Danno da stress lavoro correlato

Pubblicato il: 11-02-2019 | Categoria : Attualità e Società, feed, Lavoro | 23 views | FONTE ORIGINALE

0

Il datore di lavoro ha l’obbligo di tutelare la salute e la sicurezza dei propri dipendenti, sia sotto il profilo fisico che sotto il profilo psicologico. La legge pone a carico del datore di lavoro il cosiddetto obbligo di sicurezza nei confronti dei propri dipendenti. In poche parole, ogni azienda deve fare di tutto per far sì che il lavoro non sia, per i dipendenti, fonte di pericolo per la sicurezza e per la salute. Nel concetto di salute non rientra solo la salute fisica ma anche la salute psicologica. Sul posto di lavoro, infatti, ogni lavorare trascorre un numero importante di ore. Nel posto di lavoro il dipendente può accumulare ansie, tensioni, rapporti difficili con i colleghi e con i superiori gerarchici, concorrenza e competizione tra colleghi esasperati. Tutto questo carico di tensione e insoddisfazione può trasformarsi in una vera e propria malattia psicologica detta stress lavoro correlato. Come ogni alterazione della salute determinata dal luogo di lavoro, anche tale patologia è risarcibile: esiste pertanto un danno da stress lavoro correlato che, in alcuni casi, l’azienda può essere chiamata a risarcire al lavoratore. Che cos’è l’obbligo di sicurezza? Come abbiamo detto, tra i vari obblighi che si assume quando assume un dipendente, ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment