Spese processuali: quando si dividono tra le parti

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Compensazione delle spese di causa: dopo l’intervento della Corte Costituzionale, che ha dichiarato parzialmente illegittimo l’articolo 92 del codice di procedura civile, si è aggiunta una quarta ipotesi. È appena finita una causa; anche se il giudice non ha accolto tutte le tue richieste, ti ritieni comunque soddisfatto. Hai avuto parziale giustizia, almeno per quella parte della controversia che più ti interessava. Tuttavia, a conti fatti, dopo aver ricevuto la parcella dell’avvocato, ti sei reso conto che il costo del giudizio è quasi pari all’utilità economica che ne hai ottenuto. Visto che ti senti il vincitore sostanziale del processo, ti chiedi se la controparte sia ora tenuta a rimborsati le spese sostenute. Il tuo avvocato però ti fa capire che non ti spetterà nulla: «Il giudice ha compensato le spese», ti ha detto, facendoti leggere il capo finale della sentenza ove viene stabilita la divisione dei costi del giudizio tra le ......

 

Aliquote Imu

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

L’aliquota base a l’aliquota comunale dell’Imu; l’esenzione Imu e Tasi sull’abitazione principale. La presentazione della dichiarazione Imu. Hai intenzione di acquistare una seconda casa ma il commercialista ti ha messo in guardia dal carico fiscale che ti toccherà sostenere: oltre ai costi del rogito notarile (particolarmente salati visto che non potrai usufruire del bonus «prima casa»), tra le imposte da pagare ci sarà anche l’Imu, che si aggiungerà alla Tasi e all’imposta sui rifiuti. Tra tutte, però, é proprio la prima a spaventarti di più: l’imposta comunale sugli immobili, che attualmente gode di un’esenzione per l’abitazione principale, comporta spesso un notevole dispendio economico. Per farti due conti e sapere quanto dovrai versare al Comune, devi però conoscere qual è  la misura di tale imposta, ossia sapere quali sono le aliquote Imu. In verità non è possibile definire a priori quanto pagare di Imu. Difatti l’imposta è data dalla sommatoria di una aliquota ......

 

Mi hanno risarcito un danno: ci pagherò le tasse?

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Danno emergente e lucro cessante: quali indennizzi si dichiarano nel 730? Bisogna pagare le tasse sul risarcimento del danno? Se hai ricevuto una cospicua somma come risarcimento di una danno (ad esempio per un licenziamento illegittimo o per un incidente stradale) è giusto che tu ti chieda quali siano gli obblighi fiscali che la legge impone in questi casi. Potresti ciò porti il seguente quesito: «Mi hanno risarcito un danno: ci pagherò le tasse?». La risposta non la troverai in nessun libro, né la legge è più chiara. Tuttavia, è possibile trovare la soluzione in  alcuni pareri forniti dall’Agenzia delle Entrate. In questo articolo sintetizzeremo come stanno le cose e se il risarcimento del danno va dichiarato nel 730 o meno. Il problema della tassazione del risarcimento del danno si pone non solo se l’importo ti è stato versato con bonifico o con assegno ma anche se, nell’ipotesi in cui il danneggiante ......

 

Incidente in uscita da un parcheggio

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Immettersi nel traffico da un’area di sosta. Precedenza e accorgimenti da adottare. Incidente provocato. Codice della Strada e regolamenti. Responsabilità esclusiva. Stavate circolando regolarmente con la vostra vettura, allorquando siete stati imprevedibilmente urtati da un’auto in uscita dal parcheggio. Avete subito dei danni, ma il conducente di questo veicolo sostiene che siete anche voi responsabili dell’accaduto, poiché eravate distratti: ma è così? Non sarebbe più logico attribuire l’esclusiva responsabilità a chi doveva concedere la cosiddetta precedenza? Cosa prevede la legge sulla responsabilità per un incidente in uscita da un parcheggio? Di chi è la colpa? Vediamolo insieme in questa rapida scheda. Uscita da un parcheggio: la precedenza La casistica dei sinistri stradali è vastissima: un po’ tutti, almeno una volta, siamo stati coinvolti in un incidente e di conseguenza ci siamo poi chiesti se eravamo o meno colpevoli rispetto allo stesso. Ebbene, quando si esce da un parcheggio, è risaputo che bisogna tenere una ......

 

Siete stati bloccati su Whatsapp? Ecco alcune tecniche per capirlo

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

Tag:

0

Whatsapp, famoso client di messaggistica per smartphone, tra le tante funzioni possibili, permette anche di bloccare un contatto. Avete il dubbio di essere stati bloccati da qualcuno? Allora siete nel posto giusto, vi aiuteremo a capirlo. Come capire se si è stati bloccati su Whatsapp Ci sono alcuni indicatori che vi fanno capire se sei siete stati bloccati su Whatsapp da qualcuno, quali sono? Scopriamolo insieme. non vedete più l’ultimo accesso o lo stato online di un contatto nella schermata delle chat. non vedete le modifiche alla foto profilo di un contatto accanto ad ogni messaggio inviato ad un contatto che vi ha bloccato ci sarà sempre un solo segno di spunta (messaggio inviato) e non comparirà mai il secondo segno di spunta (messaggio consegnato) le chiamate che provate ad effettuare, non vanno a buon fine Se riscontrate la presenza di tutti questi indicatori che vi abbiamo fornito per un determinato contatto, ciò potrebbe significare che questa ......

 

Microsoft porta Windows Defender in Chrome

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

Tag:

0

Il browser Chrome di Google ha già una buona protezione contro il malware. Quando visitate un sito che Chrome ritiene possa essere dannoso, infatti, non so se lo avete mai notato, ricevete un avvertimento a schermo intero con tale avviso e c’è bisogno dell’intervento dell’utente per fare dei passaggi e capire se il sito è dannoso e se si vuole proseguire comunque. Windows Defender su Chome La notizia che vi segnaliamo oggi è un ulteriore passo verso una sicurezza ancor maggiore. Microsoft, infatti, ha deciso di “portare” Windows Defender in Chrome tramite un’estensione. Windows Defender Browser Protection, cosi si chiama l’estensione realizzata da Microsoft sembra funzionare come la tecnologia di anti-malware e anti-phishing integrata nei browser di Microsoft, in Edge insomma. Per essere chiari, non avete alcun obbligo di installare Windows Defender in Chrome, anche se state utilizzando un PC Windows. Tuttavia, Microsoft sostiene che l’estensione del browser Windows Defender è efficace al 99% contro gli attacchi di phishing, rispetto all’87% di Chrome e al 70% di ......

 

Netlifx introduce le “anteprime” per serie TV e Film su mobile

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

Tag:

0

Netflix, azienda operante nella distribuzione via internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento ha fatto sapere che da oggi c’è una importante novità fruibile da tutti gli utenti mobile della piattaforma. Netflix, ecco le anteprime video La novità introdotta da netflix riguarda i dispositivi mobili e consiste nel fatto che da oggi gli utenti avranno la possibilità di guardare una veloce anteprima (30 secondi) delle serie TV e dei film presenti nel catalogo del servizio. Il servizio, come detto, è disponibile da subito su iPhone e tra qualche settimana su Android. Dove si trovano le anteprime dei video Le anteprime dovrebbero trovarsi in alto, in cima al resto dei contenuti, e cliccandoci sopra potrete aggiungere il titolo alla vostra lista o iniziare subito a riprodurlo. Non è chiaro, al momento, se si tratta di veri e propri trailer e se questi abbiano anche l’audio o meno, ma da come vengono descritti (si parla di “presentazione ......

 

Cartella di pagamento: cos’è, come funziona e come opporsi

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Termini di prescrizione e decadenza, il ricorso al giudice contro la cartella di pagamento, come impugnarla e quali vizi sollevare; la motivazione e tutti i possibili pignoramenti.  Come? Non sai cos’è una cartella di pagamento o non hai mai sentito prima d’oggi il termine «riscossione esattoriale»? Sei uno dei pochi. Tutta l’Italia ne parla ormai da diversi anni, più in particolare da quando si è voluto potenziare il contrasto all’evasione fiscale. Perché una cosa è l’accertamento dell’illecito tributario (attività questa gestita e condotta dall’Agenzia delle Entrate), un’altra è il recupero e la riscossione dei soldi sottratti all’Erario (attività questa gestita e condotta dagli Agenti della Riscossione). In particolare, a riscuotere i crediti erariali, quelli cioè dello Stato, ci pensa un ente pubblico chiamato Agenzia delle Entrate Riscossione; invece, per quanto riguarda i tributi locali, Comuni e Regioni possono affidarsi ad Agenti della Riscossione privati con cui siglare un apposito accordo. In ......

 

Discoteca Seven Apples: 21 e 22 Aprile.

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Weekend ad alto tasso di divertimento alla discoteca Seven. Sabato 21 e Domenica 22 Aprile tutti in Versilia. Info e prenotazione tavoli discoteca Seven Apples:  347.477.477.2 anche via SMS o WhatsApp. L’avvio definitivo della primavera in Versilia segna l’inizio di una stagione di grandi serate alla discoteca Seven Apples, mentre il locale di Marina di Pietrasanta si prepara a un’Estate 2018 di grandi eventi. E al Seven – l’unica tra le discoteche in Versilia a offrire 2 serate a settimana quasi tutto l’anno, questi grandi eventi in Versilia significano weekend di grande musica e divertimento. A partire da questo! Con due serate imperdibili, scoprile grazie al seo copywriter che ha fatto del Seven una delle discoteche TOP online. Prezzi discoteca Seven Apples e prenotazioni. Per scoprire i prezzi delle varie soluzioni disponibili alla discoteca Seven Apples, contatta subito il  347.477.477.2 (risponde Luca, anche via WhatsApp o SMS) oppure scrivi a  info@discotecheversilia.it per informazioni e preventivi via email. Bottiglie disponibili al tavolo: Vodka Absolute – 0,70 L Vodka ......

 

Bitcoin Illegali in Thailandia Decreto Legislativo della Banca Centrale

Pubblicato il: 19-04-2018 | In : Economia, feed

0

Bitcoin Illegali in Thailandia Decreto Legislativo della Banca Centrale – Dal titolo possiamo capire già tutto. Di fatti, questo è quanto ha stabilito Veerathai Santiprabhob, il direttore della Banca Centrale thailandese, il quale ha ordinato alle banche dell’intero Paese di tenere alla larga le criptomonete, proprio come il Bitcoin. Secondo la sua opinione, Reuters sostiene che la Banca thailandese avrebbe dichiarato tramite una specifica circolare il divieto alle banche thailandesi di investire il monete virtuali, ma non solo, avrebbe comunicato persino che nessuna banca della Thailandia ha il diritto di interagire con piattaforme relative al trading delle criptovalute. Tuttavia, tale circolare si applica solamente alle banche, e non ad altri servizi di questo tipo. Di fatti, altri istituti di credito possono lavorare tranquillamente all’interno dell’intera Thailandia. Per di più, alle banche thailandesi è stato richiesto anche di non proporre investimenti relativi al trading delle monte digitali ai vari clienti, bandendo persino tutti gli ......