Chi offre lavoro a domicilio?

Pubblicato il: 06-12-2017 | Categoria : Attualità e Società, feed | 32 views | FONTE ORIGINALE

0

Ci imbattiamo spesso in annunci online che offrono lavoro a domicilio. Vediamo quando sono truffe, quali tutele ci sono, quali obblighi e cosa dice la legge “Cercasi persone serie interessate a lavorare da casa in autonomia”. “Cerchiamo addetti al confezionamento prodotti cosmetici. Lavoro da casa e interessanti guadagni”. Quante volte vi è capitato di imbattervi in annunci simili, navigando nel mare delle offerte di lavoro online. Sembravano interessanti, offrivano percentuali di guadagno ottime e un’entrata fino a 600 euro al mese per poche ore di lavoro a settimana. Troppo bello per essere vero. Infatti non era vero. Dietro questi annunci di lavoro si nascondono spesso trappole e truffe, pronte ad illudere poveri giovani disoccupati, persone adulte rimaste senza lavoro, casalinghe in cerca di un’occupazione per arrotondare lo stipendio del marito. Anche se non sempre è così: il lavoro a domicilio è infatti una forma precisa di contratto prevista in Italia, e le aziende serie che hanno bisogno di risorse occupate al proprio domicilio (spesso per abbattere i costi) possono utilizzare e proporre questa forma di contratto. Ma ci sono vincoli precisi stabiliti per legge. Detto questo vediamo in questo articolo come e chi offre lavoro a domicilio? Cos’è il lavoro a ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment