Come impostare una lettera di reclamo

Pubblicato il: 25-01-2023 | Categoria : Attualità e Società, feed | 40 views | FONTE ORIGINALE

0

Come contestare una vendita o un servizio: la lettera con il facsimile del reclamo da inviare al venditore e i termini entro cui spedire la raccomandata.  Da un punto di vista legale, la lettera di reclamo serve per contestare a un venditore o a un fornitore di servizi un difetto riscontrato nella prestazione ricevuta. Serve quindi per diffidare tale soggetto e chiedergli di rimediare al disservizio o, in alternativa, un rimborso (totale o parziale) dell’importo speso e/o il risarcimento dei danni per il disagio subìto. Tuttavia, la legge non contiene una disciplina della lettera di reclamo, non stabilisce come impostare una lettera di reclamo e, in gran parte dei casi, non collega ad essa alcun effetto giuridico.  Dopo aver fornito alcuni chiarimenti in merito a come inviare un reclamo, riporteremo qui di seguito un fac-simile con un modello di lettera da personalizzare a seconda delle proprie esigenze. La lettera di reclamo è obbligatoria? Una volta il codice del consumo stabiliva l’obbligo per l’acquirente di un bene o di un servizio, nel caso di vizi riscontrati dopo la vendita, di comunicare al venditore i vizi stessi entro 60 giorni dalla consegna della merce o dalla prestazione del servizio. Ciò era richiesto a pena di decadenza dalla ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment