Errata notifica cartella di pagamento: che fare?

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Mi è stata notificata una cartella di pagamento ad un indirizzo diverso da quello in cui ho il domicilio fiscale. Come devo comportarmi? Devo pagare? Il potere di disporre, anche nell’esercizio dei poteri di autotutela, lo sgravio di un importo e/o l’annullamento di un atto, spetta all’Ente creditore che quell’atto ha emesso (atto che costituisce il necessario presupposto di tutta la successiva fase di riscossione affidata ad Equitalia) e, quindi, nel caso del lettore tale potere spetta all’Agenzia delle entrate. Il suggerimento pratico a questo punto è quello di inviare l’istanza con raccomandata a.r. (allegando copia di documento di identità) direttamente all’Ente creditore (e per conoscenza ad Equitalia) evidenziando che la notificazione a suo tempo eseguita deve considerarsi nulla (con tutte le conseguenze anche in ordine alla debenza della somma pretesa) in quanto sarebbe stata eseguita in luogo diverso dal domicilio fiscale. A tal riguardo, gli atti da notificarsi ai contribuenti ......

 

Che fare in caso di diffamazione?

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Sono stato diffamato e vorrei che chi lo ha fatto imparasse la lezione. Posso avere informazioni su come muovermi? Premesso che, in via generale, chi vuol far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento [1], la normativa dice che la riscossione dei contributi personali annuali a carico degli iscritti si effettua per mezzo di ruoli annuali compilati dalla Cassa, resi esecutivi dall’intendenza di finanza competente e trasmessi alle esattorie comunali. Le esattorie provvedono all’incasso in conformità alle norme vigenti per la riscossione delle imposte dirette, con l’obbligo del non riscosso per riscosso. Essa è estremamente chiara nel porre a carico della cassa l’onere della compilazione – nonché, evidentemente, quello successivo di trasmettere i ruoli annuali alla “intendenza di finanza” –, per cui tale omissione non può farsi gravare sull’iscritto. Il problema è capire cosa esattamente debba intendersi con il termine compilazione; il primo criterio ......

 

Annullamento in autotutela: quando impugnare il rigetto?

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Riguardo i provvedimenti di rigetto relativi ad istanze di annullamento in autotutela, il diniego di autotutela può essere impugnato solo per contestare l’illegittimità del rifiuto opposto dalla Pubblica amministrazione. Il rigetto da parte della Pubblica amministrazione di un’istanza presentata allo scopo di ottenere l’annullamento in autotutela di un provvedimento deve essere sicuramente motivato. Ciò innanzitutto per il fondamentale obbligo di motivazione che accompagna ogni atto amministrativo [1]. Per quello che poi, in particolare, riguarda i provvedimenti di rigetto relativi ad istanze di annullamento in autotutela, il diniego di autotutela può essere impugnato non già al fine di rimettere in discussione il merito di una pretesa impositiva ormai definitiva, ma solo per contestare l’illegittimità del rifiuto opposto dalla Pa. I parametri legali cui la Pubblica amministrazione deve in generale fare riferimento nella decisione sulle istanze di annullamento in autotutela sono: la violazione di legge, l’eccesso di potere, l’incompetenza. Non è annullabile il provvedimento adottato in violazione ......

 

Fideiussione e cancellazione Sas dal registro delle imprese

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Vorrei informazioni sulla validità ed escutibilità o meno di una fideiussione bancaria firmata da una Sas soccombente in primo grado. Nelle more del processo d’appello, la Sas è stata cancellata dal registro delle imprese (da 1 anno). Pertanto il processo in appello dovrà essere sospeso e non potrà giungere a giudizio. Per rispondere al quesito è necessario premettere che l’estinzione della società a seguito della avvenuta cancellazione di essa dal registro delle imprese (articolo 2312 del codice civile) costituisce, sul piano processuale, un evento che produce effetti diversi a seconda che esso sia o meno fatto constatare nei modi di legge (trattandosi, nel caso specifico, di evento che si è verificato durante la pendenza del giudizio d’appello). Ciò vuol dire che se la parte (la s.a.s. estinta) si è costituita in giudizio a mezzo di procuratore, quest’ultimo stesso deve dichiarare l’intervenuta estinzione (avvenuta prima della chiusura della discussione) in udienza o notificare ......

 

Pec: è valida anche se contiene un allegato privo di firma digitale?

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Un anno fa il Comune ha spedito alla società privata s.p.a. di cui sono dipendente (unico addetto e responsabile dell’amministrazione) una pec senza testo contenente un allegato pdf senza firma digitale. Nella mail, che non è stata da me nè vista nè letta per problemi col sistema aziendale, il Comune richiedeva alcuni rilievi ambientali e allegava alcuni esposti degli abitanti residenti nei pressi dell’azienda, ma la società non ha risposto. Il Comune ha emesso una sanzione consegnata a un anno di distanza dalla mail iniziale a mezzo raccomandata. Oltre ad una ammenda, la pratica è stata passata alla procura per procedere contro il legale rappresentante per disturbo della quiete pubblica. Inoltre io sto subendo un procedimento disciplinare. La pec iniziale vuota e con un allegato privo di firma digitale è da considerarsi nulla? Se si, la nullità riguarda anche tutti gli atti successivi alla stessa? La posta elettronica certificata non può dirsi nulla ......

 

18/11 Gabry Ponte fa ballare Nikita #Costez Show Club – Telgate (BG)

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

Gabry Ponte, uno dei pochi veri top dj italiani, il 18 novembre 2017 fa ballare il Nikita #Costez di Telgate (BG). E' un evento davvero importante, visto che Gabry Ponte è una vera star del mixer.  ...

 

Circus beatclub – Brescia: 16/11 Don Joe @ Rehab, 17/11 Friday holy day (voice Faber), 18/11 …

Pubblicato il: 16-11-2017 | In : feed, Musica e Spettacolo

Tag:

0

Giovedì 16 novembre 2017 al Circus beatclub di Brescia in console arriva Don Joe (nella foto), uno dei dj hip hop italiani più importanti, l'anima musicale dei celebri Club Dogo ...

 

Cina Italia

Pubblicato il: 15-11-2017 | In : feed, Musica e Spettacolo, Tempo libero

0

Garanzia e assistenza per i tuoi acquisti da Cina Italia. Vuoi acquistare dalla Cina in completa sicurezza? Allora affidati ai professionisti di Cina Italia. Il miglior sito per chi vuole importare dalla Cina. Se vuoi importare dalla Cina affidati agli esperti di Cina Italia, basta una email, una telefonata o WhatsApp per scoprire tutto sulle importazioni cinesi: info@cinaitalia.org ☎ 800 090 278 ☎ 340 7487220 Il sito per fare affari in Cina. Come comprare in Cina? Sempre più spesso per risparmiare tempo ma soprattutto denaro ti affidi all’acquisto di prodotti online e anche se i tempi e le conoscenze rispetto a qualche anno fa sono cambiati, offrendo maggiori garanzie e sicurezze, non sempre ti è chiara la procedura da effettuare su come ottenere, in maniera certa e affidabile i prodotti direttamente e comodamente a casa tua, ebbene, da oggi tutto ciò non rappresenta più un limite o una preoccupazione, grazie a Cina Italia potrai ottenere qualsiasi prodotto, in totale autonomia e senza ......

 

Italia fuori dai Mondiali: e chi ha fatto l’abbonamento tv?

Pubblicato il: 15-11-2017 | In : Attualità e Società, feed, Sport

Tag:

0

Rai, Mediaset e Sky attendevano lo spareggio. Ora che gli azzurri sono fuori, chi trasmetterà i Mondiali? Chi ha comprato l’abbonamento, se lo tiene. Chi se ne intende di calcio sa che la regola numero 1 è quella di non fidarsi mai del destino. Regola che il tifoso ignora sempre, convinto che la sua squadra del cuore sarà protagonista in qualsiasi torneo. Dell’amarezza dei tifosi azzurri dopo che l’Italia è rimasta fuori dal Mondiale di Russia 2018 se n’è parlato fin troppo e da ogni punto di vista. Tranne che da quello del consumatore convinto che la Nazionale di Ventura non avrebbe mancato quell’appuntamento ed ha accettato l’offerta del mega-televisore o dell’operatore di pay-tv per vedere in alta definizione Buffon e compagnia alla rincorsa del quinto titolo iridato. Ma dopo le lacrime di Buffon, l’esclusione dell’Italia dal Mondiale, l’esonero di Ventura ed il polverone sulla Federcalcio, ha qualche diritto chi ha acquistato il ......

 

Dichiarazione di successione: quali beni inserire

Pubblicato il: 15-11-2017 | In : Attualità e Società, feed

0

Quali beni rientrano nella dichiarazione di successione. I chiamati all’eredità, gli eredi e i legatari, entro 12 mesi dall’apertura della successione, devono presentare la dichiarazione di successione, cioè un documento fiscale con il quale forniscono all’Agenzia delle Entrate le informazioni sul patrimonio ereditario in modo da potervi calcolare le imposte. Deve infatti essere pagata l’imposta di successione in relazione: ai trasferimenti di beni e diritti per causa di morte, compresa la costituzione di diritti reali di godimento, la rinuncia a diritti reali o di credito e la costituzione di rendite o pensioni; ai casi di immissione nel possesso dei beni dell’assente e di dichiarazione di morte presunta; a tutti i beni e diritti trasferiti, anche se esistenti all’estero, nel caso in cui alla data di apertura della successione la persona deceduta era residente in Italia. In caso contrario, l’imposta è dovuta limitatamente ai beni e diritti esistenti in Italia. Cosa va inserito nella dichiarazione di successione Nell’attivo ......