Imposta di bollo su fattura elettronica: cosa c’è da sapere

Pubblicato il: 22-11-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 25 views | FONTE ORIGINALE

0

La verifica effettuata dal Fisco, gli elenchi da consultare prima di pagare, come ed entro quando fare il versamento: la guida. La fatturazione elettronica impone l’obbligo di riportare una particolare annotazione sui documenti fiscali digitali soggetti all’imposta di bollo. La normativa regola tale obbligo e dispone modalità e termini di versamento. Per facilitare le cose a chi è tenuto al pagamento dell’imposta, l’Agenzia delle Entrate si è impegnata a mettere sul suo portale, all’interno della sezione «Fatture e corrispettivi» i dati che riguardano l’imposta di bollo sulla fattura elettronica: cosa c’è da sapere, la procedura per l’assolvimento anche sui documenti fiscali che non recano la relativa indicazione ma per le quali l’imposta risulta dovuta, ecc. In questa guida vedremo sinteticamente tutto quello che c’è da sapere su bollo e fattura elettronica, premettendo un dettaglio importante: la modalità prevista per il versamento dell’imposta di bollo dovuta per le fatture elettroniche non va confusa con quello che viene chiamato «bollo virtuale», obbligatorio su certi atti e documenti. Fatture elettroniche: la verifica del Fisco e gli elenchi A e B Per ogni trimestre solare, il Fisco elabora le fatture elettroniche che il soggetto Iva trasmette allo SdI, cioè al Sistema di Interscambio, per accertare che sui documenti ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment