Chi può cambiare residenza?

Pubblicato il: 10-02-2019 | Categoria : Attualità e Società, feed | 23 views | FONTE ORIGINALE

0

I requisiti e la procedura per spostare il luogo di dimora abituale. È possibile farlo per un periodo di tempo limitato? Bisogna cambiare anche il medico? Per motivi di lavoro o per motivi familiari, può capitare a chiunque di doversi spostare per un certo tempo da una città all’altra e, quindi, di trovarsi costretto a cambiare residenza. Sarebbe controproducente, infatti, andare a vivere da un’altra parte lasciando la residenza nella vecchia casa: la cassetta della posta scoppierebbe prima o poi di raccomandate, bollette e quant’altro. Forse non ti sei mai chiesto perché è così importante avere una residenza (che non è la stessa cosa di avere un domicilio). Non si tratta soltanto di un indirizzo da comunicare a chiunque abbia qualcosa da mandarti, dal tuo migliore amico al Fisco, che sicuramente tanto simpatico non ti sta. Avere una residenza significa soprattutto poter godere come cittadino di certi diritti e di determinati benefici. Di conseguenza, sarà altrettanto importante cambiare residenza nel tempo più breve possibile se un giorno dovrai trasferirti altrove. Proprio per non perdere diritti e benefici. Già, i tempi. Di solito si pensa che in Italia le questioni burocratiche richiedono tanto tempo. Forse in questo caso non è così. Ad ogni modo, ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment