Bolletta alta: chi deve dimostrare che è sbagliata?

Pubblicato il: 08-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Obbligo di lettura della bolletta o possibilità di emettere la fattura con i consumi stimati? Chi deve dimostrare che il contatore è guasto? A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di trovarsi dinanzi a una bolletta sproporzionata e di scontrarsi con l’ottusità della società fornitrice per la quale fa sempre fede il contatore. Dinanzi all’impossibilità tecnica di dimostrare il guasto o l’errore nei conteggi ci si affida a un avvocato; i più decisi impugnano la bolletta davanti al giudice, mentre non pochi preferiscono pagare (magari a rate) pur di non complicarsi la vita. Eppure contestare una bolletta troppo alta non è così difficile come può sembrare a prima vista. È vero, infatti, che la fattura si presume corretta sino a prova contraria che spetta all’utente fornire, ma è anche vero che quest’ultimo, non potendo entrare nei meccanismi interni del contatore e non avendo accesso ai computer del fornitore, può ......

 

Avvocato non pagato dal cliente: come sopravvivere

Pubblicato il: 08-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

Consigli per farsi pagare in anticipo dal cliente o per ottenere un acconto che tenga conto del successivo impegno. Tra le ragioni che stanno mandando in crisi la professione legale non c’è solo la degiurisdizionalizzazione di numerose procedure (prime tra tutte le separazioni e i divorzi), l’aumento dei costi e dei tempi dei processi, il crescente numero di avvocati, ma anche e soprattutto la crisi. In un momento di difficoltà economica, le famiglie risparmiano sui beni voluttuari e, tra questi, vi è anche la domanda di giustizia. L’Italiano è abituato da sempre a mandare giù bocconi amari e, quando scarseggiano i soldi, non potendo rinunciare alle spese per le medicine, per la casa e per l’istruzione dei figli, rinuncia a far valere i propri diritti. Così, salvo quando si rientra nel gratuito patrocinio o quando il giudizio è necessario per la stessa sopravvivenza della parte (il licenziamento, la negazione di una ......

 

Perchè formattare hard disk

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : feed, Internet e Siti Web

0

Ho appena pubblicato gli aggiornamenti su perchè formattare hard disk da condividere, e anche con impressioni o formattare per tablet da Mediaset Premium Online ...

 

Reddito di cittadinanza per chi ha la casa

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Chi possiede un immobile ha diritto al nuovo reddito di cittadinanza e alla pensione minima di cittadinanza? Il reddito di cittadinanza spetta anche a chi possiede una casa? In questi giorni si è diffusa la voce che non avranno diritto al sussidio coloro che sono proprietari dell’abitazione principale: si tratta, però, di una notizia infondata, come assicura il Vicepremier Di Maio. Il Vicepremier, in particolare, ha spiegato che il reddito di cittadinanza spetterà anche a chi è proprietario dell’abitazione principale, ma con una riduzione: il sussidio, difatti, serve per sostenere i cittadini nelle spese di prima necessità, quindi anche per il pagamento dell’affitto. Se il beneficiario ha già la casa di proprietà, non ha la necessità di corrispondere un canone d’affitto mensile, quindi il sussidio dovuto deve essere ridotto in corrispondenza. Tra i nuovi chiarimenti sul reddito di cittadinanza, poi, è stato annunciato che non si tratterà di una misura a tempo ......

 

Pensione quota 100 con 38 anni di contributi

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

In pensione con la quota 100 a 62 anni di età dal 2019, ma con 38 anni di contributi: novità riforma pensioni. Dalla pensione quota 100 selettiva alla quota 100 per gli esuberi, dalla quota 100 con 64 anni di età e 36 anni di contributi alla quota 100 col solo paletto anagrafico dei 62 anni, le proposte in merito al nuovo pensionamento anticipato si susseguono a ritmo frenetico. La pensione ottenuta con la quota 100, ossia quando la somma di età e anni di contributi è almeno pari a 100, consentirebbe difatti l’uscita di un ingente numero di lavoratori, quindi risulterebbe difficilmente sostenibile per le casse pubbliche: ecco perché, a fronte degli annunci delle parti politiche, arrivano regolarmente delle controproposte che ridimensionano le promesse in materia di pensioni. Ad oggi, la nuova ipotesi allo studio riguardo al pensionamento anticipato prevede la pensione quota 100 con 38 anni di contributi, ed ......

 

Pensione quota 100: si può lavorare?

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Torna il divieto di cumulo tra lavoro e pensione per chi esce con la quota 100: che cosa potrebbe cambiare nel nuovo pensionamento anticipato. La nuova pensione quota 100, che dovrebbe diventare operativa con la legge di bilancio 2019 e preoccupa l’Europa, potrebbe cambiare ancora, con la previsione di condizioni più severe per ottenerla: in particolare, oltre ai limiti di età e contribuzione, la quota 100 dovrebbe comportare anche il divieto di lavorare. In pratica, si vorrebbe ripristinare il divieto di cumulo tra lavoro e pensione, divieto abolito, per la maggior parte delle pensioni dirette, dal 2008. Non è ancora chiaro, però, se il divieto di cumulo sarà assoluto, come avviene oggi per la pensione anticipata dei lavoratori precoci, oppure relativo, come avviene per l’assegno ordinario d’invalidità e per alcune pensioni d’inabilità. Non si sa, cioè, se i pensionati che lavoreranno si vedranno soltanto ridurre la pensione, oppure se se la ......

 

Donazione come regalo di nozze

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Entro quali limiti non si pagano le tasse per i soldi o i beni che si danno ai figli quando si sposano. Quando bisogna andare dal notaio. Hai un figlio che ha in programma di sposarsi e stai pensando che cosa gli puoi regalare. Certo non puoi cavartela con un servizio di piatti o qualche suppellettile per la casa: l’occasione è talmente importante e unica (almeno si spera) che vuoi fargli un regalo altrettanto importante. Il problema è che cosa: la casa ce l’ha grazie ad un mutuo che ha acceso insieme alla futura moglie per l’acquisto dell’abitazione e dell’arredamento, all’oggettistica, alle stoviglie e al viaggio di nozze ci pensano gli invitati grazie alla lista nozze. Non ti resta che fargli in regalo più apprezzato dagli sposi, quello su cui non sbagli mai: i soldi. Fare una donazione come regalo di nozze è la mossa più indovinata: saranno i «piccioncini» a ......

 

Gradi di parentela cugini

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Come si calcolano i gradi di parentela? Qual è la differenza tra parentela e affinità? Perché i gradi di parentela sono importanti? Nella vita di tutti i giorni, la parentela è un vincolo misterioso che unisce un numero indefinito di persone: tra zie, cugini, nonni, suocere e quant’altro, spesso quando ci si mette a fare la conta dei parenti da invitare ad una festa non si finisce mai prima di un’oretta. Per la legge non è proprio così. Forse non sai che alcuni gradi di parentela sono insignificanti per la legge; altri, invece, vengono contati in maniera completamente diversa da quello che credi. Esempio lampante di ciò che sto dicendo è quello dei cugini. Se tu che mi stai leggendo in questo momento hai un cugino cosiddetto “di primo grado”, cioè il figlio o la figlia di un tuo zio (fratello di uno dei tuoi genitori), sappi che in realtà quel ......

 

Mi hanno messo come testimone senza consenso: si può fare?

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Cos’è la testimonianza? C’è bisogno del consenso per essere citato come testimone? Posso rifiutarmi di andare in tribunale? Anche se non hai mai preso parte ad un processo (civile o penale che sia), saprai senz’altro che, durante il suo svolgimento, vengono sentite davanti al giudice le persone che hanno assistito ai fatti di causa: insomma, quelle che possono essere utili alla giustizia per fare il suo corso. La legge italiana prevede una serie di strumenti che consentono alle parti in causa di poter dimostrare le ragioni a sostegno delle proprie pretese; senza tali mezzi, il giudice non sarebbe in grado di decidere, in quanto dovrebbe basarsi solamente sulla parola dei diretti interessati. Tizio dice di non aver mai diffamato Caio, mentre Caio asserisce l’esatto opposto: a chi dare ragione? Ecco allora che entrano in gioco le prove: se Caio porta in giudizio le persone che hanno assistito alla condotta illecita di ......

 

Come finanziare un’azienda

Pubblicato il: 07-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

In questo articolo vedremo come finanziare un’azienda e quali sono le possibili fonti di finanziamento alle quali ricorrere. Gestisci un’azienda che è stata avviata da poco e ti rendi conto di non avere a disposizione il denaro necessario a farla funzionare come vorresti. Hai un piano ben preciso, e sai che se riuscissi a dare impulso alla produzione in modo tale da soddisfare le richieste della potenziale clientela, la tua azienda certamente farebbe un salto di qualità. Hai dei soci, ma anche loro si trovano nelle tue stesse condizioni: non hanno la possibilità di intervenire per aiutare l’attività aziendale. Il denaro non è sufficiente, e con la liquidità di cui ognuno di voi dispone occorre far fronte alle spese necessarie per la vita vostra e delle vostre famiglie. Quali potrebbero essere dunque le fonti di finanziamento? Se ti stai chiedendo come finanziare un’azienda, questo articolo fa al caso tuo. Parleremo dei ......