Come chiudere un balcone

Pubblicato il: 11-07-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 16 views | FONTE ORIGINALE

0

Trasformare il balcone in veranda fai da te e senza permessi: cosa prevede la legge se sei in condominio e l’assemblea non vuol farti iniziare i lavori. Si può chiudere un balcone “fai da te” senza autorizzazioni? Probabilmente ti servirà una ditta di lavori se non sei pratico di pannelli e costruzioni per esterni, ma una cosa è certa: non hai bisogno di permessi del condomino. Difatti sia la legge che la giurisprudenza escludono categoricamente che qualcun altro – fosse anche l’amministratore o l’assemblea – possa dirti cosa puoi fare in casa tua. Questo però non deve farti esultare di gioia: trattandosi di una “nuova costruzione” ossia di uno spazio chiuso che destinerai ad ambiente abitabile, dovrai pur sempre confrontarti coi regolamenti edilizi urbani. Tradotto significa: obbligo di chiedere la licenza edilizia o, per dirla con parole più appropriate, il permesso di costruire. A meno che non si tratta di uno spazio angusto che destini alle scope o alla chiusura della lavatrice. Di tanto parleremo nel seguente articolo: ti spiegheremo, in particolare, come chiudere il balcone. Lo faremo traendo spunto da alcune sentenze dei giudici amministrativi già trattate, in precedenza, sulle nostre stesse stesse pagine e che fanno riferimento ai permessi, ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment