Latte di Soia il Più Nutriente tra le Bevande Vegetali

Pubblicato il: 22-03-2018 | In : Senza categoria

0

Latte di Soia il Più Nutriente tra le Bevande Vegetali Il Latte di Soia il Più Nutriente tra Le Bevande Vegetali Il latte di soia il più nutriente tra le bevande vegetali, a sostenerlo è uno studio canadese. Siamo abituati a chiamarlo latte di soia ma in realtà, secondo la regolamentazione italiana, l’esatta dicitura è bevanda alla soia. I prodotti che troviamo in commercio infatti riportano quest’ultima dicitura sulla confezione. Per comodità in questo articolo, noi continueremo a chiamarlo latte di soia. Il latte di soia, secondo uno studio dell’Università McGill del Canada, è il più nutriente tra tutte le bevande di origine vegetale. Lo studio ha preso in esame 4 delle bevande vegetali più diffuse: il latte di mandorle, disoia, di cocco e di riso. I loro valori nutrizionali sono stati confrontati con quelli del latte vaccino. Precisiamo che per le bevande vegetali sono state usate le versioni non zuccherate. Il latte di soia il più nutriente, questo è quanto emerso al termine della ricerca, ed è risultato essere quello ......

 

Conto corrente: tutte le clausole illegittime

Pubblicato il: 14-03-2018 | In : Di tutto un pò!

0

Come si difende il correntista: l’elenco delle clausole vessatorie e quindi nulle nei contratti di conto corrente e di cassette di sicurezza con la banca. Dì la verità: sei riuscito mai a leggere, dall’inizio alla fine, tutto il contratto di conto corrente che hai firmato con la tua banca? Al di là della leggibilità dei fogli – lunghi moduli con caratteri piccoli e stretti, un’interlinea quasi inesistente e un numero di lettere per rigo che non conosce eguali – c’è anche un uso della terminologia a volte tecnica, a volte giuridica, a volte con il rimando ad articoli del codice che, ovviamente, non conosci a memoria. Insomma, sei costretto a firmare il documento fidandoti di ciò che ti è stato detto a voce dal funzionario o che hai letto sul depliant illustrativo, depliant però che ha scopi pubblicitari e che di certo non ti elencherà i rischi nascosti nel contratto. Ecco ......

 

Modus Dj fa ballare i party più chic di Milano…

Pubblicato il: 06-03-2018 | In : Senza categoria

0

Modus Dj è uno dei protagonisti musicali della movida milanese più 'up'.  ...

 

Come ritirare una denuncia

Pubblicato il: 04-03-2018 | In : Di tutto un pò!

0

La denuncia, una volta presentata, non può mai essere ritirata mentre la querela si: vediamo come. La denuncia, a differenza della querela, non può essere ritirata una volta presentata. Difatti, a seguito della denuncia – con la quale si segnala un reato perseguibile d’ufficio -, il Pubblico Ministero e gli organi di polizia devono far partire automaticamente le indagini e queste non potrebbero essere arrestate dal ritiro della denuncia. Diversa è l’ipotesi della querela: essendo la segnalazione partita dalla stessa vittima, quest’ultima può decidere di ritirarla o comunque di rinunciarvi. Per comprendere il motivo dell’impossibilità del ritiro di una denuncia già presentata e prima di verificare come si può ritirare la querela, è utile individuare la differenza tra denuncia e querela. Solo dopo di ciò potremo capire come ritirare una denuncia. Cos’è la denuncia e quando va presentata La denuncia è l’atto con il quale chiunque abbia notizia di un reato perseguibile d’ufficio ne informa il ......

 

Animali in condominio: si possono vietare?

Pubblicato il: 02-03-2018 | In : Senza categoria

0

Il regolamento condominiale può impedirmi di tenere un cane o un gatto? Cosa fare in caso di divieto? Quali responsabilità in caso di aggressione ad un vicino? L’assemblea potrà dire quello che vuole ma nessuno può vietare gli animali in condominio, a meno che si tratti di una bestia pericolosa che mette a repentaglio l’incolumità dei vicini (convivere con un dirimpettaio che porta a spasso sulle scale o in ascensore un coccodrillo potrebbe rappresentare un problema, in effetti). Più volte i giudici si sono espressi su questo concetto. E più volte hanno ribadito che nemmeno se c’è una delibera approvata all’unanimità si possono vietare gli animali in condominio. C’è anche una legge in merito [1] secondo cui nessuno è legittimato a porre dei limiti in questo senso. Chi vuole tenere in casa il cane, il gatto o il canarino che canta dalla mattina alla sera (pensate che bello sentire lui anziché i pettegolezzi ......

 

Se non posseggo reddito a cosa ho diritto?

Pubblicato il: 02-03-2018 | In : Senza categoria

0

Guida completa a tutte le agevolazioni previste per chi non ha reddito: reddito di inclusione, social card, disoccupazione, esenzione ticket, bonus luce e gas, esenzione canone rai, assegno sociale, assegno di natalità, patrocinio gratuito. Purtroppo in Italia il numero delle famiglie povere è in costante aumento: colpa anche della congiuntura economica che l’intero Occidente sta vivendo. L’ordinamento italiano, per far fronte a questa situazione, prevede alcuni benefici per chi non raggiunge determinate soglie di reddito oppure per chi non ha affatto un reddito. Se quindi, ti stai chiedendo «Se non posseggo reddito a cosa ho diritto», questo articolo potrebbe aiutarti. Reddito di inclusione: cos’è? Il Governo italiano ha introdotto, con decorrenza dal primo dicembre 2017, una misura volta a sostenere le famiglie italiane più povere: il reddito di inclusione [1]. Si tratta di un beneficio elargito a coloro che posseggono un reddito minimo stabilito dalla legge. Il reddito di inclusione è uno strumento previsto dalla ......

 

Cosa significa bolletta domiciliata

Pubblicato il: 24-02-2018 | In : Senza categoria

0

Pagare le bollette evitando le file è possibile e più veloce di quanto si possa pensare: basta scegliere la domiciliazione delle utenze: in questo modo la bolletta sarà domiciliata. Bollette della luce, del gas, dell’acqua, bollette di acconto e bollette di conguaglio: periodicamente vengono recapitate alle famiglie le spese delle utenze da versare in relazione ai consumi, che vanno a sommarsi a tutte le altre spese che le famiglie devono inevitabilmente sostenere (dal mutuo all’affitto, alle tasse universitarie e alle spese per i figli ai costi da sostenere per lo svolgimento di una professione). Tenere a mente i pagamenti e le scadenze, ricordarsi di pagare i bollettini e quindi in concreto gestire anche questi aspetti burocratici comporta notevoli dispendi non soltanto di denaro, ma anche di tempo, dovendo provvedere in prima persona a effettuare il pagamento dei vari bollettini, con infinite code e attese che vanno inserite in frenetiche giornate dense ......

 

0283623514, di chi è questo numero?

Pubblicato il: 22-02-2018 | In : Senza categoria

0

Stiamo avendo numerose segnalazioni circa questo numero 0283623514, appartenente (almeno in apparenza) al distretto di Milano. Chi è che vi chiama? Cosa Vuole? Chi gli ha dato il mio numero? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande che certamente vi sarete posti. E’ un call-center a chiamare E’ un call-center che cerca di vendervi qualcosa, il numero 0283623514. Trattandosi di un lavoro per loro potrebbero chiamarvi per qualsiasi cosa (contratti telefonici, di luce, di gas, fibra ottica, linea adsl) anche se di recente (febbraio 2018) sembra trattare per lo più contratti fastweb adsl. Eccovi alcuni messaggi pervenuti al nostro indirizzo e-mail: Segnalazione 1: Operatori di Fastweb che offrono di cambiare operatore, promozione circa la fibra ottica. Segnalazione 2: Società di recupero credito fastweb. Insomma, è il “solito” call-center che cerca di proporvi qualche contratto. La domanda da farsi è come mai hanno il vostro numero? E qui dobbiamo darvi una brutta notizia: a fornirglielo siete stati proprio voi. Sicuramente avrete stipulato qualche tipo ......

 

Tassa rifiuti: cartella di pagamento senza accertamento

Pubblicato il: 15-02-2018 | In : Senza categoria

0

Al mancato versamento della Tari consegue la cartella di pagamento per inadempimento del contribuente. La sanzione del 30%, invece, è applicabile alla Tari. Se hai ricevuto una cartella di pagamento per la tassa rifiuti non pagata qualche anno fa senza che fosse proceduta da un avviso di accertamento ti starai certamente chiedendo se la procedura è legittima o se, invece, avevi diritto a essere prima diffidato con una lettera, un sollecito o qualsiasi altra comunicazione preventiva del Comune. Hai infatti letto che la cartella esattoriale non è che l’ultimo atto, prima del pignoramento, recapitato al contribuente dopo un procedimento amministrativo più complesso: procedimento che inizia con l’accertamento dell’evasione, la comunicazione all’interessato per dargli la possibilità di “ravvedersi” e, in ultimo, culmina con «l’iscrizione a ruolo» dell’imposta non pagata; in pratica, l’ente titolare del credito prova sempre a recuperare autonomamente le somme, anche per non gravare il cittadino di spese ulteriori come ......

 

La tutela del patrimonio ipogeo attraverso i catasti delle cavità artificiali

Pubblicato il: 30-01-2018 | In : Senza categoria

0

La tutela del patrimonio ipogeo attraverso i catasti delle cavità artificiali scritto da Mariangela Martellotta categoria Curiosità ecosostenibili Il catasto delle cavità artificiale è uno strumento fondamentale per la conoscenza e la tutela del patrimonio ipogeo italiano.La speleologia di cavità artificiali, a cui ci si riferisce comunemente come “speleologia urbana”  è un settore della speleologia il cui significato deriva dal greco (spélaion = caverna e lògos = discorso) ed è la disciplina che si occupa dell’esplorazione, documentazione, tutela e divulgazione della conoscenza del mondo sotterraneo. Per essere precisi va specificato che il termine comune “grotta” si riferisce a cavità di origine del tutto naturale, mentre il termine “cavità artificiale” fa parte di ipogei di natura differente. Nello specifico la speleologia in cavità artificiali studia, esplora e documenta tutte quelle cavità sotterranee che ricadono nella classificazione di ipogei interessati da modifiche (almeno per il  50% del loro sviluppo o quanto meno radicali rispetto l’aspetto originario della cavità n.d.r.)  o realizzati integralmente ......