0236608887, di chi è questo numero?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia, Telefonia

0

Stiamo avendo numerose segnalazioni da parte dei nostri lettori circa questo numero di telefono 0236608887, appartenente (almeno in apparenza) al distretto di Milano. Cerchiamo di scoprire chi ci scrive e soprattutto cosa vuole. E’ un call-center a chiamare dal 0236608887 Chi è che mi chiama? Perchè ma il mio numero di cellulare (o fisso)? Cosa vuole? Cerchiamo di risponde a tutti questi questiti che certamente vi sarete posti. La prima risposta, è semplice: è un call-center che cerca di vendervi qualcosa. Potrebbe chiamare per qualsiasi cosa (contratti telefonici, di luce, di gas, trading online, mutui etc) anche se di recente (GIUGNO 2018), stando a quanto da noi raccolto, offrono promozioni per quanto riguarda SKY. Eccovi delle segnalazioni/testimonianze prevenuteci in questi giorni: Pubblicità aggressiva per promozione Sky o Fastweb. Tre quattro chiamate al giorno a tutte le ore. Ho ricevuto 10 CHIAMATE IN UNA GIORNATA. Per fortuna uso un’app che filtra le chiamate dei call-center. E’ Sky, ma chi gli ha ......

 

Si può diseredare un genitore?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

La possibilità di diseredare un parente è consentita solo se non è legittimario.   Si può diseredare un parente? La risposta non è così immediata come potrebbe sembrare a prima vista. La legge pone un divieto generale di diseredare solo gli eredi legittimari, quelli cioè che per legge hanno sempre diritto a una quota del patrimonio del defunto, anche contro la volontà espressa da questi nel testamento. È invece possibile diseredare gli altri parenti che possono essere chiamati all’eredità in caso di assenza di testamento. I figli quindi non possono essere diseredati al pari dei genitori: sono infatti entrambi eredi “legittimari”. Tuttavia, nel 2012, è intervenuta una riforma del diritto di famiglia che ha consentito in modo esplicito la possibilità di diseredare un proprio erede legittimo/legittimario. Di tanto ci occuperemo qui di seguito: tenteremo, in particolare, di spiegare se si può diseredare un genitore. Diseredazione: cos’è? Quando si parla di “diseredazione” ci si ......

 

Oppo Find X, è ufficiale. Caratteristiche, prezzi e arrivo in italia

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia, Telefonia

0

A ormai 14 anni dalla nascita (avvenuta nel 2004) il costruttore cinese Oppo è pronto a sbarcare in Europa. E lo fa con lo smartphone Oppo Find X. Forse ai più sembrerà un produttore semi-sconosciuto ma chi lavora come noi nell’ambito tecnologico sa benissimo della potenza della casa cinese. In patria, infatti, il gruppo Oppo è il secondo produttore dietro a Huawei e nel mondo detiene il quarto posto in assoluto. Alla conferenza di presentazione di ieri, i vertici aziendali della società cinese, si sono posti un obiettivo: conquistarsi un posto nel cuore dei consumatori europei. Oppo ha annunciato il proprio arrivo in Italia, Spagna, Francia, e Paesi Bassi dell’ambizioso smartphone portabandiera, Oppo Find X. Le caratteristiche di Oppo Find X Quando si parla di un prodotto cinese si pensa subito a qualche “clone” di iPhone o di Samsung, ma nel caso di questo prodotto non è cosi. Il telefono in effetti si differenzia subito dalla concorrenza, nessuna ......

 

Coniugi separati: spetta l’eredità?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Eredità: quanto spetta ai coniugi separati e a quelli divorziati. Il caso del TFR e della pensione di reversibilità. Come funzionano i diritti successori in caso di addebito. Immaginiamo che marito e moglie decidano di separarsi. Come noto lo possono fare in due forme diverse: con un accordo (separazione consensuale) o, in mancanza, con una causa in tribunale (separazione giudiziale). Dopo la sentenza, cessa la comunione dei beni e i coniugi vengono autorizzati dal giudice a vivere separatamente. Alcuni doveri del matrimonio però (come l’obbligo dell’assistenza economica) non cessano, ragion per cui il più benestante è tenuto a versare all’altro il mantenimento. Questa situazione permane fino a quando i due non passano al divorzio. Ma cosa succede se, prima di tale momento, il marito o la moglie dovesse morire? Nel caso di coniugi separati spetta l’eredità? In questo articolo cercheremo di spiegare come stanno le cose e cosa è possibile rivendicare ......

 

Bluedessert, produzione bio di formaggi erborinati

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed

0

L'Italia è un paese particolarmente attento alla propria produzione gastronomica ed enogastronomica. Sono molte le normative in vigore, alcune delle quali anche molto rigide, ma ciò si traduce in un'altissima qualità dei prodotti che tutto il mondo ci invidia: dal vino ai formaggi, dalla pasta ai salumi, da nord a sud e da est ad ovest è possibile pregustare le delizie preparate dalle mani sapienti dei produttori italiani, i quali si basano sia sulle storiche tradizioni consolidate che caratterizzano la nostra penisola sia sull'innovazione. Soffermandoci sui formaggi, una delle aziende più in evidenza dal punto di vista della produzione nazionale è senza dubbio Blue Dessert. Operante nel settore della lavorazione dei latticini da più di dieci anni, Bluedessert si contraddistingue per l'altissima qualità dei prodotti realizzati all'interno del caseificio Brema in quel di Belluno. Qualità certificata dai numerosi premi vinti in ambito di eccellenza gastronomica, come è possibile visionare sul sito ......

 

Stipendi diversi ma stessa mansione: è lecito?

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Stipendi diversi per mansioni uguali e identico inquadramento contrattuale: che margini di autonomia ha l’azienda di discriminare i propri lavoratori dipendenti. Sono anni ormai che lavori per la stessa azienda. Sei considerato un dipendente affidabile e non hai mai ricevuto alcun provvedimento disciplinare: nei tuoi riguardi non ci sono mai state contestazioni di alcun tipo. Tuttavia, hai saputo che, di recente, il datore di lavoro ha assunto un nuovo dipendente con il tuo stesso inquadramento e, nonostante la minore anzianità di servizio, gli ha riconosciuto una busta paga superiore alla tua (anche se di poche centinaia di euro). Ogni mese ricevi uno stipendio conforme a quanto previsto dai contratti collettivi, ma il fatto che ci sia una discriminazione a tuo discapito non ti fa veder bene la cosa e ti porta a chiederti se sia legittimo o meno questo comportamento. In altri termini il datore di lavoro può pagare due dipendenti ......

 

Ecco le Tracce di Italiano relative all’esame di maturità 2018

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : feed, Informatica, Tecnologia

Tag:

0

Tracce prova scritta di Italiano, esame di maturità 2018 Tgcom24 ha pubblicato i testi delle tracce della prima prova della maturità. Per la tipologia A, il testo da analizzare è “Il giardino dei Finzi Contini” di Giorgio Bassani. La prima stesura avvenne a Santa Marinella (Roma), all’Hotel Le Najadi. Il romanzo fu pubblicato nel 1962 dalla Giulio Einaudi Editore. Ispirato alla storia vera di Silvio Magrini, presidente della comunità ebraica di Ferrara dal 1930, e della sua famiglia, il libro racconta “gli orrori della persecuzione fascista e razzista, la crudeltà della storia, l’incantesimo dell’infanzia e la felicità del sogno“. I quattro argomenti per il saggio breve o per l’articolo di giornale, previsti dalla tipologia B, sono: i diversi volti della solitudine nell’arte e nella letteratura (Ambito artistico-letterario) la creatività (Ambito socio-economico) masse e propaganda (Ambito storico-politico) il dibattito bioetico sulla clonazione (Ambito tecnico-scientifico). Per quanto riguarda invece il tema storico, i maturandi hanno a che fare con la cooperazione internazionale e in special modo ......

 

Mutuo di scopo: quando il contratto è nullo

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Nullo il mutuo di scopo se le somme sono destinate a finalità diverse rispetto a quelle dedotte nel contratto. La differenza con il mutuo fondiario. Non è raro assistere a situazioni in cui il cliente della banca, dopo aver ottenuto un mutuo, impieghi le somme per scopi differenti rispetto a quelli dichiarati all’istituto di credito. Un comportamento del genere può rendere nullo il contratto e liberare il debitore dall’obbligo di restituzione del finanziamento? A chiarire la questione è stata una recente ordinanza della Cassazione [1] che ha spiegato, in tema di mutuo di scopo, quando il contratto è nullo. La Corte ha anche risposto alla domanda se è valido il contratto di finanziamento stipulato al fine di estinguere un precedente debito. L’occasione è utile per fare il punto dello stato attuale della giurisprudenza su questo spinoso argomento e fissare le differenze tra mutuo di scopo e mutuo fondiario. Mutuo di scopo: l’importanza ......

 

Assegno scoperto: sanzioni

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Quando l’emissione di un assegno a vuoto costituisce un illecito amministrativo e quando invece un reato. Come evitare le sanzioni del Prefetto dopo il protesto. Quando si dice “assegno scoperto” si fa riferimento a un assegno bancario privo di copertura (la cosiddetta “provvista”), sul cui conto di appoggio cioè non ci sono fondi sufficienti a pagare il titolo. Ecco perché si chiama anche “assegno a vuoto” e lo si distingue dal termine (anch’esso di uso comune) di “assegno in bianco” con riferimento invece a un assegno su cui non è stato indicato l’importo da pagare. Purtroppo il creditore non può avere la certezza di avere, tra le mani, un assegno scoperto solo nel momento in cui lo porta all’incasso o, se la banca trattaria è differente da quella di versamento, dopo alcuni giorni. Un tempo emettere un assegno scoperto era un reato, ma oggi l’illecito è stato depenalizzato. Dunque le sanzioni ......

 

Come si stipula un contratto di comodato d’uso gratuito

Pubblicato il: 20-06-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Il comodato gratuito, che non è altro che un prestito d’uso, può essere regolato mediante contratto scritto: vediamo come. Moltissime attività quotidiane, spesso fatte senza neanche pensarci, sono puntualmente regolate dalla legge e dal diritto, anche se poi in pratica non sempre capita che queste norme e disposizioni vengano in concreto utilizzate. D’altronde, in fin dei conti, il diritto si modella sulle attività umane e sulle esigenze quotidiane dei privati cittadini. Tra le attività che spesso vengono compiute, e chiamate con termini colloquiali ma che allo stesso tempo hanno un specifica regolamentazione legale c’è anche il prestito di un bene, fatto da chiunque di noi ad un amico, un familiare, un collega o una persona cara. Quando si da in prestito un bene (mobile o immobile) ad un altra persona, per la legge siamo di fronte ad un comodato. La cosa prestata deve essere un bene mobile o immobile, quindi non ......