Cosa succede se l’ufficiale giudiziario non trova nessuno

Pubblicato il: 13-11-2017 | Categoria : Attualità e Società, feed | 19 views | FONTE ORIGINALE

0

Se l’ufficiale giudiziario non trova nessuno in casa la notifica si perfeziona comunque, ma devono essere rispettate alcune regole. Non farsi trovare in casa quando arriva l’ufficiale giudiziario non serve ad evitare la notifica degli atti giudiziari. La legge prevede infatti apposite procedure di notificazione per le ipotesi di irreperibilità relativa o assoluta del destinatario. Come e dove si fa la notifica degli atti giudiziari La notificazione deve essere fatta nel comune di residenza del destinatario, ricercandolo nella casa di abitazione o dove ha l’ufficio o esercita l’industria o il commercio. Se il destinatario non viene trovato in uno di questi luoghi, l’ufficiale giudiziario consegna copia dell’atto a una persona di famiglia o addetta alla casa, all’ufficio o all’azienda, purché non minore di quattordici anni o non palesemente incapace. In mancanza delle persone indicate, la copia è consegnata al portiere dello stabile dove è l’abitazione, l’ufficio o l’azienda e, quando anche il portiere manca, a un vicino di casa che accetti di riceverla. Il portiere o il vicino deve sottoscrivere l’originale, e l’ufficiale giudiziario dà notizia al destinatario dell’avvenuta notificazione dell’atto, a mezzo di lettera raccomandata. Notifica fuori casa o per strada L’ufficiale giudiziario può sempre eseguire la notifica mediante consegna della copia nelle mani proprie del destinatario, presso la casa ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


    None Found

 

Write a comment