Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro, tutto ciò che sappiamo

Posted on : 21-07-2019 | By : admin | In : feed, Informatica, Tecnologia, Telefonia

0

La battaglia commerciale è aperta, e la Huawei non ha ancora intenzione di abbandonare il campo, anche dopo le pressioni degli USA. Con l’uscita del P30, l’azienda cinese ha messo in chiaro le cose: vuole combattere contro i giganti come Samsung e Google. Una domanda però sorge spontanea: cosa si può dire del Mate 30 e della sua versione Pro? Con tutto quello che sta accadendo, è chiaro che questo Phablet non sarà prodotto durante l’estensione data alla Huawei (che è fino ad Agosto) e come tale avrà qualche problema ad integrare sistemi come Android. Ma vediamo di guardare al futuro, e pensiamo a come questo prodotto sarà rilasciato sul mercato.

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro

Un nome, un programma? Visto ciò che sta per accadere, girano voci che la Huawei inizierà a chiamare i suoi prodotti differentemente, proprio per annunciare il suo distacco da Android e qualsiasi cosa creata da Google.

Anche se crediamo sia molto più probabile che resti sempre uguale. Il Mate 30 uscirà con questo nome, proprio per farsi riconoscere meglio sul mercato, ciò è chiaro. Rimane però da capire la data d’uscita, che dovrebbe essere Ottobre 2019, se non vi saranno altri problemi fra USA e Cina.

Design ancora da rivedere

Il Mate 30 sarà con tutta probabilità un cellulare che seguirà le orme del P30 Pro, soprattutto per quel che riguarda l’uso della fotocamera a quattro obiettivi. Nulla nega che riusciranno anche ad includere un quinto obiettivo o un sensore ancora più potente, vista la quantità di spazio in più.

Secondo alcune fonti, la Huawei cambierà il design con uno a pieno schermo, con una fotocamera frontale piazzata all’interno del Display. Sono ancora voci di corridoio molto alla lontana, per il quale bisognerà comunque attendere per capire meglio.

Prestazioni

Le prestazioni saranno quelle che faranno scalpore! Sotto la probabile presenza d’un grande display da 6.7 pollici AMOLED con una frequenza da 90Hz, il Mate 30 avrà un chipset Kirin 985 con il famoso modem Balong 5000.

Questo particolare componente è studiato per la massima efficienza di rete possibile, è inoltre pronto a ricevere la 5G se verrà mai trasmessa nel nostro territorio. Alcune voci inoltre parlano d’una batteria da 4200mAh, 8Gb di RAM e 256Gb di memoria interna. Non si è ancora a conoscenza se si parla della versione normale o Pro, è più probabile quest’ultimo.

Prezzi

E per quel che riguarda i prezzi: una grande sfida. La Huawei è in un campo difficile tuttora: deve far ricevere i suoi prodotti a fornitori e clienti che stanno cominciando a dubitare se vale ancora la pena continuare con questo marchio.

Come tale, è possibile che la casa farà una mossa inaspettata, ovvero offrire il Mate 30 a prezzi ridotti o allo stesso valore del Mate 20, spezzando in entrambi i casi un trend di prezzi in continua salita.

Nient’altro si può dire al momento sul Mate 30, nemmeno sul sistema operativo: ma visto che uscirà dopo Agosto, è probabile che sarà a tutti gli effetti il primo prodotto Huawei munito di Ark.