Ispezione della Guardia di Finanza: cosa fare?

Pubblicato il: 13-09-2017 | Categoria : Attualità e Società, feed | 18 views | FONTE ORIGINALE

0

Regole e diritti del contribuente per difendersi dagli accertamenti fiscali. Bussa il citofono: ti affacci e vedi la macchina della Guardia di Finanza. Di certo non è lì per complimentarsi per un traguardo lavorativo appena raggiunto o per acquistare uno dei tuoi servizi. L’unica cosa da fare è allora spulciare tra le leggi e capire quali sono i tuoi diritti di contribuente. E già: esiste infatti un vero e proprio codice dedicato a questa delicata materia che va sotto il nome di «Statuto del Contribuente» [1]. In esso puoi trovare tutte le regole che presiedono ai controlli fiscali e alle ispezioni della guardia di finanza, vi sono indicati i limiti dei poteri del fisco, fin dove si possono spingere le verifiche, quali sono i confini della privacy (tua e dei tuoi clienti) che vanno rispettati, quanto tempo possono durare gli accessi ai locali di lavoro, ecc. Insomma, è necessario sapere al più presto cosa fare in caso di ispezione della Guardia di Finanza. Ed è proprio di questo che vogliamo parlare in questo articolo. Controlli fuori dalla sede dell’attività lavorativa del contribuente Prima però di spiegare come difendersi dalle ispezioni della guardia di finanza, dobbiamo però ricordare che, in caso di controlli a ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment