Nuova Irpef: chi pagherà meno tasse e chi ci perde

Pubblicato il: 26-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 24 views | FONTE ORIGINALE

0

Il sistema a 4 scaglioni elimina l’aliquota del 41%: le fasce di reddito interessate passeranno al 43%. Ma la riforma delle detrazioni garantirebbe risparmio. L’intenzione del Governo è quella di arrivare a un concreto taglio delle tasse ma non è detto che sarà così per tutti. La riforma dell’Irpef approvata dai gruppi di maggioranza al ministero dell’Economia taglia da 5 a 4 le aliquote allargando l’ultimo scaglione e c’è chi teme che i redditi medio-alti verranno penalizzati dal nuovo sistema. Ma vediamo in che cosa consiste la riforma, che ora dovrà passare l’esame del presidente del Consiglio, Mario Draghi, e dei partiti che lo sostengono e poi verrà tradotta in un emendamento alla legge di bilancio 2022, attualmente all’esame del Senato, da approvare entro dicembre. Da 5 a 4 scaglioni Irpef, dicevamo. Attualmente, il sistema delle aliquote Irpef per fascia di reddito è impostato in questo modo: fino a 15.000 euro: aliquota del 23%; da 15.000 a 28.000 euro: aliquota del 27%; da 28.000 a 55.000 euro: aliquota del 38%; da 55.000 a 75.000 euro: aliquota del 41%; da 75.000 euro: aliquota del 43%. Con la riforma approvata dai gruppi di maggioranza, lo schema diventa così: fino a 15.000 euro: aliquota del 23%; da 15.000 a 28.000 euro: aliquota ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment