavorando è praticamente impossibile. Con questo aspetto è necessario convivere. Una scena del crimine su cui si debba intervenire non può non essere alterata. È possibile utilizzare alcuni accorgimenti che non vanno a interferire con il protocollo. In primis l’ingresso. Ma una volta che si è sulla scena, che fare? Innanzitutto, ci sono tracce ben visibili a occhio ......

 

Acquario

Pubblicato il: 27-12-2016 | In : Senza categoria

0

Tutte le informazioni riguardo acquario disponibili per smartphone e tablet con il download completo dell'app acquario su mobile-apps-gratis.tumblr.com ...

 

Sister Night Mod PE

Pubblicato il: 21-12-2016 | In : Senza categoria

0

Tutte le informazioni riguardo sister night mod pe disponibili per smartphone e tablet con il download completo dell'app sister night mod pe su free-portable-games.tumblr.com ...

 

Furto d’identità: il caso della truffa della Costa d’Avorio

Pubblicato il: 19-12-2016 | In : Di tutto un pò!

0

Una minaccia da non sottovalutare: oggi il furto d’identità è uno dei reati informatici più ricorrenti con conseguenti rischi di frodi creditizie. In Italia, nei primi sei mesi del 2016 i furti dei dati personali sono aumentati dell’1,5%, avvicinandosi agli 8mila casi. Più o meno 40-45 identità clonate al giorno in tutta la Penisola.   Il furto d’identità fa, solo in Italia, circa 8mila vittime ogni anno e, in alcuni casi, può avere risvolti kafkiani. In questo contesto la storia che segue è veramente esemplare. A parlarcene è Alessandro Curioni, esperto in sicurezza informatica e autore del libro «Come Pesci nella Rete – Guida per non essere le sardine di Internet.»     Come riescono a utilizzare un falsa identità per commettere un truffa? Si pensa sempre alle truffe legate al credito al consumo: utilizzando i dati personali rubati a un ignaro soggetto, il delinquente acquista a rate un bene senza poi pagarlo. La vittima ne ......

 

Facebook: occhio alle truffe con le foto di belle ragazze

Pubblicato il: 18-12-2016 | In : Di tutto un pò!

0

Capita spesso di ricevere richieste di amicizia su Facebook: vecchi amici con il quale si andava a scuola assieme, colleghi, conoscenti che abitano nel nostro stesso paese e così via. Dopotutto, il social network di Mark Zuckerberg è nato per questo e non avere amici sulla piattaforma non avrebbe senso. Tuttavia, non è tutto oro quello che luccica e prima di accettare un invito, dobbiamo prestare molta attenzione a ciò che ci potrebbe capitare Quando si tratta di una persona che NON conosciamo, diamo una sbirciata al suo profilo: se vediamo che fra i suoi amici ci sono persone che ...

 

Minecraft Pocket Edition

Pubblicato il: 15-12-2016 | In : Di tutto un pò!

0

Tutte le informazioni riguardo minecraft pocket edition disponibili per smartphone e tablet con il download completo dell'app minecraft pocket edition su fidanza-eu.tumblr.com ...