Scuola dell’obbligo in Italia

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

Tag:,

0

Il sistema scolastico italiano e la scuola dell’obbligo. L’obbligo formativo e i compiti dei dirigenti scolastici. Le sanzioni penali in caso di abbandono della scuola dell’obbligo. Tuo figlio non vuole più andare a scuola. A che età può smettere di farlo? Cosa sono le attività formative? Quali compiti spettano ai dirigenti scolastici per assicurare l’osservanza dell’obbligo scolastico? Quando gli studenti sentono nominare la parola scuola, in particolare quelli meno volenterosi, vorrebbero fuggire. Se poi, a questa viene associato il termine obbligo, il risultato diventa per loro, deleterio. Il solo pensiero di rimanere seduti al banco per 5/6 ore al giorno ad ascoltare una lezione poco interessante o quello delle interrogazioni e delle verifiche scritte, terrorizza la maggior parte dei ragazzi. Senza dimenticare che gli stessi hanno difficoltà ad adattarsi alle regole e alle richieste dell’istituzione scolastica, a relazionarsi con i coetanei e gli insegnanti ed anche le bocciature e le ripetenze ......

 

Reati legati alla dichiarazione dei redditi

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Dichiarazione fraudolenta, dichiarazione infedele e omessa dichiarazione: i delitti in materia fiscale. È punito con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni chiunque, al fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, avvalendosi di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, indica in una delle dichiarazioni relative a dette imposte elementi passivi fittizi. Il fatto si considera commesso avvalendosi di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti quando tali fatture o documenti sono registrati nelle scritture contabili obbligatorie, o sono detenuti a fine di prova nei confronti dell’amministrazione finanziaria. Le ipotesi di reato Nell’ambito del Titolo II del D. Lgs. 74/2000, recante le disposizioni incriminatici della disciplina penale tributaria, il Capo I raggruppa i delitti in materia di dichiarazione, che avrebbero dovuto rappresentare secondo la legge delega l’asse portante del sistema punitivo. In particolare, viene prefigurata una terna di figure delittuose, tutte qualificate da dolo specifico di ......

 

Happy Travel

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

Happy Travel è il classico gioco delle differenze dove vi sono due immagini che sono solo apparentemente identiche ma che in realtà nascondono cinque elementi che le rendono disuguali. Individuale cercando di utilizzare meno secondi possibili. In questo gioco, articolato in 10 livelli, dovrai dimostrare di avere un buon colpo d'occhio nell'individuare ogni aspetto diverso tra le due immagini. Aguzza la vista e divertiti con questi colorati disegni che hanno come protagonisti i bambini. ...

 

Fondo patrimoniale: tutela contro Agenzia Entrate Riscossione?

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

Cartelle esattoriali non pagate: i beni, mobili e immobili, costituiti in fondo patrimoniale sono aggredibili a mezzo esecuzione esattoriale? Quesito ricorrente da parte di numerosi contribuenti è se, in presenza di un fondo patrimoniale, sia legittimo procedere ad espropriazione del bene immobile destinato al fondo stesso oppure se, su tale bene, non sia possibile iscrivere ipoteca per crediti tributari iscritti a ruolo prima e dopo la costituzione del fondo. Ebbene, cominciamo col definire cosa è un fondo patrimoniale. Esso consiste nella costituzione di un patrimonio vincolato e destinato, attraverso l’utilizzazione dei frutti dei beni,a far fronte ai bisogni della famiglia. Nel codice civile l’istituto del fondo patrimoniale è regolato dagli art. 167 e seguenti, in particolare, l’art. 170, rubricato L’esecuzione sui beni del fondo, così recita: «L’esecuzione sui beni del fondo e sui frutti di essi non può avere luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi ......

 

La bolletta del gas si può rateizzare?

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

E’ possibile rateizzare la bolletta del gas? In quali casi? E’ un obbligo o una facoltà concedere la rateizzazione? Quante rate si possono richiedere? A pagare e a morire c’è sempre tempo, recita un noto adagio. Morte a parte, infatti, ricevere e dover pagare una bolletta è sempre uno di quei momenti che vorremmo non arrivasse mai. Ancora di più se l’importo della bolletta è alto e abbiamo difficoltà a pagarlo per intero o comunque entro la data di scadenza. Che fare in questo caso? Pagarlo in ritardo, magari quando si avrà la disponibilità economica per farlo, non conviene. Si rischia, infatti, di diventare morosi e di subire una procedura per morosità che può arrivare fino alla sospensione della fornitura e comporta inevitabili aggravi di spese. Per ottenere la riattivazione della fornitura, infatti, sarà necessario pagare, oltre che l’originario insoluto, anche gli interessi di mora maturati dalla data di scadenza, le ......

 

Pignoramento immobiliare di Agenzia Entrate Riscossione

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

L’espropriazione immobiliare esattoriale dell’Agente della riscossione: come funziona. L’assegnazione dell’immobile allo Stato. Il decreto del fare (d.l. n. 69/2013) ha modificato integralmente la disciplina del pignoramento immobiliare prevista dagli artt. 76 e seguenti del d.P.R. n. 602/1973. Difatti, l’art.76, come modificato dall’art. 52, primo comma, lett. g), del D.L. 21 giugno 2013, n. 69,convertito con modificazioni della legge 9 agosto 2013, n. 98 dispone che: «Ferma la facoltà di intervento ai sensi dell’articolo 563 del codice di procedura civile, l’agente della riscossione non dà corso all’espropriazione se l’unico immobile di proprietà del debitore, con esclusione delle abitazioni di lusso aventi le caratteristiche individuate dal decreto del ministro per i Lavori Pubblici 2 agosto 1969, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 218 del 27 agosto 1969, e comunque dei fabbricati classificati nelle categorie catastali A/8 e A/9, è adibito ad uso abitativo e lo stesso vi risiede anagraficamente». Il legislatore ha, quindi, previsto ......

 

Opposizione cartella esattoriale: ultime sentenze

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Esecuzione forzata e opposizione all’esecuzione; avviso di mora; opposizione alla cartella esattoriale; formazione del titolo; omessa notifica della cartella esattoriale; notifica del verbale di accertamento dell’infrazione. Nel caso di opposizione alla cartella esattoriale per sanzioni amministrative che derivano dalle violazioni del Codice della strada, l’onere della prova della notifica del verbale spetta all’ente. Legittimazione passiva: spetta all’ente impositore Nei giudizi di opposizione a cartella esattoriale, la legittimazione passiva spetta unicamente all’ente impositore quale titolare della pretesa azionata, l’eventuale domanda in opposizione, attinente a tale oggetto ed eventualmente formulata contestualmente anche nei confronti del concessionario della gestione del servizio di riscossione deve, invece, intendersi come mera denuntiatio litis  che non vale ad attribuirgli la qualità di parte e a far nascere la necessità di un litisconsorzio necessario; nondimeno il concessionario è legittimato passivo, oltre che litisconsorte necessario, nel caso in cui nel giudizio di opposizione si deduca un vizio di notifica degli atti, anche ......

 

Donkey Kong Bike 3D

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

In Donkey Kong Bike 3D devi aiutare il simpatico gorilla che questa volta è alle prese con una corsa motociclistica. Il percorso non è dei più facili in quanto irto di ostacoli e difficoltà quindi serve davvero uan grossa abilità alla guida delle due ruote. Per tagliare per primo il tragurado e mettere quindi tutti gli altri motociclisti alle spalle biosgna dare il massimo nei lunghi rettilinei, affrontare con accortezza le curve pericolse ed evitare gli intralci in pista. Buon divertimento con Donkey Kong. ...

 

Caduta scale: ultime sentenze

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Caduta dalle scale; risarcimento del danno; nesso di causalità; macchia oleosa sulle scale; responsabilità del condominio; responsabilità del gestore del teatro; responsabilità del Comune; condotta del danneggiato; caso fortuito. In quali casi è esclusa la responsabilità del condominio? Il condominio deve provare l’esistenza del caso fortuito per evitare di risarcire il soggetto caduto dalle scale dello stabile. Concorso del danneggiato alla produzione dell’evento La responsabilità prevista dall’art. 2051 c.c. ha natura oggettiva ed è perciò esclusa solo dalla prova del caso fortuito, nel quale può rientrare anche la condotta della stessa vittima, ma nella valutazione dell’apporto causale da quest’ultima fornito alla produzione dell’evento, il giudice deve tenere conto della natura della cosa e delle modalità che in concreto e normalmente ne caratterizzano la fruizione. Ciò posto, nel caso di caduta per scivolamento a causa della presenza di acqua sulle scale, quest’ultima circostanza deve ritenersi senza dubbio indicativa di una responsabilità della proprietaria dell’immobile nella ......

 

Allattamento Inps, ecco come funzionano i permessi

Pubblicato il: 19-04-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Riposi giornalieri per la madre lavoratrice: come funzionano, chi può richiederli, come sono retribuiti. Terminato il periodo del congedo per maternità obbligatorio, le tutele della madre lavoratrice non terminano. Oltre alla possibilità di richiedere la maternità facoltativa, o congedo parentale, la dipendente può anche chiedere dei permessi giornalieri, i riposi per allattamento. La loro durata dipende dall’orario di lavoro dell’interessata. I riposi sono retribuiti e coperti da contributi figurativi. Ma procediamo per ordine e facciamo il punto sull’allattamento Inps: ecco come funzionano i permessi. A quali lavoratrici spettano, quale retribuzione spetta e a quanto ammontano i contributi, che cosa succede in caso di part-time, sono compatibili col congedo parentale? Si può spezzare l’orario di lavoro per fruire dei riposi per allattamento, oppure si può entrare dopo o uscire prima? Al padre lavoratore questi permessi spettano? A chi spettano i riposi per allattamento? I riposi per allattamento spettano, durante il primo anno di vita ......