Inquilino non fa voltura delle utenze: cosa fare?

Pubblicato il: 09-07-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 6 views | FONTE ORIGINALE

0

Si può staccare la fornitura a chi non si intesta i contratti di luce e gas? Il nuovo locatario deve pagare i debiti di quello precedente? Nei rapporti tra locatore e locatario c’è chi ogni tanto cerca di fare il furbo per cercare di spendere il meno possibile. Può succedere, ad esempio, che l’inquilino non faccia la voltura delle utenze, nonostante sia tenuto ad intestare a sé luce e gas se il contratto così lo prevede. In questo casi, cosa fare? Come si deve comportare il proprietario dell’immobile? Ha la possibilità di chiedere l’interruzione della fornitura o di rescindere il contratto? Intanto, bisogna distinguere tra voltura e subentro di un’utenza. Due termini che possono sembrare simili e sui quali si fa spesso confusione ma che indicano situazioni diverse e che, pertanto, possono avere delle conseguenze diverse: la prima non presume l’interruzione della fornitura, il secondo sì perché avviene in seguito alla cessazione del contratto dell’affittuario precedente. Quindi, almeno in teoria, non potrà mai esistere un inquilino che non fa un subentro, in quanto quello che occupava l’immobile prima di lui avrà chiesto la disattivazione del contatore. Invece ci può essere l’inquilino che non fa la voltura delle utenze: cosa fare quando ci ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment