Il colon irritabile: sintomi, diagnosi, rimedi

Pubblicato il: 07-08-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed, Salute e Benessere | 7 views | FONTE ORIGINALE

0

Alcune malattie, pur non presentando una connotazione di gravità, influenzano negativamente la vita di chi ne soffre e incidono sui costi sociali in termini di assenteismo e spese mediche. Il colon, chiamato anche intestino crasso, è la parte dell’intestino che contorna, come una cornice, l’addome. Il colon irritabile è un disturbo funzionale, cioè il quadro clinico non si associa ad alterazioni organiche rilevabili attraverso indagini come radiografie, ecografie o esami del sangue. È una patologia molto frequente, colpisce prevalentemente le donne e si manifesta prima dei quarantacinque anni. La causa non è al momento definita, esiste senz’altro un’alterazione del meccanismo che regola il transito intestinale oltre ad una maggiore sensibilità del colon. La malattia ha una forte componente psicosomatica, per cui situazioni emotive stressanti sia lavorative che personali alterano la motilità del colon. Ma quali sono i sintomi del colon irritabile, come fare diagnosi e che rimedi assumere? I sintomi del colon irritabile Il sintomo principale è il dolore addominale che viene descritto come fastidio, senso di peso, tensione addominale, crampiforme. L’intensità è variabile e non determina un risveglio notturno. Talvolta è alleviato dal passaggio di feci o di gas, altre volte i pazienti riferiscono la sensazione di non riuscire a svuotare ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment