Riforma processo civile: via udienze inutili

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Torna la sospensione feriale a 45 giorni. Addio giuramento CTU e precisazione delle conclusioni.  Nel nuovo processo civile saranno bandite udienze inutili come quella per il giuramento del ctu (il consulente tecnico d’ufficio) e la precisione delle conclusioni (divenuta ormai, in molti tribunali, un’udienza formale). Viene ripristinata la sospensione feriale di 46 giorni (attualmente è di 30). In più, per evitare decadenze imputabili ad errori di procedura commessi dall’avvocato – decadenze che potrebbero pregiudicare i diritti del cliente e una soluzione “equa” del processo – il giudice avrà nuovi poteri istruttori, simili a quelli previsti nel processo del lavoro. Sono questi alcuni dei punti più salienti della proposta di legge appena depositata dall’onorevole Roberto Cataldi (M5S) dedicata alla «semplificazione e velocizzazione del processo civile». La riforma si contrappone a quella già annunciata dal ministro Bonafede che tuttavia ha già incassato il no degli avvocati per i suoi numerosi punti controversi. Il nuovo ddl ......

 

Abrogata la presunzione di innocenza

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Il blocco della prescrizione rischia di abrogare la presunzione di innocenza? Come cambierà il processo penale dopo la riforma della prescrizione? Se pensavi che in Italia esistesse la presunzione di innocenza, devo darti una brutta notizia: la prossima riforma della prescrizione rischia seriamente di introdurre un principio opposto, cioè quello della presunzione di colpevolezza. Com’è possibile? Te lo spiego subito: se la legge dovesse passare (com’è probabile che sia), verrebbe introdotto il blocco della prescrizione successivo alla sentenza di primo grado. In pratica, accadrà ciò: sia che tu venga condannato, sia che tu venga assolto, dopo il primo grado di giudizio la prescrizione cesserà di esistere. Questo significa che, anche se sei stato dichiarato innocente, se il pubblico ministero dovesse fare appello, potresti essere costretto ad attendere anche molti anni prima della fissazione dell’udienza, considerato che il tuo reato non si estinguerà più per prescrizione. Un processo penale infinito, insomma. E ......

 

Permessi dal lavoro per assistere un familiare disabile

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Come assistere un familiare disabile e prendere permessi dal lavoro: la legge 104 e la legge 151 sui permessi retribuiti per chi ha un familiare portatore di handicap. Chi ha un familiare disabile può fruire di una serie di agevolazioni previste dall’attuale normativa. Lo scopo è quello di garantire, ai portatori di handicap, un’assistenza continuativa al di là dell’eventuale (e tutt’altro che scontato) “accompagnamento” (quest’ultimo previsto solo in favore di chi ha, oltre all’invalidità del 100%, anche un’accertata incapacità a compiere gli atti quotidiani della propria vita). Del resto è la stessa Costituzione che tutela il diritto alla salute e all’assistenza, tentando di rimediare alle situazioni di diversità e di disabilità che possono verificarsi, specie nelle fasce di reddito più basse. Sicuramente avrai sentito parlare della famosa legge 104 e della legge 151: si tratta di due normative che consentono ai lavoratori dipendenti di ottenere permessi retribuiti entro determinate condizioni e ......

 

Diritto di recesso non presente in contratto: che succede?

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Diritto di ripensamento nei 14 giorni: che dice la legge se il contratto non indica la possibilità riconosciuta all’acquirente di sciogliersi dall’accordo? Tempo fa hai trovato la pubblicità di un’azienda su internet che ti ha incuriosito. Hai chiesto di poter essere contattato e subito una segretaria ti ha telefonato per proporti i loro servizi. L’affare ti è sembrato conveniente; così hai deciso di aderire all’offerta. Per email ti sono stati mandati dei moduli da firmare e rispedire. Dopo aver formalizzato il contratto, però, hai scoperto che esistono società più valide sul mercato, che praticano prezzi più convenienti. A riconsiderare tutta la vicenda, ritieni di aver agito frettolosamente e vorresti perciò recedere. Senonché, riprendendo in mano il contratto, ti accorgi che non vi è alcun riferimento al diritto di ripensamento, quello cioè che ti dà la possibilità di scioglierti dal vincolo entro un certo periodo. Ciò nonostante invii comunque la lettera di ......

 

Quando faccio un bonifico vengo segnalato al fisco?

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Accertamento fiscale per evasione: quando l’Agenzia delle Entrate può effettuare accertamenti su prelievi e versamenti. Le leggende metropolitane nascono quasi sempre da informazioni distorte o mal comprese. Come nel caso dei prelievi e versamenti sul conto corrente. Se anche le movimentazioni bancarie sono “in chiaro”, ossia conoscibili dall’Agenzia delle Entrate, non si viene automaticamente segnalati al fisco per un prelievo, per un versamento o per un bonifico. La legge vuole tuttavia che l’amministrazione finanziaria possa effettuare dei successivi accertamenti (ed entro comunque termini di decadenza ben definiti) quando, da un confronto con la dichiarazione dei redditi o da un controllo incrociato, dovesse rilevare delle incongruenze.  Di tanto vorremmo parlarti meglio in questo articolo in modo che tu sia al corrente di quali operazioni possono ritenersi “sospette” ed a rischio, e quando invece non hai nulla di che temere. Alla fine saprai anche rispondere a te stesso qualora dovessi chiederti: quando faccio un ......

 

Congedo straordinario: bisogna essere conviventi col disabile?

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Come ottenere permessi dal lavoro retribuiti per assistere un familiare non convivente. I tuoi genitori sono ormai anziani e non autosufficienti. Fino a ieri, a prendersi cura di tuo padre è stata tua madre, più giovane di lui e in salute. Adesso però anche per quest’ultima è arrivata la sedia a rotelle. Avete perciò deciso di trovare una badante. Ma nel frattempo c’è bisogno che qualcuno si occupi di loro poiché da soli non possono vivere. Vorresti chiedere un congedo dal lavoro e, al riguardo, sai che esiste il congedo straordinario per assistere familiari disabili. Senonché, dopo aver raccolto alcune informazioni, hai saputo che, per legge [1], non si può usufruire di tale agevolazione se non si è conviventi con il portatore di handicap. E tu non vivi più a casa dei tuoi già da diverso tempo. C’è un modo per aggirare la norma? È davvero possibile che la legge non ......

 

Capodanno Pisa 2019

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Capodanno Pisa: cosa fare a Pisa per Capodanno? Dopo il successo della guida al Capodanno Versilia, la guida per il 31 Dicembre a Pisa e dintorni. Info e prenotazioni Capodanno Pisa 2019:  347.477.477.2 (anche via SMS o WhatsApp). Il Capodanno Pisa 2019 è sempre più vicino… Anche quest’anno DiscotecheVersilia.it e CapodannoVersilia.it hanno selezionato per te, oltre alle migliori feste di San Silvestro tra Forte dei Marmi e Viareggio, le serate previste per il 31 Dicembre a Pisa e dintorni. Scegli tu come richiedere informazioni e prenotare: clicca su per usare WhatsApp invia un SMS  347.477.477.2 chiama il  347.477.477.2 (risponde Luca) oppure invia una email  info@discotecheversilia.it  Comunque tu scelga di utilizzare il servizio, bastano poche parole o pochi messaggi e puoi riservare il tuo Capodanno Pisa 2019 con il massimo dei vantaggi.  Capodanno Pisa 2019 dove festeggiare la notte tra il 31 Dicembre e il 1° Gennaio? Per il tuo Capodanno Pisa, la piattaforma online creata dal miglior copywriter italiano per quanto riguarda l’ottimizzazione sui motori di ricerca, ha ......

 

L’eredità della Grande Guerra

Pubblicato il: 09-12-2018 | In : feed

0

Riflessioni ...

 

Come fare belle foto in viaggio

Pubblicato il: 08-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

I suggerimenti da seguire e le regole da rispettare per migliorare le tue fotografie di viaggio. Sei di ritorno dal viaggio che avevi a lungo sognato, connetti la macchina fotografica al pc e orrore: ti accorgi che la maggior parte delle foto sono venute sfocate, ci sono teste di persone che sbucano ovunque e le immagini non sono proprio come te le aspettavi. Se ti trovi spesso in questa situazione, non pensare che le cose che non possano migliorare perché ci sono dei semplici suggerimenti che puoi seguire che ti permetteranno di avere foto degne di una guida turistica. La buona notizia è che non devi necessariamente possedere chissà quale costosa attrezzatura fotografica o essere un fotografo affermato. Ciò che basta è avere un minimo d’occhio fotografico e di essere disposto ad imparare, per il resto una bella foto, se è davvero tale, te la può regalare anche la fotocamera del tuo ......

 

Cos’è la servitù apparente?

Pubblicato il: 08-12-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Per usucapire un diritto di servitù è necessario che questa sia apparente: ma cosa intende la legge con questa espressione? Lo spiega la Cassazione. Nell’ambito dei rapporti di vicinato, sentiamo spesso parlare di servitù. Il nostro codice civile non dà una definizione di tale diritto, ma ne regola comunque dettagliatamente la disciplina. In questo articolo cercheremo, quindi, innanzitutto di fornire una definizione del diritto di servitù, aiutandoci con qualche esempio per meglio comprendere le dinamiche nelle quali questo istituto si inserisce. Procederemo evidenziando la distinzione più importante che caratterizza la servitù, ovvero l’essere apparente o non apparente, ed illustreremo poi quali fonti possono dar vita al diritto, soffermandoci su quello relativo all’usucapione. Attraverso questo percorso, saremo in grado di comprendere le motivazioni sottese alla pronuncia della Cassazione, la quale ha statuito che il diritto di servitù può essere oggetto di usucapione solo se rientra nella categoria delle servitù apparenti. Il diritto di servitù: cos’è Cosa si ......