Mancata registrazione al Pra del passaggio di proprietà auto

Pubblicato il: 22-09-2022 | Categoria : Attualità e Società, feed | 30 views | FONTE ORIGINALE

0

Cosa rischia il venditore se il compratore non conclude la pratica presso il Pubblico registro. Le due possibilità di tutela. L’articolo 94 del Codice della strada prevede l’obbligo di registrare presso il Pra, cioè il Pubblico registro automobilistico, il trasferimento di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi. Lo stesso vincolo esiste per la costituzione dell’usufrutto o la stipulazione di affitto con facoltà di acquisto di un veicolo. Cosa si rischia in caso di mancata registrazione al Pra del passaggio di proprietà dell’auto? Quali sanzioni possono essere applicate? E che cosa bisogna fare per mettersi in regola? Registrare un‘auto al Pra ha una scadenza ben precisa e, se non viene effettuata, comporta dei rischi non solo per chi compra il veicolo usato ma anche per il precedente proprietario, che rimane tale finché la pratica non viene conclusa. Pertanto, sarà responsabile in solido di quello che un’altra persona possa fare con la sua macchina. Vediamo cosa si rischia per la mancata registrazione. L‘obbligo di registrazione del passaggio di proprietà Come si diceva, è il Codice della strada ad imporre l’obbligo di registrazione al Pra del passaggio di proprietà di un’auto, ma anche di una moto o di un rimorchio. La pratica deve essere fatta entro 60 ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment