Chi sono i commercianti al dettaglio?

Pubblicato il: 12-10-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 21 views | FONTE ORIGINALE

0

La differenza tra il negozio o i grandi magazzini e la distribuzione all’ingrosso. Requisiti e doveri fiscali dell’esercente. L’espressione «commercio al dettaglio» si sente soprattutto quando vengono diffusi i dati sull’andamento dei prezzi al consumo, cioè la rilevazione dell’Istat sull’inflazione. Mai però che una mamma dica al figlio: «Vai giù dal commerciante al dettaglio all’angolo e chiedi se ti dà un chilo di farina, che devo fare una torta». Semmai, gli dirà di andare al negozietto di alimentari, al supermercato, al minimarket. Allora, chi sono i commercianti al dettaglio? Il droghiere? Il venditore di scarpe? Il fruttivendolo? Il proprietario dei grandi magazzini? In Italia, secondo gli ultimi dati a disposizione, ci sono oltre 735mila attività di commercio al dettaglio, dal fruttivendolo che ha la sua bottega nel paesino al grande ipermercato in città, dal negozietto di abbigliamento alla sofisticata boutique del Quadrilatero della moda a Milano e tanto altro ancora. Campania e Lombardia, le regioni in cui si concentra il maggior numero di attività. Tutti noi abbiamo a che fare quotidianamente con la vendita al dettaglio, chi da una parte del bancone e chi dall’altra. Chi vende e chi acquista. Quando il consumatore va a comprare il pane, un computer, un maglione firmato ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment