Come avviene un aborto?

Pubblicato il: 07-11-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed, Salute e Benessere | 9 views | FONTE ORIGINALE

0

Esistono parole, come aborto, che possono evocare conflittualità difficilmente componibili, tuttavia l’interruzione di gravidanza, sia spontanea che volontaria, è un evento medico che necessita di un trattamento terapeutico. Di fronte alla notizia di essere in attesa di un bimbo si è sopraffatti da una miriade di sentimenti a volte contrastanti. La gravidanza può essere il coronamento di una lunga ricerca, a volte arriva inaspettata ma non per questo non accettata, può essere frutto della distrazione di una sera o conseguenza di una violenza. Anche l’aborto può essere frutto di altrettante variabili, infatti può essere una decisione inevitabile, può essere conseguenza di un incidente, può verificarsi improvvisamente senza causa apparente. Come avviene un aborto? Indipendentemente da come sia avvenuto il concepimento, quando l’interruzione della gravidanza avviene prima che il nascituro possa avere una possibilità di sopravvivenza, si accompagna sempre alla morte del feto. Aborto Si definisce aborto l’interruzione della gravidanza (durata fisiologica da trentasette a quarantun settimane) prima della capacità di vita autonoma del feto: 180 giorni di gestazione; 22 settimane; peso fetale inferiore a 500 grammi. L’aborto rappresenta la patologia più frequente della gravidanza, si stima che il 50% delle gravidanze si interrompa prima che la donna sappia di essere incinta. In relazione all’epoca gestazionale, si classifica ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment