Cos’è il condominio misto?

Pubblicato il: 22-09-2022 | Categoria : Attualità e Società, feed | 19 views | FONTE ORIGINALE

0

Come funziona l’edificio in cui sono presenti unità immobiliari residenziali e unità immobiliari aventi destinazione diversa? Superbonus: si può fare domanda? Il condominio è caratterizzato dalla compresenza, all’interno dello stesso edificio, di parti di proprietà esclusiva con altre di proprietà comune. In altre parole, nel condominio esistono più proprietari che, per necessità pratiche, sono anche contitolari pro indiviso di talune altre parti dell’edificio. Questa è la caratteristica principale di ogni condominio; ma non l’unica. Cos’è il condominio misto? Sin da subito possiamo dire che si tratta di una realtà molto diffusa, soprattutto negli edifici di grandi dimensioni in cui convivono unità immobiliari residenziali e altre, invece, avente diversa destinazione. La natura “mista” del condominio è molto importante anche ai fini dell’accesso alle detrazioni fiscali e ai benefici previsti dalla legge, come ad esempio il cosiddetto Superbonus 110%. Se l’argomento t’interessa, prosegui nella lettura: vedremo insieme cos’è il condominio misto. Condominio misto: cos’è? Per condominio misto si intende un condominio dove sono presenti sia unità immobiliari residenziali che unità immobiliari non residenziali. In pratica, il condominio è misto quando al proprio interno si trovano immobili destinati ad uso abitativo e altri, invece, aventi destinazione diversa (commerciale, industriale, ecc.). Ad esempio, è misto il condominio in cui, oltre ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment