Convenzione CARD: cos’è e quando si applica

Pubblicato il: 08-11-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 78 views | FONTE ORIGINALE

0

Come funziona il risarcimento diretto del danno da incidente stradale. Quali sono i casi in cui è possibile ottenerlo ed i tempi per avere l’indennizzo. Hai fatto un banale incidente con l’auto. Ti hanno tamponato ad un semaforo senza che nessuno abbia riportato delle lesioni. Oppure, uscendo da un parcheggio, una macchina si è «appoggiata» alla tua lasciandoti, comunque, un segno evidente sulla carrozzeria. O, ancora: qualcuno un po’ distratto non ha rispettato la precedenza ad una rotonda e ti è venuto addosso facendoti saltare il fanale e danneggiando la parte anteriore dell’auto. Danni materiali che richiedono un intervento del carrozziere e che vanno, comunque, risarciti. Chissà quando, ti sarai chiesto. In realtà i tempi si possono accorciare grazie alla convenzione CARD. Che cos’è e quando si applica è quello che ti spiegheremo di seguito. CARD sta per Convenzione tra assicuratori per il risarcimento diretto. Si tratta, dunque, di un accordo per risolvere più velocemente le pratiche dell’indennizzo per in danno subìto senza rivolgersi all’assicurazione della controparte ma facendo riferimento alla propria compagnia. Tuttavia, ci sono delle condizioni particolari per beneficiare di questa «scorciatoia». Ecco perché è importante che tu sappia quando si applica la convenzione CARD. Questa convenzione è operativa dal 1° ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment