Pignoramento: come avviene

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

In questo articolo vedremo in che modo un creditore può pignorare beni o somme di proprietà del debitore per soddisfare il proprio credito. In questi ultimi tempi, sei molto preoccupato. Hai un debito verso una finanziaria che non sei riuscito a soddisfare. Il mancato pagamento non è dipeso dalla tua cattiva volontà, ma dal fatto che tua moglie ha perso il lavoro, con la conseguente riduzione del reddito familiare. Ti sei trovato, solo con il tuo stipendio, a far fronte a tutte le spese necessarie per voi e per i vostri figli. Ora, la finanziaria ha cominciato a pressarti e minaccia di far pignorare i tuoi beni. Vorresti cercare un accordo, magari riducendo l’importo da pagare e rateizzandolo, ma prima desideri comprendere cosa potrebbe aspettarti se ignorassi del tutto le richieste della società creditrice. Vuoi capire, insomma, come avviene il pignoramento. Seguimi attentamente e te lo spiegherò. Il pignoramento è una ......

 

Pignoramento come evitarlo?

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Si può evitare il pignoramento? Cos’è il pagamento nelle mani dell’ufficiale giudiziario? Come funziona la conversione del pignoramento? Cos’è la riduzione? La legge fornisce a chi ne abbia il diritto gli strumenti per poter tutelare il proprio credito, anche nel caso in cui il debitore rifiuti di adempiere spontaneamente. In buona sostanza, la persona che non rispetta i propri obblighi è costretta, volente o nolente, a farvi fronte, non potendosi sottrarre all’infinito. Il mezzo principale che l’ordinamento giuridico fornisce al creditore per tutelare le proprie ragioni è quello dell’espropriazione forzata, che può avere ad oggetto tanto beni mobili quanto beni immobili. Ogni espropriazione (salvo quelle inerenti a cose già sottoposte a pegno o a ipoteca) comincia alla stessa maniera, cioè con la notifica dell’atto di pignoramento. Ti sei mai domandato come evitare il pignoramento? Per evitare un pignoramento è possibile ricorrere ai metodi previsti dalla legge oppure ad alcuni piccoli stratagemmi ......

 

Huawei ban, niente più aggiornamenti per Android da Google

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : feed, Informatica, Tecnologia, Telefonia

Tag:

0

Che sta succedendo in questi giorni a Huawei? Avete sentito un pò le notizie che circolano in questi giorni sul colosso cinese e non siete riusciti a capire tanto? Cerchiamo di riassumere in maniera semplice cosa sta succedendo. Usa contro Huawei Prima di parlarvi di Google e della sospensione di Android per i terminali Huawei dobbiamo riassumervi brevemente cosa è successo prima di questa decisione di BigG. E’ in atto in questi mesi una vera e propria crociata crociata anti-Huawei voluta dell’amministrazione, e soprattutto dal presidente degli USA, Trump. L’amministrazione Trump ha dichiarato guerra a tali dispositivi perché sarebbero una minaccia per la sicurezza nazionale. Una battaglia che giovedì scorso ha compiuto un ulteriore passo avanti con l’inserimento della società di Shenzhen nella lista nera Usa delle entità commerciali. Tale decisione ha spinto Google ad “adeguarsi” a quanto deciso dal governo Americano e quindi a “decapitare” gli smartphone Huawei, privandoli delle licenze Android, sistema operativo ......

 

Possibilità di vincere in appello

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Giudizio di appello: cos’è e come funziona? Quante possibilità ci sono di ribaltare la sentenza di primo grado? Sono ammesse nuove prove in appello? La legge italiana consente alla parte processuale che ne abbia interesse di impugnare la sentenza sfavorevole al fine di sottoporla all’attenzione di un nuovo giudice. In poche parole, se vai in giudizio e perdi, puoi sempre chiedere la “rivincita”, nel senso che potrai ottenere che il tuo caso venga valutato da un altro magistrato. Ciò avviene perché, in Italia, non esiste un unico grado di giudizio: la sentenza resa dopo il primo grado può essere impugnata in appello; addirittura, anche la sentenza resa in appello può essere contestata e portata davanti alla Corte di Cassazione. Spesso capita che, nonostante la legge lo consenta, non si decida di proporre impugnazione per via delle scarse possibilità di vincere in appello. Si tratta di una questione delicata a cui non è ......

 

Come scrivere un testamento di proprio pugno

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Quali regole pratiche bisogna rispettare per scrivere un testamento olografo? Chi sono i legittimari e quanto dovrebbe essere a loro destinato? Sei ormai in là con gli anni e, per questo motivo, hai deciso di stabilire la sorte del tuo patrimonio per quando non ci sarai più. Ad esempio, hai pensato di voler favorire la tua compagna a scapito dei tuoi parenti: non avendo figli, preferiresti che i tuoi beni vadano a lei piuttosto che ai tuoi fratelli. Magari sei stato sposato con figli, ma hai deciso di favorire uno solo di essi e, senza escludere totalmente gli altri, al primo figlio vorresti lasciargli in via esclusiva la casa al mare. Insomma, senti il desiderio di fare testamento, ma senza andare dal notaio. Oltre all’aspetto economico (temi che il costo di un testamento pubblico sia eccessivo), per una questione di semplice riservatezza, non vorresti raccontare i fatti tuoi a nessuno e preferiresti ......

 

Il datore di lavoro può chiamare il dipendente in malattia?

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Se il lavoratore è ammalato è tenuto a rientrare in servizio in caso di esigenze urgenti dell’azienda? Ti trovi a casa da qualche giorno in malattia, con una brutta influenza. Sei ben lontano dalla guarigione, ma il datore di lavoro vorrebbe che tu tornassi a prestare servizio in azienda il prima possibile: a causa di una commessa straordinaria, difatti, c’è urgente bisogno della tua presenza. In questo caso, considerate le esigenze dell’azienda e l’urgenza, sei obbligato a prestare servizio nonostante ti sia ammalato? In altri termini, il datore di lavoro può chiamare il dipendente in malattia? Per rispondere a questa domanda, devi prima capire qual è la finalità delle assenze per malattia, e soprattutto in quali casi il dipendente che si ammala può assentarsi. Il lavoratore ha il diritto di assentarsi per qualsiasi malattia, oppure in caso di malessere leggero, come un mal di testa, è comunque obbligato a prestare servizio? Ci sono ......

 

I vantaggi dell’Unione Europea per l’Italia

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed, Politica

0

Le leggi europee che hanno fatto bene all’Italia e che hanno cambiato in meglio il nostro Paese. Anche se non accenna a diminuire la protesta dei sovranisti contro l’Europa, è indubbio che l’Unione Europea abbia avuto – e tutt’ora comporti – enormi vantaggi per il nostro Paese e per tutto il continente. Il primo e più evidente è, di certo, l’averci sottratto a ulteriori e sanguinose guerre. Non bisogna dimenticare infatti che proprio dall’Europa sono partiti i due più terribili conflitti mondiali e, ancor prima, Stati come Francia, Inghilterra, Germania, Italia, Spagna, Grecia, Austria ed ex Jugoslavia si sono dati battaglia sino alla decimazione della popolazione. Pensare oggi che la Francia o la Germania possano invadere l’Italia e costringerci a imbracciare i fucili, a mandare in guerra i nostri figli, è quasi fantascientifico. Ma se ciò è vero, è solo per merito dell’Unione. E di questo dobbiamo ringraziarla. I vantaggi dell’Unione Europea ......

 

Nunja Tennis

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

Per gli amanti del tennis Nunja Tennis è un avvincente campionato dove potrai sfidare una serie di agguerriti avversari sfoderando i tuoi colpi migliori con una racchetta in mano. Vinci le varie partite e diventa il supercampione di Nunja Tennis. Per avere la meglio dovrai correre in lungo ed in largo nel campo, dimostrare di avere un ottimo servizio, un potente diritto e un invidiabile rovescio. Solo se ogni colpo sarà perfetto riuscirai a trionfare in questo importante torneo. Buon divertimento ...

 

Autocertificazione certificato medico

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

L’autocertificazione in generale e quella relativa allo stato di salute con il relativo modulo. Sei in vacanza in montagna e intendi partecipare a un’escursione molto impegnativa? Vuoi iscriverti a una gara di ballo? Ti va di frequentare un corso di acquagym organizzato nel villaggio turistico dove stai trascorrendo qualche giorno di ferie? Queste sono solo alcune delle ipotesi in cui ti potrebbe venire richiesto un certificato che attesti il tuo stato di salute. Sappi pertanto, che in tali  occasioni non è strettamente necessario recarsi dal proprio dottore. Puoi, infatti, ricorrere ad un’autocertificazione del certificato medico, che sostituisce in tutto e per tutto quello rilasciato dal tuo professionista di fiducia. Infatti, questa autocertificazione consente di attestare le condizioni psico-fisiche del dichiarante al fine della partecipazione ad un evento o per svolgere un determinato tipo di attività sportiva, sollevando gli organizzatori da ogni responsabilità. Vediamo allora di cosa si tratta nello specifico, partendo da ......

 

Accesso agli atti: normativa aggiornata

Pubblicato il: 20-05-2019 | In : Attualità e Società, feed

0

Quale legge regola l’accesso agli atti amministrativi? Un cittadino può avere copia di un atto per semplice curiosità? In Italia, il diritto di accesso del cittadino agli atti della Pubblica Amministrazione è previsto e regolato da varie leggi. C’è quella sulla trasparenza dell’azione amministrativa e introdotta all’inizio degli anni 90; c’è l’accesso civico semplice che si realizza allorquando la PA pubblica alcuni atti in quanto obbligata oppure è stato previsto il cosiddetto accesso civico generalizzato. Poi, ci sono le applicazioni che di queste leggi fanno i magistrati; vere e proprie interpretazioni delle norme in materia che diventano degli aggiornamenti di fatto delle medesime. Pertanto, potresti avere un certo dubbio: in merito all’accesso agli atti amministrativi qual è la normativa aggiornata? Ti stai ponendo questa domanda poiché saresti interessato ad avere copia di un certo atto amministrativo senza indicare alcuna giustificazione a sostegno della tua richiesta. In particolare, la tua vera motivazione sarebbe ......