Blocco prescrizione: cosa cambia dopo l’accordo del Governo?

Pubblicato il: 08-11-2018 | Categoria : Attualità e Società, feed | 36 views | FONTE ORIGINALE

0

Tempi incerti per la sentenza definitiva se la prescrizione si annulla in primo grado. L’entrata in vigore nel 2020 solo dopo la riforma del processo penale. Tu non mi fai cadere e io non ti spingo nel burrone. O se preferite una citazione manzoniana, una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso. Insomma: tu fai un favore a me e io lo faccio a te. Io ti voto il decreto sicurezza se tu mi voti il ddl anticorruzione. Chi temeva una crisi di governo in questi giorni a causa delle litigate (o presunte tali) sulle proposte presentate dai singoli partiti della maggioranza può rassicurarsi. L’Esecutivo ha chiesto e ottenuto la fiducia sul decreto sicurezza voluto dalla Lega ed il Movimento 5 Stelle ha chiesto e ottenuto l’appoggio dell’alleato sull’anticorruzione per quel che riguarda il blocco della prescrizione dopo il primo grado di giudizio. Non sarà un provvedimento che entrerà in vigore subito, ma l’importante è portare a casa i 3 punti, cioè il risultato. I patti chiari ci sono, l’amicizia lunga il tempo lo dirà. Ma sulla prescrizione, cosa cambia dopo l’accordo del Governo? Luigi Di Maggio incassa il sì di Matteo Salvini sulla riforma della prescrizione dopo un ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment