Associazione senza fine di lucro e società agricola semplice

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Un componente del consiglio direttivo di una associazione senza fine di lucro può prestare la propria opera a favore dell’associazione in qualità di dipendente o di collaboratore, essendo previsto nello statuto? In una società agricola semplice, composta da due soci al 50% e amministrazione congiunta, si può modificare l’atto costitutivo e prevedere per un amministratore la firma congiunta e per l’altro la firma disgiunta? Essendo previsto dallo statuto, il consigliere direttivo potrà tranquillamente ricoprire il ruolo di dipendente o collaboratore all’interno dell’associazione. Problemi potrebbero sorgere dal punto di vista fiscale. Secondo la legge, infatti, le associazioni senza fine di lucro non possono distribuire degli utili. L’art.10 del d.lgs. n.460 del 1997 stabilisce, tra le altre cose, … d) il divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili e avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’organizzazione, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte ......

 

Auto usata: garanzia e risarcimento

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho stipulato un contratto di acquisto del veicolo usato come azienda e il venditore mi aveva garantito verbalmente la perfetta funzionalità del mezzo e mi aveva fatto firmare un foglio per attestare soltanto l’avvenuta consegna delle chiavi. A seguito della rottura di un pistone del furgone dopo solo due mesi dall’acquisto scopro dalla società che il foglio faceva parte di un “certificato di conformità”che non mi era stato fatto visionare e che riportava una serie di problemi al mezzo di cui venivo a conoscenza soltanto in aprile 2018. Pertanto la rottura non era coperta da garanzia. Se fossi stato informato delle reali condizioni del veicolo mai avrei acquistato all’importo peraltro antieconomico. Ho una registrazione audio in cui il venditore ammette che fanno firmare quel “foglio” di prassi per tutelarsi. La società dopo lettera del mio legale civilista ha risposto che non è tenuta a risolvere il danno nonostante la malafede ......

 

Titolo accademico estero non riconosciuto in Italia

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Per farmi conoscere nel mercato del lavoro organizzo incontri di presentazioni, promuovendomi con locandine o nei social specificando il possesso del mio titolo accademico estero. Premesso che il suddetto titolo non è attinente a professioni regolamentate in Italia, in che modo posso fregiarmi del titolo nelle attività di presentazioni e conferenze che propongo per non incorrere in sanzioni di legge e allo stesso tempo farmi conoscere nella speranza di ricevere offerte di impiego in una professione non regolamentata presso un’azienda? Posso fregiarmi del possesso di detto titolo straniero non riconosciuto in Italia indicandolo in lingua del paese d’origine e indicandone la sua provenienza? Per quanto riguarda l’abilitazione all’esercizio di una professione, il nostro ordinamento distingue le professioni regolamentate da quelle non regolamentate. Le professioni regolamentate sono quelle per il cui esercizio la legge prevede, oltre al possesso di determinati titoli di studio, anche l’obbligo di completare un percorso di addestramento alla pratica ......

 

Società in liquidazione e pagamento dei diritti camerali

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

La nostra società è in liquidazione volontaria dal 30 dicembre 2014, non è ancora stata chiusa per una causa civile ancora in essere. La società non effettua alcuna operazione annuale. Deve continuare a pagare i diritti camerali e la tassa sui registri? Secondo lo studio commerciale che tiene la contabilità della nostra società, devono essere pagate, ma noi invece crediamo che non effettuando alcuna operazione, non debba pagare. È corretto? Va confermato quanto riferito dallo studio commerciale della società, in quanto la liquidazione volontaria della società e il mancato compimento di operazioni non costituiscono causa di esenzione né del diritto annuale da versare alla Camera di Commercio, né della tassa di vidimazione dei registri contabili. Quanto ai diritti camerali, l’obbligo di pagamento è strettamente legato all’iscrizione della società nel registro delle imprese. Ai sensi dell’art. 4 del D.M. n. 359/2001, sono esentate soltanto le imprese per le quali sia stato adottato un ......

 

Matrimonio per procura o via skype: quando è ammesso

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Sono italiana e il mio fidanzato, straniero, vive e lavora all’estero, dove ha un’agenzia turistica ma non riesce ad avere il visto turistico per venire in Italia. Io ho difficoltà economiche per raggiungerlo. Vorremmo sposarci. Sarebbe bello prima incontrarci in Italia o in altri stati europei, ma non so come sono i visti turistici per gli altri paesi,se è più facile o no ottenerli. Ho sentito parlare del matrimonio su Skype o per procura. Esiste una soluzione reale e rapida per noi, per stare insieme?  Il matrimonio per procura è ammesso solo in casi eccezionali. Si riporta il testo dell’art. 111 del codice civile: «I militari e le persone che per ragioni di servizio si trovano al seguito delle forze armate possono, in tempo di guerra, celebrare il matrimonio per procura. La celebrazione del matrimonio per procura può anche farsi se uno degli sposi risiede all’estero e concorrono gravi motivi da ......

 

Pensione anticipata: quali sono i criteri per il calcolo

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

In data 12 luglio 2017 ho fatto domanda di pensione, respinta in quanto mancavano delle settimane che ho provveduto a far inserire per gli anni mancanti. A novembre ho fatto ricorso ma ancora non ho avuto risposta. Alla data del 12 luglio 2017 avevo diritto o no alla pensione? Se si a quanto ammonterebbe? Altrimenti quando andrò in pensione? Sto ancora pagando i contributi. In base all’estratto conto visualizzato, prodotto in allegato dal lettore, questi al 31.12.2017 possiede 43 anni e oltre 4 mesi di contributi. Ciò significa che alla data del 12 luglio 2017 questi possedeva i 42 anni e 10 mesi di contributi richiesti per la pensione anticipata (risultando accreditate, ogni anno, 156 giornate di contributi – pari a un’annualità – presso la gestione Coltivatori Diretti/Coloni e Mezzadri, cosiddetta CD/CM).  In base a quanto riferito dal lettore, l’Inps aveva respinto la domanda in quanto mancavano, nelle banche dati, alcuni periodi ......

 

Procura a vendere e minivoltura del mezzo: quali rischi?

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho acquistato un camper ma dopo alcuni viaggi, a causa di acciacchi, ho deciso di consegnare il mezzo al concessionario dove era stato acquistato per poterlo rivendere. Il veicolo era ancora in garanzia meccanica e cellula abitativa, scad. 06/18, praticamente pari al nuovo, così come è stato scritto anche dal concessionario sul suo sito online di vendita. Ho consegnato libretto originale, tutte le chiavi e il tesserino per la  duplicazione delle stesse. Ho firmato su un foglio in carta semplice autorizzando la società a prendere in carico e trasferire a loro nome il mezzo. Ho  pattuito un prezzo di vendita verbalmente. A quali rischi vado incontro? Potrei riavere il mio mezzo se ne facessi richiesta?  Il consiglio immediato al lettore è di verificare attentamente il contenuto dell’impegno che ha sottoscritto con il concessionario. Infatti il lettore potrebbe aver sottoscritto non un contratto di vendita, ma una procura a vendere (che è una ......

 

Inoltrare un’email: quali regole vanno rispettate?

Pubblicato il: 23-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho inviato una mail a un’agente immobiliare che sta curando la vendita di un immobile di cui sono comproprietario, per  comunicarle le mie disponibilità per la data del rogito, i miei prossimi impegni lavorativi e che mi sarei dovuto sottoporre a delle terapie mediche alla fine del mese, senza specificarle. Detto agente, senza il mio consenso, per poter pervenire alla definizione di una data condivisa per il rogito, ha scritto agli altri tredici comproprietari (ai quali comunque era già noto il mio indirizzo) inoltrando in calce la mia mail. Ha commesso un illecito per la divulgazione non autorizzata di un simile contenuto (in particolare per quanto riguarda il riferimento alle terapie mediche, che, sebbene non specificate, avrei voluto non fossero rese note a nessuno dei destinatari)? Il problema dell’inoltro di una email riguarda due aspetti diversi: il contenuto del messaggio e l’indirizzo del mittente. Per quanto riguarda quest’ultimo punto, l’indirizzo email ......

 

Mirko Pigreco, è il turno di Ride EP (Petra Beat Records)

Pubblicato il: 22-06-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

  "Never Tired", la traccia che apre "Ride", il nuovo EP del dj producer italiano Mirko Pigreco per Petra Beat Records è uno di quei treni che non dà scampo. ...

 

Locali Versilia

Pubblicato il: 22-06-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Locali Versilia Estate 2018.  347.477.477.2 per le discoteche TOP tra Forte dei Marmi e Viareggio. Accendi la tua Estate con le 7 TOP Discoteche in Versilia: dal Twiga all’Ostras, dal Beach al Seven Apples, dalla Capannina alla Bussola e a Viareggio il Maki Maki. L’Estate è all’inizio ma è già chiaro che protagonisti assoluti quest’anno saranno i locali Versilia: le discoteche tra Forte dei Marmi e Viareggio. Qui anche grazie alla piattaforma che utilizza la forza propulsiva del seo copywriting il divertimento è esploso come mai prima d’ora. Ogni settimana tantissime serate imperdibili, feste entusiasmanti, appuntamenti attesissimi e grandi ospiti Eventi Versilia che fanno ballare migliaia di persone quasi ogni sera, tra chi ha scelto la costa tra Forte dei Marmi e Viareggio anche per le sue vacanze e chi la predilige solo per la notte. Un flusso continuo di musica e divertimento che dalla prossima settimana inizierà il Martedì per concludersi la Domenica, raggiungendo il suo apice il ......